Seguici su

Coppa Italia

Fiorentina-Inter: orario, formazioni e dove vedere la partita di Coppa Italia in tv

Skriniar Lautaro Martinez Inter
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c'è da sapere su Fiorentina-Inter, match valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Appena terminata la 17^ giornata di Serie A, Inter e Fiorentina ritornano in campo mercoledì 13 gennaio alle ore 15:00 per la gara valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia. La sfida si giocherà all'Artemio Franchi di Firenze, dove la Fiorentina dopo aver battuto per 1-0 l'Udinese, nel turno precedente, è pronta a ricevere l'Inter per cercare di dare un senso al suo campionato fin qui in ombra e ottenere il passaggio del turno. La squadra di Conte, eliminata dalle coppe europee si gioca un altro trofeo stagionale importante e prova a invertire il trend di risultati, fino ad ora poco esaltanti, di inizio 2021. Tutto quello che c'è da sapere su Fiorentina-Inter.

Come arriva la Fiorentina

La Fiorentina di Prandelli sembra che stia prendendo forma, il tecnico emiliano nelle ultime cinque partite di Serie A è riuscito a portare a casa due vittorie, due pareggi e una sola sconfitta, racimolando otto punti in cinque gare. L'ultima partita di campionato giocata contro il Cagliari e vinta dalla Fiorentina per 1-0 ha messo in luce pregi e difetti della squadra toscana. Tra le note positive ci sono i gol di un ritrovato Vlahovic, grazie alla cura Prandelli, che lo omaggia paragonandolo a un illustre ex-Inter come Adriano. Tra quelle negative l'ennesimo infortunio del capitano Pezzella, superato nelle ultime ore e convocato per la sfida contro l'Inter, ma non sicuro di un posto da titolare.

Attenzione al fattore campo, nelle partite in casa la Fiorentina non perde da un mese esatto, l'ultima sconfitta risale al 13 dicembre 2020, ad opera dell'Atalanta, da allora tre pareggi e una vittoria, propria all'ultima di campionato contro il Cagliari. La sfida di mercoledì dovrà avere per forza un vincitore, e la Fiorentina cercherà di sfruttare il fattore campo per passare il turno degli ottavi di Coppa Italia.

Come arriva l'Inter

Tante critiche piovute sull'Inter dopo un avvio stentato di campionato in queste prime tre gare del 2021. La squadra nerazzurra è riuscita a portare a casa quattro punti in tre partite, complice la pesante sconfitta di Marassi contro la Sampdoria e il bruciante pareggio subito in extremis contro la Roma nella gara di domenica 10 gennaio. A complicare tutto la stanchezza lamentata da Conte di alcuni dei suoi giocatori chiave come Lukaku e Barella, la poca affidabilità dimostrata da Vidal e Handanovic nelle ultime uscite, apparsi fermi e fuori condizione.

L'Inter fino ad ora ha perso solamente due partite in Serie A, una delle quali a Genova contro la Sampdoria, l'ultimo successo in trasferta risale al 23 dicembre 2020 sul campo del Verona, trend più che positivo per i nerazzurri, che dopo essere usciti dalle competizioni europee si vedono costretti, da critica, tifosi e società. a vincere e a passare il turno per continuare a sognare di alzare un trofeo quest'anno.

Orario Fiorentina-Inter e dove vederla in tv o in streaming

La partita Fiorentina-Inter si giocherà mercoledì 13 gennaio alle ore 15:00 presso la stadio Artemio Franchi di Firenze. La gara si disputerà a porte chiuse a causa delle restrizione imposte dal governo per l'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19. Il match sarà trasmesso in diretta su Rai Uno e sul canale in streaming Rai Play.

Probabili formazioni Fiorentina-Inter

Cesare Prandelli dovrà giocare la partita contro l'Inter senza Ribery, che non ha ancora recuperato dall'infortunio e Pulgar non convocato. Il capitano Pezzella sembra aver recuperato dall'infortunio occorso domenica, ed è tra i convocati di Prandelli. L'allenatore emiliano dovrebbe schierare i suoi 11 con il 3-5-2: in porta Dragowski dovrebbe riposare lasciando il posto a Terracciano, in difesa spazio a Milenkovic, Quarta e Caceres. Ballottaggi a centrocampo tra Igor-Venuti e Valero-Duncan, mentre sicuri del posto dovrebbero essere l'ex di giornata Biraghi, Amrabat e Castrovilli. Kouame dovrebbe affiancare Vlahovic in attacco.

Conte, orfano di D'Ambrosio, Vecino e Darmian, potrebbe fare ampio turnover in vista del big match di campionato contro la Juventus in programma domenica 17 gennaio alle 20:45. Turnover indicato dal tecnico salentino nelle conferenza stampa post partita di Roma, lamentando tanta stanchezza nei suoi uomini. Il modulo dell'Inter l'affidabile  3-5-2 con Radu tra i pali, che potrebbe avere la possibilità di esordire quest'anno con la maglia dell'Inter, a protezione del portiere rumeno: Skriniar, Ranocchia e in ballottaggio Kolarov-Bastoni. Nel cerchio di centrocampo spazio a Young, Gagliardini che dovrebbe sostituire Barella, Sensi e uno tra Brozovic e l'oggetto misterioso Eriksen con Perisic come quinto di centrocampo. In attacco Sanchez sicuro del posto insieme a uno tra Lukaku-Lautaro.

Fiorentina (3-5-2): Terracciano; Milenkovic, Quarta, Caceres; Igor, Amrabat, Duncan, Castrovilli, Biraghi; Kouame, Vlahovic. All. Prandelli

Inter (3-5-2): Radu; Skriniar, Ranocchia, Kolarov; Young, Gagliardini, Sensi, Eriksen, Perisic; Sanchez, Lautaro. All. Conte

Precedenti Fiorentina-Inter

Le partite disputate fin qui tra Fiorentina e Inter sono 165, il bilancio recita: 67 vittorie nerazzurre, 54 pareggi e 44 successi viola. In questi confronti l'Inter ha realizzato 254 gol contro i 213 della Fiorentina. L'ultima match di Seria A risale alla prima giornata del campionato 2020/2021 dove l'Inter è riuscita a battere la Fiorentina in rimonta per 4-3, nei minuti finali. L'ultimo precedente in Coppa Italia, risale allo scorso gennaio, dove i nerazzurri riuscirono a battere la Fiorentina per 2-1 nei quarti di finale e aggiudicarsi il passaggio del turno.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Coppa Italia