Seguici su

Calciomercato

Chi è Karol Swiderski, la punta polacca in orbita Bologna

Sinisa Mihajlovic Bologna
© imagephotoagency.it

Alla scoperta di Karol Swiderski, l’attaccante del Paol Salonicco, che somiglia per caratteristiche al pistolero Piatek

Il Bologna è alla ricerca disperata di un attaccante, che concretizzi le tante occasioni da rete create dai vari Orsolini, Barrow e Soriano. L’ultimo nome finito nella lista di Saputo è quello del polacco Karol Swiderski, centravanti di 23 anni in forza ai greci del Paok Salonicco. Il Bologna ha già fatto avanzare una proposta di prestito con diritto di riscatto a 6 milioni di euro, più il 20% della futura rivendita.

Si tratta di un profilo che potrebbe fare al caso del Bologna, che necessita sia per i numeri che per il volere dello stesso Mihajlovic, di un terminale offensivo che possa aiutare la squadra a concretizzare le palle-gol create. A questo Bologna, infatti, manca un centravanti con l’istinto del killer, che il buon Rodrigo Palacio, a quasi 39 anni suonati, sia per caratteristiche che per età anagrafica non può più ricoprire costantemente.

Chi è Karol Swiderski

Swiderski è un attaccante polacco, militante in Grecia con la maglia del Paok Salonicco. Cresciuto nella propria terra natale tra le fila del Jagiellona Bialystok, con la quale ha messo a referto 25 gol in 128 presenze, dall’estate del 2018 è diventato un giocatore del Paok Salonicco. Dopo il record personale di reti in Super League 1 (massimo campionato ellenico) nella stagione 2019/20 (10 in 24 partite), in questa stagione ha già messo a referto sette gol e cinque assist in appena 15 partite giocate. Numeri importanti, che hanno portato lo stesso Bologna ad interessarsi del ragazzo.

Ruolo e statistiche

Swiderski è un centravanti alto 1,84, di piede mancino, capace di giocare in profondità da prima punta, nonché di cercare il dialogo e il movimento per agire da partner come seconda punta. L’attuale annata del ragazzo di Rawicz è decisamente positiva, viste le sette reti messe a referto in campionato in 932 minuti di gioco, nonché le presenze senza alcuna rete registrate in Europa, prima durante i playoff di Champions League e poi nei gironi di Europa League.

Come cambierebbe il Bologna con Swiderski

In caso di arrivo del polacco, Mihajlovic non cambierà comunque il modulo del suo Bologna, che rimarrà a giocare con l’ormai consueto 4-2-3-1. Swiderski potrebbe giocare da prima punta al posto di Palacio, oppure fare da vice dell’argentino, in modo da ambientarsi al meglio nel calcio italiano. Inoltre, la sua capacità di dinamismo e dialogo, potrebbe portare lo stesso allenatore serbo a cambiare anche in corso d’opera la squadra, magari giocando con due attaccanti.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Paz, Danilo, Hickey; Schouten, Dominguez; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio (SWIDERSKI). All. Mihajlovic


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Calciomercato

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati