Seguici su

Guida all'asta

Guida all’asta di riparazione del fantacalcio 2020/21: la scheda della Juventus

Esultanza gol Juventus Ronaldo
© imagephotoagency.it

Tutto sulla Juventus per l’asta di riparazione: formazione tipo, nuovi acquisti e consigli per il fantacalcio

La squadra nove volte campione d’Italia ha iniziato questo nuovo campionato con Pirlo. Il nuovo tecnico bianconero è alla prima esperienza su una panchina, ed ambientarsi alla Juventus non è stato facile. I bianconeri si trovano attualmente sesti in classifica Serie A, a meno dieci dal Milan, primo. I punti accumulati fin qui sono 24, i gol fatti 25 e quelli subiti 13 (miglior difesa del campionato). La rosa è ringiovanita ed ancora in fase di rodaggio, gli esperimenti sono tanti, e nemmeno la carica di CR7 sembra rendere la Juventus competitiva come gli scorsi anni. L’obiettivo di fine anno è chiaro, come ormai da otto anni a questa parte: vincere tutto, a partire dal campionato.

Non sembra facile come previsto riconfermarsi campioni d’Italia però, ci sono molte squadre agguerrite e ben assestate che possono dare filo d torcere ai bianconeri. Inoltre è inutile nasconderlo, la Juventus ha deluso in questa prima parte di stagione, ed arrivare a fine stagione con lo scudetto nuovamente in tasca non è più così scontato.

Movimenti di mercato

Il primo movimento di mercato è la cessione di Portanova al Genoa nell’affare che porterà Rovella a Torino nella prossima stagione. Addio a Khedira, che passa all’Hertha Berlino dopo sei mesi praticamente fuori rosa.

I nuovi arrivi

Rosa Juventus

Portieri: Buffon, Pinsoglio, Szczesny

Difensori: Alex Sandro, Bonucci, Chiellini, Cuadrado, Danilo, de Ligt, Demiral, Dragusin, Frabotta

Centrocampisti: Arthur, Bentancur, Bernardeschi, Chiesa, Kulusevski, McKennie, Rabiot, Ramsey

Attaccanti: Dybala, Morata, Ronaldo

Formazione tipo Juventus

4-4-2: Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Chiesa, Arthur, Bentancur, Kulusevski; Morata, Ronaldo. All. Pirlo

Consulta le probabili formazioni del prossimo turno di Serie A

Variabili di formazione

3-5-2: Szczesny; de Ligt, Bonucci, Danilo; Cuadrado, McKennie, Arthur, Bentancur, Chiesa; Morata, Ronaldo

3-4-1-2: Szczesny; de Ligt, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Arthur, Bentancur, Chiesa; Kulusevski; Morata, Ronaldo

I ballottaggi

Alex Sandro-Danilo

De Ligt-Chiellini

Arthur-McKennie

Kulusevski-Rabiot-Ramsey per un posto

Morata-Dybala

Gli infortunati

Dybala: problema al ginocchio sinistro. Rientro previsto: febbraio.

I tiratori

Rigori: Ronaldo, Dybala, Morata

Punizioni: Ronaldo, Dybala, Bentancur

Angoli: Dybala, Bentancur, Cuadrado

I più presenti 2020/21

Bentancur, Danilo, Kulusevski: 17 presenze

I migliori marcatori 2020/21

Ronaldo: 15 gol

Chiesa: 5

Morata: 4

I migliori assistman 2020/21

Cuadrado: 4 assist

Danilo, Morata, Ramsey: 3

I giocatori consigliati

De Ligt: il centrale olandese è tornato dopo l’infortunio a prendersi il posto che gli spetta come centrale di difesa. Da quando è rientrato, la Juventus in difesa ha ritrovato solidità ed affidabilità diventando una delle migliori della Serie A. Matthijs de Ligt è una macchina da 6,5 ed è anche un abile colpitore di testa, sempre pericoloso da corner. Solido e compatto, può assicurare sicurezza anche al fantacalcio, ed in ottica modificatore è un must. La seconda parte di stagione – se sta bene – può essere la sua, e diventare uno dei migliori centrali della Serie A, anche al fantacalcio.

McKennie: in pochi conoscevano questo talentino texano in estate. Ma già in precedenza aveva mostrato doti e abilità da trascinatore in mezzo al campo. Si è ambientato in fretta alla Juventus – cosa che non era scontata – e si sta prendendo pian piano anche la fiducia di Pirlo. In mezzo al campo è una furia su ogni pallone, la sufficienza è una consuetudine per lui. Anche l’apporto col bonus sta migliorando di gran lunga, si inserisce spesso ed è pericoloso dentro l’area. In un centrocampo che non da sicurezze come quello bianconero, McKennie è una boccata d’aria fresca. Bisogna tenerlo in rosa, ed aspettare che migliori sempre di più.

Chiesa: chi si aspettava di vedere Federico come un panchinaro alla sua nuova esperienza con la Juventus, si sbagliava di grosso. Che sia a destra o a sinistra, il numero 22 c’è sempre. Quando gioca è difficile vederlo steccare, e anche il feeling col gol sta migliorando di gran lunga. Se non porta bonus, porta il classico 6,5 (ed a volte anche qualcosa in più), sintomo della sua grande prova in campo. Se aumenterà anche il suo appeal col gol, potrebbe essere la ciliegina sulla torta di una stagione iniziata alla grande.

I giocatori sconsigliati

Chiellini: non è una novità assistere ad infortuni per il numero 3 della Juventus. È sicuramente un centrale dalle doti eccezionali, uno dei migliori degli ultimi anni. Ma il suo tempo è agli sgoccioli, tra infortuni vari – sempre più frequenti – e l’assidua concorrenza dei tanti giovani bianconeri, per Chiellini ci sarà sempre meno spazio. Le sue partite, se sta bene, le farà, ma al fantacalcio assicura tutto tranne affidabilità. Ai fantallenatori può dare poco, meglio virare su altre scelte in difesa.

Rabiot: il francese ha tanta concorrenza a centrocampo, questo era chiaro sin dall’inizio. Ma al fantacalcio non è troppo utile alla causa. Il suo apporto col bonus non è eccelso, ed è sempre in ballottaggio con gli altri centrocampisti bianconeri. Ai fantallenatori servono voto assicurato o giocatori da bonus, e Rabiot non offre nessuna di queste due opzioni. La sua fantamedia, inoltre, è davvero pessima risultando spesso tra i peggiori centrocampisti del fantacalcio.

Bernardeschi: nuova stagione, stessa musica. Purtroppo per lui non è cambiata la situazione rispetto allo scorso anno. Gioca poco, e offre poco anche al fantacalcio. Il giocatore possiede sicuramente delle ottime doti tecniche, ma alla Juventus ha poco da dire ancora. Pirlo lo considera come una seconda scelta, ed al fantacalcio non è utile alla causa dei fantallenatori.

La possibile sorpresa

Dybala: è sotto la luce del sole che la prima parte di stagione per lui sia stata un vero e proprio flop, sia al fantacalcio sia in campo. Ha giocato poco e non è stato tanto bene fisicamente. La Joya è una vera e propria scommessa per la seconda parte di stagione. Potrebbe trovare molto più spazio – dato che la Juventus entrerà nel vivo della Champions League – e ritrovando la condizione fisica potrebbe tornare a stupire tutti ed a disegnare calcio. Non bisogna dimenticarsi la qualità dell’argentino, la seconda parte di stagione potrebbe essere un nuovo acquisto per la Juventus, ed anche per i fantallenatori.

Guida all’asta di riparazione del fantacalcio: il manuale per una rosa perfetta. Clicca qui per accedere al download in PDF


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
presentazione Guida fantacalcio calciodangolo
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Guida all'asta

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati