Seguici su

Calciomercato

Chi è Dajaku, il giovane attaccante molto apprezzato in Bundesliga

Paolo Maldini Milan
© imagephotoagency.it

Alla scoperta di Dajaku, giovane attaccante del Bayern  II che interessa al Milan come attaccante del futuro

Il Milan ha messo nel mirino un altro giovane di belle speranze: Leon Dajaku, attaccante esterno che gioca in Bundesliga nel Bayern II, che nonostante le buone prove con la seconda squadra del Bayern Monaco, sta ancora aspettando la sua grande chance, a quanto trapela dalle ultime indiscrezioni, vorrebbe provare ad avere più spazio in una diversa dimensione calcistica.

Il Milan potrebbe aggiudicarsi, in prestito, un giovane attaccante di 19 anni capace di spaziare per tutto il fronte offensivo e con tanta voglia di crescere senza paura di prendersi le proprie responsabilità. Per ora sono solo rumors di mercato, però altre squadre come: Berlino, Colonia e Nizza sembrerebbero interessate al giovane attaccante.

Chi è Leon Dajaku

Leon Dajaku è un attaccante tedesco di 19 anni che ha mosso i suoi primi passi nel mondo del calcio nelle giovanile dello Stoccarda tra  il 2014 e il 2019. Nell'anno 2019 passa a giocare nel Bayern Monaco II, riuscendo ad ottenere sei  convocazioni in prima squadra e giocando due partite e 11 minuti totali nella stagione 2019/20.

Nella stagione 2020/2021 continua ad affermarsi come attaccante capace nella seconda squadra del Bayern, ma non è più riuscito a ottenere minutaglie nella prima. In tutto quest'anno ha racimolato 978 minuti giocati in 15 presenze tra campionato e coppa di Germania.

Leon Dajaku: ruolo e statistiche

Leon Dajaku è un attaccante esterno, capace di spaziare su tutto il fronte d'attacco. Nella stagione attuale 2020/2021 delle 15 partite giocate la porzione di campo dove ha giocato più spesso è stata quella di sinistra come ala offensiva, ma ha giocato anche come seconda punta e ala destra. Nelle 111 partite giocate da inizio carriera da Dajaku, dalle giovanili fino alla seconda squadra di Monaco, l'attaccante tedesco è riuscito a andare in gol 50 volte e a fornire 21 assist.

Nella stagione 2020/21 con il Bayern II, squadra che milita nella seconda divisione del campionato tedesco, ha giocato 15 partite segnando tre gol e fornendo un assist. Numeri piccoli ma destinati a crescere partita dopo partita per questo bellissimo prospetto del calcio tedesco.

Come cambierebbe il Milan con Dajaku

Il giovanissimo esterno d'attacco arriverebbe al Milan con il compito di sostituire, in caso di necessità, uno dei tre trequartisti alle spalle dell'unica punta nel 4-2-3-1 di Pioli, specialmente occupando la sua posizione naturale di esterno offensivo sinistro. Difficile vederlo come prima punta, troppo giovane per reggere da solo il peso dell'attacco in un campionato così difficile come la Serie A. Sicuramente potrebbe essere, visto la sua giovane età e forza fisica, un buon prospetto da lanciare a partita in corso per spaccare la gara, quando le squadre sono già stanche.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers (Dajaku), Calhanoglu, Leao; Ibrahimovic. All. Pioli

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato