Seguici su

Serie A

Crotone-Genoa: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza gol giocatori Genoa
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Crotone-Genoa, partita della 20^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La Serie A è al giro di boa e la classifica di metà stagione lascia ancora tutti con il fiato sospeso. Nel weekend parte il girone di ritorno: una tre giorni di emozioni e spettacolo che vede in programma anche il confronto tra Crotone e Genoa, con fischio d’inizio previsto per domenica 31 gennaio alle 15:00. Un vero e proprio scontro diretto per la salvezza dal sapore di ultima spiaggia per i padroni di casa, ultimi in classifica a quota 12 punti, ma a sole due lunghezze dalla meta.

Dall’altra parte del campo un Genoa rivitalizzato dalla cura Ballardini e reduce dall’importante vittoria interna con il Cagliari per 1-0. I risultati ottenuti dalla squadra hanno ricompattato l’ambiente e permesso alla società di lavorare con fiducia sul mercato, portando in rossoblù rinforzi importanti. All’andata non ci fu partita: il Genoa di Maran vinse per 4-1 con i gol di Destro, Pandev, Zappacosta e Pjaca. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Crotone e Genoa.

Come arriva il Crotone

Il Crotone è in crisi di risultati, ma non di gioco. La squadra di mister Stroppa ha una sua identità ben precisa che ha permesso ai calabresi di rientrare in corsa per la salvezza. Reduci dalla sconfitta di misura sul campo della Fiorentina per 2-1, i rossoblù stanno costruendo in casa la loro classifica. Il Crotone ha conquistato ben 10 dei 12 punti allo Scida, frutto di tre vittorie, un pareggio e cinque sconfitte. Rendimento in crescendo se si considera il bilancio delle ultime quattro gare interne: successi con Spezia, Parma e Benevento e solo una disfatta con la Roma.

Il Crotone deve però migliorare in difesa: i calabresi sono la squadra che ha subìto più gol in campionato (43), sei in più di chiunque altro e in casa ha sempre preso almeno una rete. Cordaz è riuscito a mantenere la porta inviolata solo in due occasioni, entrambe in trasferta con Torino ed Udinese. Numeri più soddisfacenti in attacco: 22 gol segnati, sette dei quali da Simy, miglior marcatore dei suoi. Curiosità: Crotone-Genoa è la partita tra le due formazioni che hanno battuto meno corner in Serie A: 51 i calabresi, 55 gli avversari.

Come arriva il Genoa

Il Genoa ha cambiato pelle dopo l’arrivo di mister Ballardini in panchina. L’allenatore ha traghettato i rossoblù fuori dalla zona retrocessione, portandoli a quota 18 punti, quattro in più della terz’ultima. Nelle sei partite dirette dal nuovo tecnico, il Grifone ha perso solo con il Sassuolo: poi tre vittorie (vs Spezia, Bologna, Cagliari) e due pareggi prestigiosi contro Lazio e Atalanta. Il successo nel derby con lo Spezia resta, al momento, l’unico centrato dal Genoa in trasferta: poi quattro pareggi e quattro sconfitte.

Se il Crotone evidenzia difficoltà in difesa, il Genoa le palesa in attacco. Il Grifone ha il secondo peggior reparto del campionato con 19 gol realizzati in 19 partite: numeri inferiori li ha solo il Parma (14). In trasferta sono cinque le marcature in nove gare, sei delle quali concluse senza reti. Numeri più confortanti in difesa, dove i rossoblù non subiscono marcature da tre partite. Curiosità: il Genoa è terzultimo per possesso palla in Serie A: 22’28” minuti di media a partita. Peggio solo Sampdoria (22’22”) e Benevento (21’09”).

Orario di Crotone-Genoa e dove vederla in tv o in streaming

Crotone-Genoa si gioca domenica 31 gennaio alle 15:00 allo stadio Ezio Scida. La gara si disputa a porte chiuse per il Dpcm del governo in seguito all’aumento dei casi di Coronavirus in Italia. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky Sport (canale 253 del satellite). La partita sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now Tv.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 20^ giornata

Probabili formazioni di Crotone-Genoa

Il Crotone si presenta alla sfida con il Genoa con diverse defezioni. Mister Stroppa deve fare a meno di Cigarini (infortunio al gemello), Molina (frattura del trochite omerale sinistro) e Cuomo (lesione muscolare). Rientrano invece tra i convocati Luperto (recuperato dall’affaticamento), ma soprattutto Messias e Riviere. L’unica certezza è il modulo: confermato il 3-5-2 con Cordaz – fresco di rinnovo – tra i pali.  Scelte obbligate in difesa con il terzetto composto da Golemic, Marrone e Djidji, con Luperto che dovrebbe andare in panchina.

La cabina di regia è affidata a Benali, con Zanellato e Vulic come mezzali: quest’ultimo dovrebbe spuntarla su Siligardi, pronto a subentrare a gara in corso. Sulle fasce a sinistra c’è Reca, mentre a destra è vivo il ballottaggio tra Pereira e Rispoli, con il primo in vantaggio. In avanti sicuro di un posto Simy, mentre al suo fianco – viste le non perfette condizioni di Riviere e Messias – potrebbe essere proposto subito il neo-acquisto Di Carmine.

Problemi in difesa, invece, per il Genoa che ha ancora out Zapata (lesione al soleo) e Biraschi, ma potrebbe recuperare Luca Pellegrini. Sicuramente non disponibile Cassata (lesione al retto femorale). Mister Ballardini riparte dal suo fidato 3-5-2 con Perin in porta, tra i migliori nella scorsa giornata nel suo ruolo al fantacalcio. In difesa spazio a Radovanovic, diventato ormai titolare in una posizione più arretrata rispetto al suo ruolo naturale.

A destra è pronto Masiello, mentre a sinistra è bagarre. Mister Ballardini potrebbe schierare Criscito, con Czyborra spostato sulla linea dei centrocampisti: la seconda opzione è far giocare Goldaniga, con il capitano più avanti. Al momento è favorita la prima soluzione. A centrocampo cabina di regia affidata a Badelj, con Strootman e Zajc mezzali: Behrami e Rovella dovrebbero partire dalla panchina. In attacco sicuro di un posto Shomurodov, mentre resta vivo il ballottaggio tra Pjaca e Destro, con quest’ultimo favorito. Pandev risorsa dalla panchina.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Golemic, Marrone, Djidji; Pereira, Zanellato, Benali, Vulic, Reca; Di Carmine, Simy. All. Stroppa

Genoa (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Strootman, Badelj, Zajc, Criscito; Destro, Shomurodov. All. Ballardini

Consulta tutte le probabili formazioni della prossima giornata di Serie A

Precedenti Crotone-Genoa

Sono 5 i precedenti tra Crotone e Genoa in Serie A con un bilancio che pende nettamente a favore dei liguri: 4 vittorie, un pareggio e nessuna sconfitta. Prendendo in esame le partite giocate in tutte le competizioni, poi, il passivo per i calabresi si infittisce: 14 incontri, un solo successo Crotone, poi cinque pareggi e otto vittorie Genoa. L’unica vittoria risale al 5 maggio 2002, in Serie B: 4-3 allo Scida. Il Genoa ha vinto gli ultimi quattro confronti con il Crotone e in tre occasioni su quattro ha ottenuto i tre punti con il risultato minimo di 1-0. La prima gara dei pitagorici giocata in Serie A è stata propria contro la squadra ligure ed evoca amari ricordi: sconfitta per 3-1.

Crotone-Genoa: i consigli per il fantacalcio

Passando ai consigli per il fantacalcio, nel Crotone il punto di forza è Simy, miglior marcatore stagionale del club che ha preso parte a tutti e quattro gli ultimi gol dei calabresi con tre reti e un assist. Una scommessa potrebbe essere rappresentata da Di Carmine, al debutto con la maglia rossoblù e voglioso di lasciare il segno. Schierare anche Reca, miglior assist-man del club a quota cinque. Da evitare la difesa, reparto più battuto della Serie A, con Cordaz che ha sempre subìto reti allo Scida.

Nel Genoa l’uomo del momento è Eldor Shomurodov, autore di un gol e un assist nelle ultime cinque partite e con il vento in poppa. Da schierare, così come Miha Zajc, rincuorato dalla cura Ballardini. Occhio a Mattia Destro: il bomber – miglior marcatore stagionale dei suoi con sette reti – ha segnato in quattro delle ultime cinque gare in cui è stato impiegato. In difesa è consigliabile Perin visto che il Genoa non prende gol da tre partite. Da evitare i difensori, a rischio malus e mai decisivi in zona gol in questa prima parte di campionato.

 


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
presentazione Guida fantacalcio calciodangolo
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati