Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare per la 20^ giornata

esultanza gol Cristiano Ronaldo Juventus
© imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare e chi evitare al fantacalcio nella 20^ di Serie A? Ecco i nostri consigli per fare bene in questa giornata

Dopo la parentesi dei quarti di finale di Coppa Italia, ritorna il campionato con la 20^ giornata di Serie A che sarà la prima del girone di ritorno. L'anticipo di venerdì 29 gennaio sarà affidato a Torino-Fiorentina, mentre sabato toccherà a Milan, Juventus e Inter impegnate rispettivamente contro Bologna, Sampdoria e Benevento.

Il big match del turno sarà Atalanta-Lazio con un remake dei quarti appena disputati di Coppa Italia e che hanno visto prevalere i bergamaschi. A Napoli e Roma sono invece affidati i due posticipi delle 18:00 e delle 20:45, entrambe le squadre sapranno già i risultati delle rivali e saranno chiamate a rispondere per mantenere inalterate le distanze oppure cercare di accorciarle. Di seguito tutti i nostri consigli di fantacalcio per la 20^ giornata di campionato.

Torino-Fiorentina (venerdì 29 gennaio ore 20:45)

Il Torino è in attesa di iniziare a raccogliere i primi frutti della cura Nicola. In attacco il punto di riferimento è Belotti che vuole ritornare al gol che gli manca da sette partite (17 dicembre contro la Roma). Singo è ormai una certezza ma stavolta avrà dalla sua parte Biraghi e potrebbe incappare in una giornata storta. Difficile puntare su Sirigu visto che ha finora incassato 37 reti, stesso discorso vale anche per Bremer – con Izzo infortunato dovrebbe toccare a lui – che rientra dopo un periodo passato n panchina. Zaza potrebbe essere nuovamente una lieta sorpresa visto che deve cercare di confermare le buone prestazioni per non essere scalzato dai compagni – in primis Verdi – che scalpitano. Linetty potrebbe essere la lieta sorpresa, che dopo un buon inizio si è completamente perso e viaggia con 5,71 di mediavoto.

I viola cercano continuità e si affidano a Vlahovic che sembra aver ritrovato la via della rete con sei gol nelle ultime otto partite di campionato. Prandelli deve recuperare la cattiveria agonistica di Castrovilli che si è un po' perso nelle ultime uscite, stesso discorso anche per Ribery che è ancora alla ricerca della prima rete stagionale. Sulla sinistra ci sarà lo scontro Biraghi-Singo e per entrambi potrebbe prospettarsi una partita difficile, quindi meglio puntare sull'altro esterno – Caceres in vantaggio su Venuti – che può regalare gioie inattese. Dragowski potrebbe portare a casa anche un prezioso clean sheet, mentre Pezzella e Milenkovic in una partita così difficile possono essere decisivi con le loro incornate sugli sviluppi di calci piazzati. A centrocampo meglio evitare Amrabat e Callejon che finora sono stati avarissimi di bonus.

Consigliati: Belotti, Milenkovic, Vlahovic

Sconsigliati: Sirigu, Bremer, Amrabat

Possibile sorpresa: Linetty

Bologna-Milan (sabato 30 gennaio ore 15:00)

Mihajlovic cerca il primo risultato contro una grande dell'intera stagione, ma deve stare senza dubbio attento alle offensive rossonere. I punti di forza dei felsinei vengono dal reparto avanzato con Orsolini e Soriano che viaggiano a 6,93 e 7,21 di fantamedia e possono mettere in difficoltà la difesa rossonera incerottata. Barrow rappresenta la croce e delizia della squadra, alternando alti e bassi quindi meglio cercare i bonus da un'altra parte. Note dolenti dalla difesa con Danilo che con 5,42 è uno dei peggiori in questo ruolo e avrà vita dura contro Ibrahimovic. Poche certezze anche da Dijks che sembra essere la controfigura dell'ottimo giocatore di qualche stagione fa. Per Skorupski potrebbe essere una giornata difficile, quindi meglio non schierarlo. Notizie positive invece da Svanberg che ha gli occhi del Milan addosso in ottica mercato e avrà voglia di far vedere tutte le sue qualità.

Il Milan è voglioso di rifarsi dopo il ko nel derby di Coppa Italia, soprattutto Ibrahimovic che ne è uscito con le ossa rotte e vuole ritornare a segnare anche in campionato. In porta rientra anche Donnarumma – dopo la squalifica in coppa – che vorrà riprendersi dalle tre reti incassate contro l'Atalanta e per lui si prospetta un clean sheet. Sicuramente le altre due certezze sono rappresentate da Hernandez e da Kessie, il terzino stavolta non avrà davanti un giocatore che non gli permetterà di spingere e può mettere a terra tutti i suoi cavalli. La sorpresa del match potrebbe essere rappresentata da Rebic che è ancora alla ricerca delle certezze trovate nella passata stagione. Meite invece sembra ancora non essersi integrato bene negli schemi di Pioli, ma sarà comunque costretto a scendere in campo a causa delle defezioni di molti compagni. Tomori dopo il bell'esordio contro l'Inter può pagare la troppa irruenza con qualche cartellino di troppo.

Consigliati: Svanberg, Ibrahimovic, Donnarumma

Sconsigliati: Dijks, Danilo, Meite

Possibile sorpresa: Rebic

Sampdoria-Juventus (sabato 30 gennaio ore 18:00)

Ranieri è stato nel girone d'andata l'ammazza-grandi e col suo gioco imbriglia gli avversari. Candreva è in un ottimo stato di forma e con tre gol nelle ultime quattro uscite ha ritrovato anche la via della rete. In avanti dovrebbe rivedersi dall'inizio Quagliarella che contro le sue ex squadre riesce sempre a dare il meglio. Occhio alla velocità di Keita che nell'ultimo periodo ha fatto tanto male agli avversari di turno. Ekdal invece è molto utile alla squadra ma non tanto per il fantacalcio infatti incappa spesso in pesanti malus dovuti ai cartellini. Thorsby è da schierare qualora mancassero gli altri centrocampisti presenti in rosa, mentre da evitare sono Bereszynski e Colley che avranno vita dura contro il micidiale attacco bianconero. Per Audero potrebbe prospettarsi un turno difficile, anche se contro l'Inter è stato il migliore in campo quindi qualora la Juventus non dovesse sbloccarla subito potrebbe mettere in scena una prestazione eccellente.

Ritornano in campo i titolari dopo il turnover di coppa, quindi sicuramente Ronaldo con i suoi 15 gol stagionali è da schierare. Anche Chiesa col suo 7,54 di fantamedia è da tenere in considerazione, così come Cuadrado che da difensore è un vero e proprio lusso. In un ottimo momento di forma è McKennie che è già a quota tre reti e due assist, sorprendendo tutti nella prima parte della stagione. Morata in attacco è il compagno ideale di Ronaldo ed è anche lui da schierare vista la buonissima fantamedia (7,19). Szczesny è l'arma in più dei bianconeri che quando non riescono ad impedire il tiro agli attaccanti avversari sanno che possono contare sul loro portiere. Difficile sconsigliare qualcuno della Juventus, ma Bentancur e Alex Sandro sono quelli che stanno andando peggio rispetto agli altri e – se non è indispensabile – sarebbe meglio tenerli a riposo.

Consigliati: Quagliarella, Bentancur, Cuadrado

Sconsigliati: Ekdal, Bereszynski, Bentancur

Possibile sorpresa: Audero

Inter-Benevento (sabato 30 gennaio ore 20:45)

Per l'Inter potrebbe esserci un po' di turnover in vista della semifinale di coppa contro la Juventus. Questa però non interesserà sicuramente Lukaku – squalificato in Coppa Italia – che è alla ricerca della rete che in campionato manca da ben quattro turni. Il suo partner sarà Lautaro Martinez e anche lui vuole rifarsi dopo le ultime uscite non certo brillantissime. Hakimi sulla destra è l'arma in più dell'Inter che quando lui è in giornata riesce sempre a portare a casa i tre punti, con il marocchino che garantisce preziosi bonus. Barella a centrocampo è insostituibile, mentre potrebbe esserci un turno di riposo per Brozovic per lasciare il posto ad uno tra Eriksen – possibile sorpresa dopo lo splendido gol su punizione nel derby – o Sensi. Handanovic sembra in calo rispetto alle precedenti stagioni quindi meglio evitare visto che anche la squadra concede sempre qualcosa in difesa, mentre per Bastoni potrebbe esserci la prima gioia stagionale in campionato. Da evitare anche Perisic – che oltre ad essere in ballottaggio con Young – è andato abbastanza male in questa prima parte.

Il Benevento mette sempre in scena delle belle prestazioni che spesso non sono supportate dai risultati. La colpa è principalmente della fase difensiva che concede sempre troppo, quindi da evitare sono Glik e Tuia che viaggiano con 5,55 e 5,71 di fantamedia. Stesso discorso anche per Montipò che finora ha incassato ben 36 reti e difficilmente riuscirà a mantenere la porta inviolata contro l'Inter. Rientra Schiattarella in mezzo al campo, ma i suoi due “scudieri” (Ionita e Hetemaj) sono sempre molto fallosi e difficilmente riescono ad ottenere bonus. In avanti Lapadula ha ritrovato il gol contro il Torino e non ha nessuna voglia di fermarsi, ma contro l'Inter solitamente è Caprari ad essere protagonista. Viola dovrebbe essere nuovamente titolare e in caso di calcio di rigore è lui il rigorista della squadra.

Consigliati: Lukaku, Hakimi, Caprari

Sconsigliati: Perisic, Montipò, Tuia

Possibile sorpresa: Eriksen

Spezia-Udinese (domenica 31 gennaio ore 12:30)

Lo scontro salvezza tra due squadre che non attraversano un buon momento in termini di risultati ma forniscono sempre ottime prestazioni. Italiano deve fare i conti con tanti indisponibili e in avanti ritorna dall'inizio Galabinov che dopo le prime strepitose giornate ha dovuto fare i conti con l'infortunio e la rinascita di Nzola. Il punto forte è la fascia sinistra con Marchizza o Bastoni che fanno sempre bene però sono in ballottaggio tra loro. A centrocampo potrebbe rientrare Ricci che però non è sicuro del posto da titolare, mentre Verde è in un ottimo momento dopo il gol segnato contro la Roma. I problemi arrivano dalla difesa con Terzi e Chabot che difficilmente sono autori di partite efficaci. Provedel invece alterna belle prestazioni con ottimi clean sheet, con altre molto insufficienti che gli costano voti molto bassi. Anche Gyasi non sta convincendo a pieno in questa prima parte di stagione ed è spesso lontano dai livelli dello scorso anno.

De Paul è l'uomo in più della squadra di Gotti ed è anche quello di maggior caratura tecnica, l'unico che potrebbe indirizzare con le sue giocate le sorti dell'incontro. Larsen sta ritornando quello della scorsa stagione e contro l'Inter ha dimostrato di essere cresciuto tanto anche nella fase arretrata. In difficoltà invece l'altro esterno Zeegelaar che finora non è mai riuscito ad incidere sull'andamento delle partite. Samir è squalificato, quindi spazio dal primo minuto a Bonifazi che ha tenuto bene sabato scorso contro Lukaku e si troverà di fronte un altro gigante come Galabinov. In difficoltà è Becao che viaggia con 5,64 di fantamedia. Musso invece potrebbe trovare il secondo clean sheet consecutivo dopo una prima parte di stagione abbastanza difficile. La sorpresa potrebbe arrivare dall'ultimo acquisto, Llorente che non parte titolare ma potrà già essere utilizzato a partita in corso dando il contributo decisivo alla causa friulana.

Consigliati: Galabinov, De Paul, Larsen

Sconsigliati: Terzi, Gyasi, Becao

Possibile sorpresa: Llorente

Atalanta-Lazio (domenica 31 gennaio ore 15:00)

Si replica il quarto di finale della Coppa Italia, con le due squadre che si conoscono molto bene. Potrebbe esserci un po' di turnover per Gasperini con un turno di riposo per Gosens e Hateboer che saranno in questo caso sostituiti da Maehle e Ruggeri. Intoccabili a centrocampo De Roon e Freuler che però quest'anno sono calati in fase realizzativa. Ilicic invece è in netta ripresa ed è tornato quel giocatore fondamentale e decisivo che era fino al lockdown. Muriel anche da subentrato da certezze assolute in termini realizzativi, mentre Romero è diventato il perno indiscutibile della difesa bergamasca oltre che riuscire anche a mettere a segno preziosi gol. Difficile per Gollini mantenere inviolata la propria porta, mentre in avanti Malinovskyi potrebbe risentire del fatto che la concorrenza gli ha messo il fiato sul collo.

La Lazio ha l'obbligo di rifarsi dopo la sconfitta in Coppa Italia e cercherà di continuare nella striscia positiva in campionato con le quattro vittorie consecutive. In avanti come sempre occhi puntati su Immobile che solo in due delle ultime 14 partite alle quali ha preso parte non è riuscito ad andare in rete. Difficile il recupero di Luis Alberto – sottoposto ad intervento di appendicite – quindi dovrebbe toccare nuovamente ad Akpa Akpro che però dopo una buona partenza ha fatto abbastanza male. Inzaghi difficilmente si priverà di Milinkovic-Savic che è la vera anima della squadra biancoceleste con le quattro reti e i quattro assist messi a segno. Lucas Leiva e Patric invece stanno attraversando una stagione insufficiente con rispettivamente 5,43 e 5,68 di fantamedia. Si aspetta una reazione anche da Correa che non sta andando bene e finora ha messo a segno una sola rete in campionato.

Consigliati: Ilicic, Milinkovic-Savic, Immobile

Sconsigliati: Malinovskyi, Akpa Akpro, Patric

Possibile sorpresa: Maehle

Cagliari-Sassuolo (domenica 31 gennaio ore 15:00)

Il Cagliari arriva da sei sconfitte consecutive e non vince da 12 partite. Le parole del presidente Giulini con la conferma di Di Francesco sicuramente hanno scosso l'ambiente, quindi si aspetta una reazione generale. In primis a caricarsi sulle spalle la squadra dovrà essere il duo Joao Pedro-Nainggolan che hanno dalla loro parte sia l'esperienza che le caratteristiche da leader per trascinare il Cagliari fuori dalla situazione difficile. Godin e Ceppitelli sono in un momento difficile e viaggiano con 5,71 e 5,57 di mediavoto, mentre sono buonissime le prestazioni di Zappa che essendo all'esordio in Serie A sta andando molto bene. Occhio anche a Duncan che ha dato una scossa al centrocampo dei sardi già alle prime uscite. Simeone dopo la partenza a razzo sta andando a picco e rischia ancora una volta di ritrovarsi in panchina per lasciare spazio a Pavoletti.

Il Sassuolo non vince da tre partite però ha ritrovato il suo bomber Caputo che è ritornato al gol dopo un periodo difficile. In attesa di recuperare l'infortunato Berardi, toccherà a Djuricic prendersi sulle spalle la squadra. In difficoltà invece Boga che è fermo a sole due reti in stagione, mentre Locatelli è una garanzia in termini di prestazioni ma non riesce più a portare bonus alla causa. Ferrari in difesa è ormai una garanzia, ma il suo compagno di reparto Chiriches sta mettendo in difficoltà tutta la fase difensiva del Sassuolo. Difficile per Consigli portare a casa un clean cheet anche perchè nelle ultime cinque gare ha incassato 12 gol. La sorpresa potrebbe essere Lopez che dopo un buon esordio è andato in calando ma adesso deve riprendersi per ritrovare il posto da titolare.

Consigliati: Joao Pedro, Caputo, Djuricic

Sconsigliati: Simeone, Ceppitelli, Chiriches

Possibile sorpresa: Lopez

Crotone-Genoa (domenica 31 gennaio ore 15:00)

Il Crotone deve ritrovare punti per risalire in classifica, e potrebbe dover rinunciare nuovamente alla sua stella Messias che è reduce da un problema fisico. Le peggiori notizie arrivano dalla difesa con Magallan e Marrone che sono in costante difficoltà viste le pessime fantamedia di 5.27 e 4,89. Difficile anche puntare su Cordaz che oltre ai 43 gol incassati, solo in due occasioni è riuscito a mantenere la porta inviolata e – nonostante le buonissime prestazioni – la sua fantamedia è di 3,95. A centrocampo buone le prove di Zanellato e Vulic che hanno anche trovato le loro prime reti in Serie A, mentre la spinta di Reca è fondamentale nella buona riuscita della prestazione dei pitagorici. In avanti spazio a Simy che nonostante il 5,92 di mediavoto è arrivato già a sette reti stagionali, eguagliando il suo record in Serie A.

Il Genoa di Ballardini è riuscito a risalire in classifica e arriva da sette punti nelle ultime tre gare. Fondamentale in questa risalita è stato Destro che è ritornato a brillare con le sue sette reti e l'8,18 di fantamedia. A centrocampo l'inserimento di Strootman è quasi un lusso per una squadra che lotta per la salvezza. In risalita anche le quotazioni di Perin che arriva da tre clean sheets consecutivi e anche le sue prestazioni sono notevolmente risalite. Il capitano Criscito nel nuovo ruolo di difensore centrale sta andando molto bene ed è anche il rigorista del grifone. Invece difficile puntare su Badelj e Zajc che da ingaggi di lusso si sono rivelati delle delusioni cocenti con prestazioni sempre insufficienti. Vista la scarsa vena di Shomurodov nell'ultimo periodo potrebbe esserci la chance per Pandev dall'inizio e il macedone con la sua esperienza potrebbe essere un'arma importante.

Consigliati: Reca, Destro, Perin

Sconsigliati: Marrone, Magallan, Badelj

Possibile sorpresa: Pandev

Napoli-Parma (domenica 31 gennaio ore 18:00)

Il Napoli deve ritornare a vincere per restare in scia per la corsa al titolo, quindi deve ritrovare il miglior Insigne che è uscito con le ossa rotte dall'ultima partita. Potrebbe rientrare Osimhen dal primo minuto e ritornerà il 4-2-3-1 con una punta centrale che sa lanciarsi anche negli spazi come il nigeriano. In questo modo si rivedrà Lozano da esterno d'attacco e in questa posizione ha fatto benissimo nella prima parte di stagione. Koulibaly in difesa è una certezza assoluta e contro lo sterile attacco del Parma potrà mettere insieme una splendida prestazione. In difficoltà invece Bakayoko che dopo un buon avvio sta andando sempre più giù nelle prestazioni e potrebbe finire anche in panchina, stessa cosa vale anche per Mario Rui che sulla sinistra non garantisce la spinta che ha Di Lorenzo dall'altra parte. Potrebbe essere un ottimo turno per Ospina di ritornare al clean sheet.

Il Parma ha incassato un solo punto nelle ultime sette partite e altri passi falsi potrebbero costare carissimo vista la penultima posizione in classifica. Le note dolenti arrivano soprattutto dall'attacco che è il peggiore dell'intera Serie A con soli 14 gol messi a segno. Cornelius è ancora a secco ed ha 5,53 di fantamedia, ma anche Gervinho nonostante le quattro reti messe a segno non riesce ad essere continuo. Le migliori notizie arrivano dai soliti due: Kucka e Kurtic che sono andati in gol per cinque volte e sono spesso decisivi per le sorti della loro squadra. In difesa Iacoponi è il peggiore con il 5,21 di fantamedia, e la sorpresa potrebbe arrivare dal neo-acquisto Conti che rileva il disastroso Busi.

Consigliati: Insigne, Lozano, Kucka

Sconsigliati: Bakayoko, Cornelius, Iacoponi

Possibile sorpresa: Conti

Roma-Verona (domenica 31 gennaio ore 20:45)

La Roma nonostante le tante discussioni in seguito alla pesante sconfitta nel derby, mantiene saldo il terzo posto ed è in piena corsa per il titolo. Dzeko sarà ancora fuori, quindi in attacco toccherà nuovamente a Mayoral che ha dimostrato di sapersi prendere le responsabilità al momento giusto. Spinazzola sulla sinistra è una certezza e Pellegrini è ritornato ad occupare un ruolo importante da quando ha ricominciato a giocare da trequartista. Veretout invece è in una fase calante della stagione, ma essendo il rigorista si può anche rischiare. Difficili anche le ultime partite di Ibanez che sta attraversando una crisi “mistica” dopo gli erroracci commessi nel derby. Anche la stagione di Smalling – 5,82 di fantamedia – non è al livello dell'anno scorso, mentre in difesa il migliore è senza dubbio Mancini. Come sempre da schierare anche Mkhitaryan che è il fantasista dei giallorossi e con le sue invenzioni e inserimenti è riuscito a portare a casa otto reti e otto assist.

La stagione del Verona è addirittura meglio rispetto a quella precedente, merito soprattutto del gioco di Juric che riesce a tirare fuori il meglio dai suoi giocatori. Dimarco sta attraversando una fase eccezionale in termini realizzativi ed è a quota tre reti e due assist. La mediavoto di Silvestri (6,42) è anche la migliore tra tutti i portieri del campionato ed è anche buona la sua media reti subite che è inferiore ad un gol a partita. Zaccagni ha saputo rivelarsi al mondo calcistico italiano tanto da attirare le mire di top-club italiani. Insieme a lui sta facendo benissimo anche Barak, mentre in attacco potrebbe esserci da subito la chance per Lasagna che cercherà di essere il riferimento offensivo ottimale per l'intera formazione scaligera dopo le prestazioni deludenti di Kalinic e company. A centrocampo difficile puntare su Tameze che garantisce tanta quantità ma pochissima qualità e bonus.

Consigliati: Mkhitaryan, Spinazzola, Zaccagni

Sconsigliati: Ibanez, Kalinic, Tameze

Possibile sorpresa: Lasagna

Consulta anche:

I portieri consigliati al fantacalcio per la 20^ giornata

I difensori consigliati al fantacalcio per la 20^ giornata

I centrocampisti consigliati al fantacalcio per la 20^ giornata

Gli attaccanti consigliati al fantacalcio per la 20^ giornata


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Chi schierare