Seguici su

Fantacalcio

Fantacalcio: i migliori e i peggiori portieri della 18^ giornata di Serie A

Mattia Perin portiere Genoa
© imagephotoagency.it

Da Perin a Dragowski: i portieri migliori e i peggiori al fantacalcio della 18^ giornata di Serie A

La Serie A si sta rivelando uno dei campionati più incerti d’Europa. I risultati della 18^ giornata hanno confermato il trend d’inizio stagione che vede il torneo non avere ancora un padrone. Il Milan è sempre leader della classifica grazie al successo sul Cagliari per 2-0 nel posticipo del lunedì. Le vittorie più importanti le hanno però conquistate Inter e Lazio, rispettivamente contro Juventus (2-0) e Roma (3-0). Nelle retrovie pareggio a reti bianche tra Torino e Spezia, mentre il Crotone ha battuto il Benevento per 4-1, riavvicinando la zona salvezza.

Un turno di campionato al cardiopalma per tifosi e fantallenatori. Tante gioie, un po’ a sorpresa, sono arrivate dai portieri. Ben nove squadre hanno chiuso la giornata con la porta inviolata e due partite sono terminate senza gol. Nessun estremo difensore ha neutralizzato un rigore, ma Sirigu e Perin meritano la palma di migliori per le numerose parate compiute. Diversi, però, i portieri protagonisti di una giornata no: su tutti Dragowski, colpito per ben sei volte dalla furia offensiva del Napoli. I migliori e i peggiori portieri della 18^ giornata di Serie A.

I migliori portieri della 18^ giornata di Serie A

La 18^ giornata di fantacalcio si è conclusa senza un leader assoluto tra i portieri. Otto dei nove estremi difensori che hanno mantenuto la porta inviolata hanno chiuso con un fantavoto pari a 6,5, diventato 7,5 per tutti coloro che usufruiscono del bonus imbattibilità. Mezzo punto in meno per Provedel. Tra i migliori figura Mattia Perin, autore di un paio di parate clamorose su Zapata e Gosens che hanno permesso al Genoa di strappare uno 0-0 in casa dell’Atalanta. Stesso dicasi per Sirigu, che ha abbassato la saracinesca contro lo Spezia, in una partita dove il Torino è andato in difficoltà nonostante la superiorità numerica per oltre settanta minuti di gioco.

Il 6,5 accomuna anche la valutazione di Pepe Reina e Samir Handanovic, protagonisti dietro le quinte dei successi di Lazio e Inter rispettivamente contro Roma e Juventus. Il portiere biancoceleste si è meritato il voto all’85’, negando ad Edin Dzeko il gol della bandiera. Lo sloveno ha invece regalato un finale di gara tranquillo ai nerazzurri, parando un tiro di Chiesa che avrebbe riaperto la partita. Nota di merito anche per Skorupski, al rientro dopo l’infortunio e imbattuto con il Bologna contro il Verona. Secondo clean sheet stagionale per il polacco con i rossoblù che – eccezion fatta per il match con la Fiorentina – hanno sempre preso gol in sua assenza.

Fuori dalla top 5 di giornata – ma comunque autori di una partita da 6,5 – Donnarumma, Gollini ed Ospina. Menzione a parte merita Cordaz, che strappa il miglior voto di giornata (7), ma chiude con un fantavoto pari a 6 per il gol subìto nel finale di Crotone-Benevento 4-1. Gara strepitosa del capitano dei calabresi che ha visto i giallorossi tirare per ben 22 volte verso lo specchio della sua porta.

Handanovic (Inter): voto 6,5; fantavoto 6,5

Perin (Genoa): V 6,5; FV 6,5

Reina (Lazio): V 6,5; FV 6,5

Sirigu (Torino): V 6,5; FV 6,5

Skorupski (Bologna): V 6,5; FV 6,5

Consulta anche: i migliori portieri della Serie A 2020/21

I peggiori portieri della 18^ giornata di fantacalcio

Dalle gioie ai dolori di giornata: sono diversi i portieri che, pur non commettendo errori plateali, sono caduti sotto i colpi delle goleade avversarie. Il peggiore della 18^giornata è stato Dragowski, uscito sconfitto per 6-0 con la Fiorentina nel match contro il Napoli. Il polacco nulla ha potuto contro la qualità dei partenopei ed ha anche rischiato di parare il rigore di Insigne, ma la conclusione si è rivelata troppo angolata per arrivarci. Il portiere viola avrà modo di rifarsi visto che in stagione ne ha già neutralizzati due, ma il voto di giornata è da incubo: 5,5 diventato un pauroso -0,5.

Cade a sorpresa il Benevento, e con lui Lorenzo Montipò, incolpevole sui gol subìti, ma che ha dovuto lo stesso raccogliere quattro volte il pallone dal sacco nel match dello Scida contro il Crotone: fantavoto pari a 2. Situazione paradossale, invece, in casa Roma, dove Pau Lopez – pagella da 6, ma fantavoto pari a 3 – è risultato comunque tra i migliori dei suoi nel derby perso malamente contro la Lazio per 3-0. Il portiere spagnolo si è disimpegnato in alcune parate importanti e non ha commesso errori gravi sulle marcature prese.

La carrellata dei peggiori portieri di giornata si chiude con Szczesny e Musso, autori di una prestazione da 6, ma abbassatasi a 4 in fantavoto per i due gol presi rispettivamente da Inter e Sampdoria. Il portiere della Juventus ha comunque evitato che il passivo fosse più amaro con alcune parate importanti. Si salva, invece, Cragno, portiere con più parate all’attivo in Serie A: fantavoto di giornata 4,5 dopo i due gol presi dal Cagliari contro il Milan.

Dragowski (Fiorentina): voto 5,5; fantavoto -0,5

Montipò (Benevento): V 6; FV 2

Pau Lopez (Roma): V 6; FV 3

Musso (Udinese): V 6; FV 4

Szczesny (Juventus): V 6; FV 4

Consulta anche: i peggiori portieri della Serie A 2020/21


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
presentazione Guida fantacalcio calciodangolo
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Fantacalcio

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati