Seguici su

Pagelle

Crotone-Roma 1-3, le pagelle: Mayoral decisivo, Pereira molto male

Esultanza Mayoral Roma
twitter.com/OfficialASRoma

Finisce con una vittoria esterna per la Roma sul Crotone per 3 a 1. Mayoral il migliore, Pereira non pervenuto. Le pagelle del fantacalcio

Terza vittoria consecutiva per la Roma in Serie A che espugna l’Ezio Scida battendo per 3 a 1 il Crotone. Tre punti d’oro per la squadra di Fonseca che rimane saldamente al terzo posto prima del doppio confronto contro Inter e Lazio. Piccolo passo indietro per la squadra calabrese che esce sconfitta come contro l’Inter ma non è mai entrata veramente in partita.

Parte bene la Roma con il gol di Mayoral dopo sette minuti su assist di Mkhitaryan su azione di contropiede. Sempre la Roma a gestire la partita con il Crotone che riparte in contropiede come nel 28esimo minuto con una buona occasione per Simy che ha mandato alto. Raddoppio Roma al minuto 28 con un gran gol ancora di Mayoral con un tiro da 30 metri che si piazza all’angolino. Tris per la Roma con la rete di Mkhitaryan su calcio di rigore dopo il fallo di Golemic su Mayoral che era pronto a siglare la tripletta personale. Ammoniti nel primo tempo Peres, Golemic e Magallan.

Un cambio per il Crotone ad inizio ripresa: dentro Vulic fuori uno spento Pereira. Un secondo tempo con ritmi abbastanza bassi anche per la differenza nel risultato, le due squadre sembrano già con la testa alla prossima giornata. La prima occasione del secondo tempo arriva dopo 24 minuti con Messias che di testa la gira ma Lopez è bravo a deviarla in angolo. Rete per il Crotone con Golemic al 70esimo che accorcia le distanze. Dopo il gol il Crotone ha provato ad impensierire ancora la Roma con Reca che ha messo sul fondo. Occasionissima per il Crotone dopo l’errore di Mancini ma un grande intervento di Pau Lopez salva su Messias. Dopo quattro minuti la partita termina con il 3 a 1 per la Roma.

Crotone-Roma 1-3: le pagelle del match

Crotone

Cordaz 5,5: anche oggi ha visto entrare troppi palloni nella sua porta. Il capitano del Crotone nulla può sulle reti ma è fortunato nel secondo tempo quando con una sua uscita avventata rischia il 4 a 0 ma per sua fortuna Mayoral era in fuorigioco.

Magallan 5: una prestazione al di sotto delle sue possibilità. Ammonito al minuto 41 ha sofferto tutte le offensive di Mkhitaryan, sicuramente avversario non semplice per il difensore argentino ma poteva fare di più.

Golemic 5: è suo il fallo che ha permesso alla Roma di trovare il 3 a 0 su calcio di rigore, azione culmine del suo pessimo primo tempo dove ha anche preso un giallo. Suo il gol del 3 a 1 su calcio d’angolo con un buon colpo di testa.

Cuomo 5,5: dalla sua parte gioca Peres e non fa quasi mai male. Gioca meglio dei suoi compagni ma non riesce ad aiutarli come avrebbe voluto. La difesa è un grande problema del Crotone anche se lui può prendersi una maglia da titolare.

Pereira 5: brutta prestazione per l’esterno destro. Non è mai stato incisivo nella fase di possesso palla ed ha sofferto anche le avanzate di Peres e Mkhitaryan. Un passo indietro rispetto alla sfida con l’Inter.

dal 45′ Vulic 5,5: entrato ad inizio secondo tempo fa meglio di Pereira ma non riesce a cambiare volto alla fascia calabrese. I ritmi sono molto calati nella ripresa e lui non riesce ad accendersi.

Molina 5,5: come sempre tanta corsa per lui soprattutto in fase difensiva. La troppa voglia di fare però spesso gli fa sbagliare le scelte con la palla al piede.

Zanellato 6: una conferma rispetto alla sfida contro l’Inter. La scelta di Stroppa di metterlo in mezzo al campo non è sbagliata, lui prova a dettare i ritmi alla squadra e palla al piede fa scelte che spesso risultano positive.

Eduardo 5: così come nella sfida contro l’Inter il possente centrocampista è probabilmente il peggiore del terzetto del Crotone in mezzo al campo. Non riesce mai a trovare i ritmi giusti in nessuna delle due fasi.

al 58′ Riviere 6: il suo ingresso da più peso all’attacco del Crotone che si rende un po’ più pericoloso. Gioca meglio di Simy e probabilmente tornerà titolare già dalla prossima sfida dei calabresi.

Reca 5,5: una partita molto difensiva per lui che aveva Karsdorp dalle sue parti. Riesce spesso a contenere l’esterno olandese ma in fase propositiva non si fa praticamente mai vedere.

Messias 6,5: partono sempre da lui tutte le offensive del Crotone. L’attaccante brasiliano fa quel che può contro la difesa giallorossa ma i compagni non riescono quasi mai a supportarlo. Suo l’assist per il gol di Golemic dalla bandierina.

Simy 5,5: preferito da Stroppa su Riviere non riesce però mai ad essere pericoloso. Gioca vicino a Messias ma non riesce mai a creare problemi alla porta di Pau Lopez. Un’occasione sprecata per riprendersi il posto da titolare.

All. Stroppa 5,5: sicuramente le sfide contro Inter e Roma non sono quelle che possono far salvare i calabresi. Ma sono troppe le amnesie difensive della sua squadra in questo inizio di 2021 dopo l’incoraggiante mese di dicembre che aveva rimesso in corsa la sua squadra per la salvezza.

Roma

Lopez 6,5: buona prova per lo spagnolo che si mette in mostra su un tiro di Messias. Nulla può sul gol di Golemic che ha accorciato le distanze. Grande uscita su Messias al minuto 85 che avrebbe potuto riaprire totalmente la sfida.

Mancini 5,5: partita incolore per il centrale di destra della difesa a 3. Spesso riesce ad anticipare Simy ma nasce da una sua leggerezza l’occasione che avrebbe potuto rimettere in partita il Crotone a 10 minuti dalla fine.

Smalling 6,5: sta salendo di condizione il centrale di Fonseca e si vede. Una buona prestazione per l’ex capitano del Manchester United che annulla praticamente Simy per tutta la partita.

Ibanez 6: una buona partita per il brasiliano che per la troppa irruenza prende un’ammonizione che lo manderà in diffida prima di due sfide fondamentali contro Inter e Lazio. La sua giovane età spesso lo rende troppo irruento.

dal 63′ Kumbulla 6: buono l’ingresso dell’albanese che fa rifiatare Ibanez. L’albanese come sempre è preciso e gioca senza fronzoli, riesce bene ad anticipare Simy in un’azione di pericolo.

Karsdorp 6,5: buona la partita per lui anche se oggi non deve fare gli straordinari come contro la Sampdoria. Nasce da lui l’azione del rigore che sigla il 3 a 0 e chiude virtualmente la partita.

Villar 7: il classe ’97 spagnolo si conferma una certezza per Fonseca. Sa sempre quello che deve fare con la palla e detta sempre i ritmi alla squadra anche con giocate complicate. Sarà difficile per il tecnico portoghese riportarlo in panchina con la squadra al completo.

Cristante 6,5: tornato in mezzo al campo dopo le sue ultime uscite da difensore centrale e non ha demeritato. Ottima la prima frazione dove ha spesso pressato i palleggiatori del Crotone. Può sicuramente rappresentare un’ottima alternativa a Veretout.

dall’80’ Veretout sv

Peres 5,5: piccolo passo indietro per il brasiliano dopo l’ottima partita contro la Sampdoria. La sinistra non è sicuramente la sua fascia e si nota bene durante la partita. Ha preso un’ammonizione per un intervento troppo ruvido su Messias quando poteva tranquillamente contenerlo.

Perez 6: una grande occasione per l’ex Barcellona quella che gli ha dato il tecnico giallorosso ma non l’ha sfruttata. Nell’ottimo primo tempo della Roma lui non si è mai riuscito a mettere in luce. Leggermente meglio nella ripresa ma i ritmi si erano già abbassati.

Mkhitaryan 7: ennesima grande prestazione per l’armeno. Assist perfetto per Mayoral nel gol che apre la partita e freddo nel segnare il rigore del 3 a 0. Otto gol e otto assist dimostrano la grande stagione fin qui del numero 77.

dal 63′ Pellegrini 6: buon ingresso per il vice-capitano della Roma anche se a partita praticamente finita. Entra per far riposare Veretout. Prende un giallo per evitare un contropiede del Crotone.

Mayoral 7,5: scelto da Fonseca per dare riposo a Dzeko lo spagnolo ha risposto pronto. Il migliore dei suoi. Due gol e si è procurato il rigore tutto in un tempo. L’ex Real Madrid sembra dare sicurezza al tecnico nelle partite in cui il capitano della Roma dovrà riposare.

dall’84’ Dzeko sv

All. Fonseca 6,5: la sua squadra gioca un primo tempo quasi perfetto e praticamente chiude la partita. Nel secondo la Roma però si adagia troppo sugli allori e soffre più del previsto.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Pagelle

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati