Seguici su

Serie A

Genoa-Cagliari: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

esultanza gol Miha Zajc Genoa
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Genoa-Cagliari, partita della 19^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La Serie A torna in campo nel weekend per onorare la 19^ giornata di campionato. Una tre giorni di emozioni e spettacolo che vede in programma anche il confronto tra Genoa e Cagliari, con fischio d’inizio previsto per domenica 24 gennaio alle 15:00. La partita si presenta come un vero e proprio scontro diretto per la salvezza, tra due formazioni che stanno vivendo momenti di forma opposti. I padroni di casa hanno cambiato marcia dopo l'arrivo di mister Ballardini in panchina, uscendo dalla zona retrocessione e portandosi a quota 15 punti, a +2 dalla terz'ultima.

Dall'altra parte il Cagliari, un punto sotto in classifica al Genoa, ma reduce da cinque sconfitte consecutive in campionato. Mister Di Francesco è a un bivio e non può sbagliare: il buon gioco non basta più e la società – intervenuta anche sul mercato – ora chiede i tre punti. Un mancato successo potrebbe mettere in discussione la panchina del tecnico. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Genoa e Cagliari. 

Come arriva il Genoa

Il Genoa è tra le squadre più in forma di questo periodo. I liguri – reduci dal prezioso pareggio a reti bianche conquistato sul campo dell'Atalanta – hanno perso solo una partita da quando mister Ballardini è subentrato a Maran (Sassuolo-Genoa 2-1): poi due vittorie e due pareggi. Percorso netto in casa, dove l'ultima sconfitta risale al 13 dicembre (Genoa-Juventus 1-3). L'undici rossoblù deve migliorare i numeri offensivi: sono 18 i gol realizzati in campionato, secondo peggior attacco in Serie A dopo il Parma (14).

Il buon lavoro condotto da mister Ballardini – alla terza esperienza sulla panchina del Genoa – si accompagna all'intraprendenza della società sul mercato. La sessione invernale ha già visto arrivare rinforzi importanti in casa rossoblù, a partire da Kevin Strootman, prelevato in prestito dal Marsiglia. Il miglior marcatore stagionale è Mattia Destro (6 gol), mentre Ghiglione è il giocatore che ha realizzato più assist (4). Alcune curiosità: il Genoa è la squadra che tira meno in porta in Serie A (134). Il Crotone, penultimo, è a 156 tiri. I rossoblù sono invece quinti per chilometri percorsi (110,47 Km di media a partita): meglio hanno fatto solo Inter, Parma, Lazio e Napoli.

Come arriva il Cagliari

Il Cagliari deve uscire da una crisi di risultati che rischia di diventare irreversibile. Dopo un buon inizio di stagione, i sardi sono scivolati sino al quart'ultimo posto, a +1 dalla zona retrocessione. Reduci da cinque sconfitte consecutive in campionato, i rossoblù non vincono una partita dal 7 novembre scorso (Cagliari-Sampdoria 2-0). La squadra palesa difficoltà sia in difesa che in attacco e nelle ultime due gare non è riuscita a trovare la via del gol. Il Cagliari ha subìto 36 reti in 18 partite, secondo peggior dato in Serie A dopo il Crotone (41).

Numeri preoccupanti che diventano allarmanti se si considerano i dati in trasferta dei sardi: solo una vittoria in nove partite, a fronte di tre pareggi e cinque sconfitte. La società ha provato a dare una spinta con il mercato, ma gli arrivi a centrocampo di Duncan e Nainggolan non hanno ancora portato ad una svolta. Il Cagliari è la squadra che registra il peggior passivo rispetto allo scorso campionato. Dopo 18 giornate, infatti, i sardi erano a quota 29 punti, mentre quest’anno sono fermi a 14 con un bilancio di tre vittorie, cinque pareggi e ben dieci sconfitte. Curiosità: i rossoblù sono coloro che vanno meno in fuorigioco in Serie A: 24 volte. Meglio solo il Crotone (22).

Orario di Genoa-Cagliari e dove vederla in tv o in streaming

Genoa-Cagliari si gioca domenica 24 gennaio alle 15:00 allo stadio Marassi di Genova. La gara si disputerà a porte chiuse a causa del Dpcm del governo in seguito all’aumento dei casi di Coronavirus in Italia. Il match viene trasmesso in diretta e in esclusiva su Dazn e su Dazn1 (canale 209 del satellite) per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-Dazn. In streaming sarà possibile vedere la partita sull’app Dazn.

Probabili formazioni di Genoa-Cagliari

Il Genoa si presenta alla sfida con il Cagliari con alcune indisponibilità, soprattutto in difesa. Mister Ballardini ha fuori per infortunio Zapata (lesione al polpaccio), Biraschi (operato alla spalla) e Pellegrini (problema fisico). Indisponibile anche Cassata, mentre potrebbe rientrare tra i convocati Mattia Destro, affaticato. La squadra dovrebbe schierarsi con il consueto 3-5-2. In porta confermato Perin, tra i migliori nella scorsa giornata nel suo ruolo al fantacalcio.

In difesa spazio a Radovanovic, diventato ormai titolare in una posizione più arretrata rispetto al suo ruolo naturale. A destra è pronto Masiello, mentre a sinistra è bagarre. Mister Ballardini potrebbe schierare Criscito, con Czyborra spostato sulla linea dei centrocampisti: la seconda opzione è far giocare Goldaniga, con il capitano più avanti. Al momento è favorita la prima soluzione. A centrocampo cabina di regia affidata a Badelj, con Strootman e Zajc mezzali: Behrami e Rovella dovrebbero partire dalla panchina. In attacco sicuro di un posto Shomurodov, mentre resta vivo il ballottaggio tra Pjaca e Destro, con quest'ultimo recuperato e favorito.

Continua, invece, l'emergenza in casa Cagliari. Mister Di Francesco ha problemi soprattutto a centrocampo dove non recuperano Faragò (contusione), Rog (stagione finita) e Carboni (positivo al Coronavirus). Indisponibile anche Luvumbo, mentre potrebbe rientrare tra i convocati Ounas, in recupero dopo il problema all'adduttore. Il Cagliari conferma il 4-2-3-1 con Cragno in porta. In difesa sicuro di un posto Godin, mentre Walukiewicz dovrebbe vincere il ballottaggio con Ceppitelli, apparso fuori forma contro il Milan.

I terzini sono Zappa a destra e Lykogiannis a sinistra, mentre qualche dubbio permane a centrocampo. In mediana dovrebbe essere confermato Marin, poi ballottaggio al suo fianco tra Oliva e Duncan, con il primo attualmente in vantaggio. Una terza opzione è rappresentata dall'arretramento di Nainggolan e l'impiego di Sottil sulla trequarti. Simeone è l'unica punta di riferimento, Pavoletti parte dalla panchina: dietro di lui completano il reparto Joao Pedro e Nandez con Pereiro pronto a subentrare a gara in corso.

Genoa (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Strootman, Badelj, Zajc, Criscito; Destro, Shomurodov. All. Ballardini

Cagliari (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Godin, Walukiewicz, Lykogiannis; Oliva, Marin; Nandez, Joao Pedro, Nainggolan; Simeone. All. Di Francesco

Consulta tutte le probabili formazioni della prossima giornata di Serie A

Precedenti Genoa-Cagliari

Sono 42 i precedenti tra Genoa e Cagliari in Serie A con un bilancio quasi in perfetta parità: 14 vittorie Genoa, 12 pareggi e 16 successi per i sardi. Prendendo in esame solo le partite giocate a Marassi, però, su 21 incontri il Cagliari ne ha vinti appena tre: poi 8 pareggi e dieci insuccessi. Il Genoa ha vinto quattro delle ultime cinque sfide in casa contro i rossoblù. L'ultimo successo ospite risale al 19 aprile 2014 (Genoa-Cagliari 1-2 con le reti di De Maio, Sau ed Ibarbo). Le sfide degli ultimi anni, però, sono state sempre equilibrate con due successi di misura per il Genoa e un pareggio. Lo scorso campionato un gol di Pandev regalò i tre punti alla formazione di Nicola.

Genoa-Cagliari: i consigli per il fantacalcio

Passando ai consigli per il fantacalcio, nel Genoa l'uomo del momento è Eldor Shomurodov, autore di un gol e un assist nelle ultime quattro partite e con il vento in poppa. Da schierare, così come Miha Zajc, rincuorato dalla cura Ballardini ed a segno nell'ultimo match casalingo del Grifone. Occhio a Mattia Destro, a rischio per un affaticamento: il bomber – miglior marcatore stagionale dei suoi con sei reti – potrebbe non essere brillante anche qualora dovesse essere schierato. Meglio puntare sugli esterni e su Criscito, già in rete in carriera contro i sardi ed autore sin qui di una stagione da 6,39 di fantavoto. In difesa è consigliabile Perin: il Cagliari non segna da due parite, mentre il Genoa non prende gol da altrettante. Da evitare i difensori, a rischio malus e mai decisivi in zona gol in questa prima parte di campionato.

Il Cagliari necessita di una vittoria e per ottenerla si aggrappa alla vena realizzativa di Joao Pedro, da schierare anche perché è il rigorista della squadra. Dieci gol e due assist in 18 partite: un errore tenerlo in panchina. Consigliabile anche Simeone, che vive la sfida da grande ex e che in carriera ha già realizzato un gol e un assist al Grifone. Radja Nainggolan non sembra ancora al meglio della forma ed è meglio lasciarlo fuori così come Nandez. In difesa la coppia centrale non assicura affidabilità, mentre i terzini possono regalare qualche bonus: Zappa è il miglior assist-man della squadra e Lykogiannis ha già segnato due reti in stagione.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A