Seguici su

Serie A

Crotone-Benevento 4-1, Stroppa: “Messias può giocare ad alti livelli”

Giovanni Stroppa Crotone
© imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Stroppa al termine della partita vinta dalla sua squadra contro il Benevento, e valida per la 18^ giornata di Serie A

Le dichiarazioni di Giovanni Stroppa dopo la bellissima vittoria per 4-1 del Crotone nella sfida contro il Benevento. I rossoblu restano sempre all’ultimo posto in classifica ma risalgono a 12 punti in classifica e accorciano a soli due punti il distacco rispetto alla quartultima. Le parole del tecnico pitagorico al termine del match.

Bella vittoria nel momento più difficile della stagione? “Certamente, dobbiamo però obbligatoriamente dare continuità, come abbiamo già fatto nel mese di dicembre. I punti sono importantissimi soprattutto per noi che siamo dietro. Facciamo comunque ottime prestazioni però finora non siamo riusciti a raggiungere i risultati sperati. Complimenti ai giocatori per la bella vittoria odierna”.

Bisogna cominciare a fare punti contro le squadre di media-alta classifica: “È difficile contro quelle squadre, però bisogna approfittare dei loro momenti difficili quando si gioca contro le grandi squadre. Abbiamo pareggiato contro la Juventus quando è venuta a Crotone e siamo stati bravi ad approfittare del loro periodo complicato. Siamo costantemente in emergenza, oggi ce ne mancano cinque che per me sono i due terzi dei titolari che ho in testa. C’era da mettere in campo altre armi e siamo stati bravi a portare a casa la partita”.

Qualche parola su Messias, giocatore strepitoso: “Quando l’ho visto la prima volta ho pensato che qualcuno possa essersi distratto. Ho fatto più volte i complimenti ai miei dirigenti perchè abbiamo un calciatore che può giocare benissimo ad altissimi livelli. Sta facendo molto meglio quest’anno che lo scorso anno in Serie B. Può giocare sia avanti che a centrocampo. Poi davanti alla porta ha iniziato ad avere una concretezza che gli permetterà di fare un ulteriore salto in avanti”.

Dal mercato emerge che è difficile convincere i giocatori ad accettare Crotone come destinazione: “Io ho parlato anche direttamente con qualche calciatore che poi ha cambiato idea. Diventa difficile, però la storia insegna che qua per opportunità e per valorizzare dei giovani è un ottimo ambiente. La partita odierna può dare uno slancio alla possibilità di far venire i calciatori da noi. In città si vive benissimo, c’è un centro sportivo ottimo e ci sono tutte le possibilità per fare bene”.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati