Seguici su

Infortuni

Fantacalcio, gli indisponibili per la 18^ giornata di Serie A

Infortunio Dybala Juventus
© imagephotoagency.it

Tra Covid, infortuni e squalifiche ecco l’elenco degli squalificati e degli infortunati della 18^ giornata di Serie A

Come era pronosticabile, la scorsa giornata è stata pesante per i giocatori di Serie A, essendo la terza partita giocata in soli sette giorni. Sono diversi i nuovi giocatori ad aver subito infortuni e squalifiche, ed anche al fantacalcio alcune assenze si fanno sentire. La giornata inizierà a bomba, con il derby della capitale, sarà Lazio-Roma, che si giocherà venerdì alle 20:45. Turno pieno di big match, compreso quello tra Napoli e Fiorentina (domenica alle 12:30), ma soprattutto il derby d’Italia, tra Inter e Juventus, che si giocherà domenica alle 20:45. Si prospetta quindi una giornata piena di emozioni, che purtroppo non potranno vivere i numerosi assenti per infortuni o squalifiche. Di seguito  l’elenco degli indisponibili − squadra per squadra − per la 18^ giornata di Serie A.

Atalanta

Si parte subito con la Dea, che ha un dubbio che l’attanaglia, ovvero la presenza di Pasalic, al momento in dubbio. Il centrocampista sta recuperando, e si valuterà se potrà essere convocabile. Indisponibile Ruggeri, che ha fastidio al flessore sinistro. Mojica è fuori dalla lista dei convocabili di Serie A, mentre Gomez è ormai fuori dal progetto.

Benevento

Per la sfida contro il Crotone sono tanti gli indisponibili dei sanniti. In primo luogo Volta, Letizia e Caldirola, che ne avranno ancora per un po’, non ci saranno di sicuro per questa giornata. Si aggiungono ai tre sopracitati anche il lungodegente Viola, che sta pian piano recuperando, e Moncini. Iago Falque e Tello hanno più possibilità di rientrare, ma sono da valutare, soprattutto il primo, che si è fermato molte volte nel corso della stagione.

Bologna

Mihajlovic dovrà farei conti con l’infermeria piena. Medel non sarà del match, ha ancora fastidio al polpaccio, mentre Mbaye rientrerà per fine gennaio, ora è out. Si aggiunge alla lista anche un grave infortunio di Santander, che lo terrà fuori fino ad inizio marzo. A completare l’elenco degli indisponibili ci pensano i due portieri Ravaglia e Skorupski; il primo è contagiato dal Covid, il secondo è in recupero da una frattura di un dito della mano, massimo si siederà in panchina. Per fortuna del tecnico rossoblù torna Svanberg dalla squalifica.

Cagliari

Come ormai è risaputo il campionato di Rog è terminato, si somma alla sua assenza anche l’infortunio di Luvumbo, che lo terrà lontano dai campi fino a inizio febbraio. Paolo Faragò è ancora out, la contusione alla coscia è ancora da smaltire, mentre Carboni è fuori dopo esser stato contagiato dal Coronavirus. Da segnalare l’assenza di Nandez, che deve scontare la seconda giornata di squalifica, dopo aver rivolto offese verso il giudice di gara.

Crotone

Inizia a riempirsi anche l’infermeria del Crotone, con Stroppa che deve fare a meno di un suo uomo chiave: Salvatore Molina. Il centrocampista ha subito una frattura composta del braccio sinistro, per cui dovrà star fuori almeno fino a metà febbraio. Si aggiungono al nuovo infortunio altri tre giocatori, out anche alla scorsa, ovvero Cigarini, Benali e Marrone. I primi due proveranno ad essere convocati, ma c’è da considerare che entrambi hanno avuto infortuni che li hanno tenuti a lungo fuori. A completare il pacchetto degli indisponibili ci pensa Arkadiusz Reca, che è squalificato per questa giornata.

Fiorentina

Fiorentina che andrà a Napoli con due dubbi, l’impiego di Ribery, e la presenza di German Pezzella. Il primo dovrebbe essere convocato, bisognerà solo vedere se resterà o meno in panchina. Pezzella invece ha la convocazione in dubbio dopo aver rimediato un affaticamento muscolare alla coscia sinistra contro il Cagliari.

Genoa

In casa Genoa gli indisponibili rimangono diversi e stabili. A partire dal classico stop di Pandev, che sembra sempre poter recuperare, ma alla fine non ce la fa. Il suo affaticamento muscolare potrebbe tenerlo out anche a Bergamo. Cassata e Zapata sono certi di non esserci contro l’Atalanta, mentre Biraschi dopo l’operazione alla spalla dovrà stare fuori ancora tanto, almeno fino a fine febbraio.

Inter

Antonio Conte andrà a sfidare la Juventus con i soliti pochi assenti, ovvero Vecino e D’Ambrosio, ormai fuori da tempo. Il secondo ha subito una distrazione del legamento collaterale, rientrerà non prima di febbraio. Matteo Darmian, contro la Roma, ha subito una  forte contusione all’ala iliaca sinistra, non dovrebbe farcela per la Juventus.

Juventus

Situazione ben diversa in casa Juventus, dove gli indisponibili aumentano a vista d’occhio, tra Covid ed infortuni. Il nome nuovo, ormai sulla bocca di tutti, è Paulo Dybala, che ha rimediato una lesione di basso grado al legamento collaterale del ginocchio sinistro. L’argentino è dovuto uscire nella sfida contro il Sassuolo dopo uno scontro di gioco, e ne avrà almeno fino a inizio-metà febbraio. Si aggiungono alla lista Cuadrado, Alex Sandro e de Ligt, tutti e tre contagiati da Covid.

Lazio

Nuovo infortunio per Simone Inzaghi, che dovrà fare a meno di Strakosha, che ha subito un trauma distrattivo al retto femorale destro; sarà out per il derby. Altro portiere indisponibile è Proto, ed assieme a lui anche Cataldi, che ha un problema muscolare ed è in forte dubbio la sua presenza nel prossimo turno. Discorsi leggermente diversi per Correa e Fares, che proveranno ad essere convocati per il derby, ma sono da considerare in dubbio, entrambi con problemi al polpaccio. L’argentino ha più possibilità di partire con la squadra.

Milan

La sfida contro il Cagliari è lunedì, e Pioli avrà tempo per recuperare le forze dei suoi. Importante il rientro di Ibrahimovic e Calhanoglu, schierabili a questo turno. Krunic e Rebic sono ancora alle prese col Covid, se non risulteranno negativi saranno da considerare indisponibili. Ancora out per qualche settimana Gabbia, che è ancora alle prese con lo stiramento del legamento collaterale del ginocchio. Saelemaekers e Bennacer provano a strappare una convocazione. Il primo dovrebbe farcela, per il secondo occorrerà fare ulteriori valutazioni. A completare il quadro degli indisponibili ci pensa Leao, che dopo l’ammonizione rilevata contro il Torino è squalificato per la 18^ giornata.

Napoli

A Napoli c’è una buona notizia, ovvero il probabile recupero di Mertens, che proverà ad essere convocato contro la Fiorentina. Negli indisponibili figurano Malcuit e Manolas, alle prese con problemi muscolari. Non c’è pace per Osimhen, ancora positivo al Covid, e con la riabilitazione alla spalla che procede a rilento, servirà ancora tempo prima di rivederlo in campo. Di Lorenzo, invece, è squalificato dopo aver rimediato l’ammonizione contro l’Udinese.

Parma

La lista degli indisponibili del Parma inizia a diventare preoccupante, ed è davvero lunga. Kucka, Gagliolo e Iacoponi sono ancora out, nonostante gli ultimi due stiano provando il recupero in extremis. I nuovi infortunati sono Osorio e Valenti, che hanno entrambi problemi fisici, il primo addirittura ha rimediato una lesione muscolare ai flessori. Karamoh deve fare i conti con una lesione muscolare e non vedrà il campo prima di febbraio, è out anche Laurini per noie fisiche. Ormai è risaputo della stagione finita per Nicolussi Caviglia, che ha subito una lesione del crociato anteriore. Completano la lista Hernani (squalificato) e Grassi, che dopo un problema alla spalla è l’unico che proverà ad essere convocato. L’emergenza in casa Parma ha decimato la rosa.

Roma

Roma che dovrà giocare il derby, ma dovrà tener conto di alcuni indisponibili per la sfida. Sicuri di non esserci sono Santon e Zaniolo, ormai dagli infortuni conosciuti a tutti. Pedro deve fare i conti con un sovraccarico muscolare alla coscia destra, difficile la sua presenza con la Lazio. Calafiori ha un risentimento muscolare alla coscia destra, è da valutare per il match, ma non sarà semplice strappare una convocazione. Anche Mirante proverà ad essere convocato per la sfida, ma il problema al flessore destro si fa sentire.

Sampdoria

Ranieri dovrà fare a meno di un suo uomo chiave: Jakub Jankto, che ha rimediato la quinta ammonizione nella precedente sfida ed è squalificato per a 18^ giornata. Si aggiunge alla breve lista il lungodegente Gabbiadini, che ha un problema all’ernia inguinale, rientrerà non prima di febbraio. Anche Alex Ferrari è out, dovrebbe riassaggiare il campo per fine gennaio.

Sassuolo

Anche nei neroverdi c’è un nuovo squalificato, ovvero Obiang, che contro la Juventus ha effettuato una brutta entrata ai danni di Chiesa, rosso diretto. Indisponibili anche Bourabia e Romagna, il secondo sta recuperando dopo la rottura del tendine rotuleo. Niente da fare per Berardi, ne avrà almeno fino ad inizio febbraio, ha subito una lesione distrattiva ai flessori della coscia destra.

Spezia

In casa Spezia si parte col trio di contagiati al coronavirus, che risponde ai nomi di: Ricci, Acampora e Bastoni. Per esserci contro il Torino dovranno risultare negativi ai prossimi tamponi. Capradossi è fuori da tanto tempo, sta recuperando dopo la rottura del crociato. Per Mattiello invece c’è il problema della lesione adduttoria della gamba sinistra, che lo terrà fuori ancora qualche settimana.

Torino

Infermeria quasi vuota a Torino, l’unico in leggero dubbio è Bonazzoli che deve valutare se è recuperabile dopo l’affaticamento ai flessori della coscia sinistra. Sembrerebbe però convocabile. Unico giocatore sicuro di non esserci è Rincon, squalificato dopo aver rimediato la quinta ammonizione al turno precedente.

Udinese

La coppia PussettoJajalo, purtroppo, ha dovuto terminare il campionato in anticipo dopo i rispettivi infortuni al crociato. Forestieri e Nuytinck hanno dei problemi muscolari e non ci saranno contro la Sampdoria. Per Okaka l’infortunio muscolare sembra più serio del previsto, ovviamente nulla di allarmante, ma almeno fino a fine gennaio l’attaccante sarò indisponibile.

Verona

Juric prova a recuperare Ceccherini per Bologna, saranno necessarie ulteriori valutazioni, ma potrebbe essere convocato. Molto difficile invece la presenza di Lazovic nel match, ancora alle prese con un problema al polpaccio destro. Sicuramente out i lungodegenti Vieira e Benassi, mentre per Favilli occorrerà fare altre valutazioni per verificarne la disponibilità, è in forte dubbio. Completa il quadro degli indisponibili Miguel Veloso, che ha subito una lesione muscolare al polpaccio e proverà a rientrare per la fine di gennaio.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Infortuni

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati