Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio: 5 attaccanti da schierare per la 20^ giornata di Serie A

Esultanza gallo Belotti Torino
© imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare in attacco nel prossimo turno di campionato? Cinque attaccanti consigliati per la 20^ giornata di Serie A

Lasciatosi alle spalle il girone d'andata, non c'è tempo di rifiatare e la Serie A ricomincia immediatamente con quello di ritorno con la 20^ giornata. Il turno di campionato parte subito forte con l'anticipo di venerdì 29 gennaio alle 20:45 Torino-Fiorentina, due ex-grandi alla ricerca di conferme. Sabato 30 gennaio scoppiettante con le prime della classe che si sfidano a distanza: Bologna-Milan ore 15, Inter-Benevento ore 20:45 con in mezzo la partita delle 18:00 Sampdoria-Juventus. Il big match di domenica 31 gennaio è quello delle 15:00 Atalanta-Lazio, dove la squadra di Inzaghi cerca vendetta dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia. Chiude la 20^ giornata di Serie A l'interessantissimo incontro delle 20:45 tra Roma-Verona. Di seguito i cinque attaccanti da schierare al fantacalcio per la 20^ giornata di Serie A.

Andrea Belotti (Torino-Fiorenti venerdì 29 gennaio ore 20:45)

Se il Torino si vuole salvare allora il gallo Belotti dovrà tornare a cantare a suon di gol. Il centroavanti del Torino non segna dal 17 dicembre, nella sconfitta contro la Roma. I suoi gol mancano alla squadra piemontese che ha bisogno del suo capitano per allontanare il fantasma della retrocessione. Il gallo dopo aver servito l'assist del pareggio a Zaza, nel turno precedente, è chiamato a un +3 contro una Fiorentina che spesso e volentieri subisce gol. Occhio al fattore rigore, quest'anno la Fiorentina ne ha subiti già sei e Belotti è uno specialista di questa disciplina. La partita di venerdì potrebbe far tornare il gallo a cantare e i suoi fantallentori esultare.

Ante Rebic (Bologna-Milan sabato 30 gennaio ore 15:00)

Nella grandissima stagione del Milan, campione d'inverno e sempre a segno tranne che nell'ultimo turno di campionato contro l'Atalanta, l'unico attaccante che non sta brillando è Rebic. Il croato dopo aver segnato contro la Lazio all'ultima partita del 2020 si è fermato, causa Coronavirus, il Milan se vuole continuare a sognare in grande avrà bisogno dei suoi gol e assist. Rebic, potrebbe avere una chance dal primo minuto contro il Bologna, una delle difese più battute del campionato (33 gol subiti), la partita del Dall'Ara rappresenta l'occasione perfetta per tornare a macinare bonus da parte del croato e riportare il Milan alla vittoria dopo la sconfitta in campionato e l'eliminazione dalla Coppa Italia.

Giovanni Simeone (Cagliari-Sassuolo domenica 31 gennaio ore 15:00)

Il Cagliari di Di Francesco è in grande difficoltà, così come Simeone, uno dei peggiori in campo nella sconfitta contro il Genoa e troppo brutto per essere vero. Simeone non segna da 13 partite, numero esorbitante per chi vive per il gol, ma nella gara precedente ci è andato vicino stoppato solo da un ottimo Perin. L'attaccante argentino non può rimanere a secco per sempre e complice il momento di appannamento del Sassuolo, che da inizio 2021 ha sempre subito almeno un gol, domenica potrebbe essere il momento per tornare a esultare insieme ai suoi fantallenatori.

Eldor Shomurodov (Crotone-Genoa domenica 31 gennaio ore 15:00)

Shomurodov potrebbe essere la vera e propria sorpresa di giornata, capace di regalare un bonus inaspettato. Il giocatore dell'Uzbekistan arrivato in Italia come oggetto misterioso si sta imponendo bene nel campionato italiano e si è rivelato una spalla perfetta per Destro. Lo scorso turno di campionato è andato vicino al gol sparando alto da zero metri, in questa giornata affronta il Crotone, la difesa più battuta della Serie A (43 gol subiti) e si ipotizza avrà più di una chance per segnare. Da inizio campionato sono solo due i gol segnati da Shomurodov, è giunto il momento di trasformare le buone prestazioni in bonus.

Ciro Immobile (Atalanta-Lazio domenica 31 gennaio ore 15:00)

Re Ciro non ha bisogno di presentazioni: sono già 13 i gol in questo campionato, meglio di lui solo Cristiano Ronaldo. La Lazio e Immobile arrivano allo partita contro l'Atalanta con l'obbiettivo di vendicare l'onta subita dell'eliminazione dalla Coppa Italia, si prevedono scintille e tanti gol. Statistica da non sottovalutare è che gli ultimi quattro incontri tra Atalanta e Lazio hanno visto una media di cinque gol a partita, come confermato dal 3-2 di Coppa Italia. Viste le premesse ci potrebbe essere molto spazio per Immobile per porre il suo sigillo alla gara.

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Chi schierare