Seguici su

Infortuni

Fantacalcio, gli indisponibili per la 19^ giornata di Serie A

Napoli Victor Osimhen
© imagephotoagency.it

Tra Covid, infortuni e squalifiche ecco l'elenco degli squalificati e degli infortunati della 19^ giornata di Serie A

Si è arrivati alla conclusione del girone d'andata della Serie A e gli infortuni cominciano a diventare sempre più frequenti date le molte partite ravvicinate. Sono diversi i giocatori fermi ai box o quelli che non potranno giocare la prossima giornata di campionato a causa delle squalifiche. Si partirà venerdì 22 gennaio con la sfida tra il Benevento e il Torino che aprirà questa giornata alle ore 20:45. La partita più interessante è sicuramente quella che si giocherà a San Siro sabato 23 alle 18:00 tra il Milan capolista e l'Atalanta di Gasperini. Il turno verrà chiuso domenica sera con il match tra Parma e Sampdoria alle 20:45 allo stadio Tardini. Di seguito l'elenco degli indisponibili – squadra per squadra – per la 19^ giornata di Serie A.

Atalanta

Continuano i dubbi sulle condizioni di Pasalic che anche per la 19^ giornata non si sa se potrà essere a disposizione di Gasperini. Il calciatore sta recuperando ma la decisione verrà presa a poche ore dalla sfida. Piccini non è ancora recuperato e sembra sempre più probabile un suo ritorno al Valencia prima della fine stabilita del prestito. Fuori dal progetto ormai da tempo Gomez che non è più considerabile in rosa.

Benevento

Sono molte le assenza per Inzaghi in vista della partita casalinga contro il Torino. L'ultimo infortunio in ordine di tempo è quello di Roberto Insigne che ha dovuto lasciare anticipatamente la partita contro il Crotone per un problema alla caviglia. Mancheranno anche Letizia Moncini che dovrebbero rientrare per la fine di gennaio. Assente causa positività al Covid-19 Schiattarella che aspetta la negatività per rientrare in gruppo. Due invece le giornate di squalifica per Marco Sau per aver insultato il direttore di gara dopo l'espulsione di Crotone.

Bologna

Si sta svuotando l'infermeria della squadra felsinea che dovrà fare a meno di Mbaye e Medel che saranno pronti per la fine di gennaio. Insieme a loro mancherà il lungodegente Santander che rientrerà a marzo dopo la ricostruzione del legamento esterno del ginocchio destro. Positivo al Covid-19 Ravaglia che spera però di tornare in campo nel minor tempo possibile.

Cagliari

Sono tanti gli uomini out per Di Francesco nella delicatissima sfida contro il Genoa. Oltre a Rog che ha anticipatamente finito la stagione, mancheranno anche Faragò e Lubumbo che rientreranno molto probabilmente tra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio. Positivo al Covid-19 Carboni che quindi ancora non è tornato ad allenarsi. Non in perfette condizioni Klavan e Ounas che sono in dubbio fino all'ultimo.

Crotone

L'unica assenza sicura è quella di Molina. Il centrocampista dei pitagorici avrà ancora un mese di convalescenza prima di tornare regolarmente in campo dopo un ottimo inizio di stagione. In dubbio, ma sicuramente non partiranno titolari per il match contro la Fiorentina Benali, Cigarini, Dragus e Marrone che stanno recuperando dai loro problemi fisici.

Fiorentina

Prandelli avrà l'imbarazzo della scelta per la sfida contro il Crotone dato che ha tutta la rosa al completo con l'infermeria vuota e nessun giocatore squalificato.

Genoa

Problemi d'infermeria per Ballardini in quest'ultima giornata del girone d'andata. Mancherà Biraschi che ne avrà ancora per almeno 45 giorni e farà di tutto per essere presente per la fine di febbraio per recuperare dall'infortunio alla spalla. Oltre a lui sono out Pellegrini, Cassata e Zapata. Tutti e tre dovrebbero avere ancora almeno due settimane di stop e rientrare per la terza giornata del girone di ritorno.

Inter

Antonio Conte in vista della partita contro l'Udinese dovrà fare a meno ancora di Vecino. L'uruguagio sta lentamente recuperando ma dovrebbe essere convocato per la prima partita del girone di ritorno. Ancora un mese invece per D'Ambrosio che è ancora fermo ai box dopo la distrazione del legamento del ginocchio sinistro. In dubbio fino all'ultimo Sanchez che ha avuto un piccolo problema al termine della sfida contro la Juventus.

Juventus

Molti problemi per le fasce di Andrea Pirlo. Sono fuori a causa del Covid-19 sia Alex Sandro che Cuadrado. I due giocatori devono ancora stare in quarantena fino al prossimo tampone negativo. Il virus ha colpito anche Matthijs De Ligt. Il centrale olandese perno della difesa bianconere è fermo momentaneamente ai box dopo un rientro incoraggiante dall'infortunio d'inizio stagione. Ancora out anche Dybala che deve recuperare dal problema al ginocchio sinistro.

Lazio

Si è operato di appendicite Luis Alberto che salterà il match contro il Sassuolo di domenica alle 18 per poi rientrare nella sfida contro l'Atalanta che aprirà il girone d'andata. Prossimi al rientro anche se ancora in non perfette condizioni ci sono ben quattro giocatori: Strakosha, Cataldi, Fares e Proto. Molti sono i tesserati biancocelesti che però sono fuori dalla lista per la Serie A e sono: Anderson, Di Gennaro e Durmisi.

Milan

Grandi problemi per la difesa della squadra di Pioli. Out per infortunio sicuramente Gabbia che rientrerà per la fine di gennaio al massimo nella prima partita di febbraio. Sono ben quattro i giocatori affetti dal Covid-19: Hernandez, Krunic, Rebic e Calhanoglu. Non in perfette condizioni e a forte rischio forfait ci sono sia Bennacer che Kjaer. Squalificati dopo la sfida di Cagliari sia Romagnoli che Saelemaekers.

Napoli

Out per il coronavirus sia Fabian Ruiz che Osimhen. Due assenze importanti, soprattutto quella della punta del Lagos che non gioca in partite ufficiali ormai dal lontano otto novembre. Rino Gattuso dovrà poi fare a meno di Malcuit che non è in perfette condizioni ed è anche uno degli indiziati a lasciare la città partenopea prima della fine del mercato di gennaio.

Parma

Sempre più lunga la lista degli infortunati per D'Aversa. Sono molti i giocatori che dovranno gioco forza saltare la partita contro la Sampdoria che chiuderà la 19^ giornata di campionato. Campionato finito ormai per Nicolussi Caviglia. Non torneranno prima dell'inizio del mese di febbraio invece Alves, Karamoh e Osorio. Rientro previsto per marzo per Valenti. Sarà ancora di due settimane la degenza di Laurini che dovrebbe tornare arruolabile dalla seconda giornata di ritorno. Incerti fino all'ultimo invece saranno Balogh, Gagliolo e Pezzella. 

Roma

Ancora molte le assenze per Fonseca che avrà l'infermeria piena ancora per un po'. Previsto per marzo il rientro di Zaniolo dopo la seconda rottura del crociato in 12 mesi. Rientro previsto per fine gennaio invece sia per Mirante, sostituito degnamente da Pau Lopez in queste partite che per Calafiori. Ancora out Santon che non gioca più da molto tempo e non riesce a tornare in perfette condizioni fisiche. Squalificato per somma di ammonizioni Mancini che salterà la sfida con lo Spezia.

Sampdoria

Saranno solamente due le assenze per Claudio Ranieri in vista della partita contro il Parma. Mancherà infatti Ferrari che dovrebbe rientrare per la fine di gennaio dopo l'infortunio alla coscia che lo ha costretto all'ennesimo stop della carriera. Mancherà anche Manolo Gabbiadini il cui recupero è previsto per il mese di febbraio. Per lui un problema al flessore che lo ha tormentato negli ultimi mesi e dal quale vuole recuperare nel miglior modo possibile.

Sassuolo

Due gli infortunati per De Zerbi in vista della sfida contro la Lazio. Mancherà il lungodegente Romagna che però sta vedendo la via del ritorno che è prevista tra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio. Sarà assente anche Domenico Berardi che ha visto fermarsi una stagione fin qui molto positiva per il capitano dei neroverdi che aveva anche adocchiato la maglia azzurra per l'Europeo. Mancherà per squalifica Vlad Chiriches che è stato fermato dal giudice sportivo per somma di ammonizioni.

Spezia

Molti i giocatori che dovrebbe recuperare Italiano per la sfida contro la Roma di campionato dopo averla eliminata negli ottavi di Coppa Italia. Sicuri in infermeria ci sono Capradossi che dovrebbe rientrare per la fine di gennaio e Ferrer che tornerà nella prossima giornata. Farà di tutto per esserci Nzola che sta recuperando dopo l'infortunio subito dopo la sfida con la Sampdoria. A rischio ma in fase di recupero e probabilmente convocabili per il match di sabato 23 alle ore 15:00 ci sono: Zoet, Mattiello e Mastinu. Squalificato dopo l'espulsione contro il Torino Vignali.

Torino

Out per il match contro il Benevento sicuramente Vojvoda che dovrebbe rientrare per l'inizio di febbraio. A rischio per il match di venerdì anche due giocatori che potranno tornare importanti ora con il nuovo tecnico Nicola che sono Nkoulou e Bonazzoli. Sia il difensore che la punta sono in fase di recupero dai loro rispettivi infortuni e fanno di tutto per esserci almeno in panchina.

Udinese

Gotti dovrà fare a meno fino alla fine della stagione di Jajalo e Pussetto. Oltre a loro che hanno come obiettivo il campionato 2021/22 mancheranno anche altri giocatori. Non saranno presenti per la sfida contro l'Inter, infatti, sia Nuytinck che Stefano Okaka. Due giocatori importanti nello scacchiere del tecnico bianconero che torneranno a disposizione tra 2/3 settimane. In bilico anche la presenza di Forestieri e Prodl che però non sono mai entrati pienamente in questa squadra.

Verona

Tanti i giocatori sotto contratto del Verona che infatti ne ha tre fuori dalla lista Serie A come Vitale, Laribi e Di Gaudio. Per Juric però ci sono anche altri problemi soprattutto a centrocampo. Mancheranno sicuramente Veloso e Vieira che saranno assenti ancora per alcune partite. Oltre a loro a forte rischio la presenza di Benassi che continua la sua carriera piena d'infortuni. Per la sfida casalinga contro il Napoli dovrebbe mancare anche Favilli che sarà probabilmente pronto per la partita contro la Roma che aprirà il girone di ritorno degli scaligeri.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Infortuni