Seguici su

Infortuni

Crotone, Molina frenato dalla frattura al braccio: i tempi di recupero

Esultanza gol Zanellato Crotone
© imagephotoagency.it

Brutta tegola per Stroppa: gli esami strumentali confermano la frattura al braccio per Molina. Il Crotone perde una pedina fondamentale

Cattive notizie in casa Crotone: Stroppa dovrà fare a meno di Molina per un bel po' di tempo. Il numero 17 ha rimediato un brutto colpo alla spalla già infortunata durante l'ultimo match di campionato giocato contro il Verona. Il centrocampista infatti non è rientrato in campo dopo l'intervallo perché è stato costretto allo stop. Dopo i primi esami effettuati nella giornata di lunedì, che avevano comunque sottolineato la gravità dell'infortunio, quelli svolti nella giornata odierna hanno confermato il peggio. Molina ha rimediato una frattura composta del trochite omerale sinistro e sarà costretto a rimanere fuori per qualche tempo.

Il comunicato ufficiale del Crotone

“Molina è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato la frattura composta del trochite omerale sinistro. Il calciatore dovrà osservare un periodo di riposo prima di riprendere l’attività e starà fuori per circa un mese. Le sue condizioni saranno monitorate dallo staff medico rossoblù”. 

I tempi di recupero di Molina

Come riportato dalla società calabrese nel comunicato ufficiale, Molina sarà fuori per almeno un mese, osservando un periodo di assoluto riposo per tornare in forma il prima possibile. Il suo rientro quindi slitta a fine febbraio e i rossoblù dovranno fare a meno di una delle pedine fondamentali del gioco di Stroppa. Il numero 17 ha collezionato 14 presenze su 17 partite giocate, ha messo a segno un gol e ha fornito due assist. Il suo posto sarà occupato da Pedro Pereira.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Infortuni