Seguici su

Serie A

Genoa-Lazio 1-1, Inzaghi deluso: “Volevamo vincere, ma c’è tempo per risalire la classifica”

Simone Inzaghi Lazio

Le dichiarazioni di Inzaghi al termine della sfida contro il Genoa, valida per la 15^ giornata di Serie A e finita con un pareggio

Il 2021 della Lazio riparte con un pareggio. La formazione biancoceleste non va oltre l'1-1 sul campo del Genoa, al termine di una partita a due facce. Dopo un primo tempo dominato dai capitolini e chiuso in vantaggio con la rete su calcio di rigore di Immobile, i rossoblù hanno dominato la ripresa, trovando con Destro la rete del pareggio. L'allenatore della Lazio, Simone Inzaghi ha commentato quanto accaduto sul rettangolo di gioco in conferenza stampa al termine del match.

L'analisi di Genoa-Lazio: “Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, ma dovevamo assolutamente realizzare almeno un altro gol. Nella ripresa il Genoa ha approcciato meglio e noi non siamo stati bravi a gestire il gioco. Ci siamo abbassati e abbiamo concesso un gol che una squadra come la nostra non può subire. Dobbiamo migliorare: andiamo via delusi perché volevamo vincere a tutti i costi“.

Più deluso o preoccupato: “Sono deluso, ma non preoccupato. Nelle ultime tre gare la Lazio ha fatto ottime prestazioni. Sono rammaricato perché non abbiamo portato a casa i tre punti, ma il calendario ci mette nelle condizioni di riscattarci subito: tra due giorni incontriamo la Fiorentina che è una squadra molto pericolosa“.

Il recupero degli infortunati: “Oggi avevamo fuori Correa, Lulic e Fares che ci avrebbero permesso di allungare le rotazioni. Sono rientrati Leiva e Acerbi, ora aspettiamo gli altri. Spero al più presto di recuperare tutti. Dobbiamo mantenere le nostre certezze e analizzare il fatto che non stiamo raccogliendo abbastanza“.

La classifica: “Siamo a un terzo del campionato, c’è tutto il tempo per recuperare e dobbiamo assolutamente farlo anche se ora la classifica non è bella per la Lazio. Dobbiamo rialzarci già contro la Fiorentina: è una squadra in ripresa che ha fatto un grande risultato con la Juventus. Ha un ottimo allenatore e giocatori insidiosi”.

Il rinnovo: “Non ci sarà nessun problema. Al di là del mio rinnovo l’importante è cercare di tornare a fare tre punti che ci mancano da due partite“.

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A