Seguici su

Guida all'asta

Guida all’asta di riparazione del fantacalcio 2020/21: la scheda del Milan

Esultanza gol giocatori Milan
© imagephotoagency.it

Tutto sul Milan per l'asta di riparazione: formazione tipo, nuovi acquisti e consigli per il fantacalcio

Dopo l'ottimo finale della stagione 2019/20, il Milan è ripartito alla grande nei primi mesi del campionato di Serie A 2020/21. La squadra di Stefano Pioli – contro tutti i pronostici – si sta giocando il primato della classifica. Un inizio di stagione da incorniciare per i rossoneri che, trascinati prima da Ibrahimovic e poi da un gruppo squadra sensazionale, hanno saputo sopperire alla grande all'infortunio dello svedese rimanendo compatti nelle difficoltà. Grazie alla tenacia e alla qualità dimostrata, mister Pioli e il Milan non si nascondono più dietro l'obiettivo dell'Europa che conta, ma si candidano fortemente alla conquista del titolo. Scudetto che a Milano, sponda rossonera, manca ormai da ben dieci anni.

Movimenti di mercato

Il primo movimento invernale riguarda l'addio di Duarte, che passa in prestito al Basaksehir in Turchia. In entrata si registrano l'arrivo di Meite dal Torino in prestito con diritto di riscatto, dello svincolato Mandzukic e di Tomori in prestito con diritto dal Chelsea. In uscita salutano Conti, Musacchio e Colombo, che passano rispettivamente al Parma, alla Lazio e alla Cremonese.

I nuovi arrivi

Mandzukic: attaccante croato di peso e caratura internazionale che ha fatto la fortuna della Juventus. Dopo l'esperienza deludente in Qatar – con appena un gol in sette presenze – è rimasto svincolato, e non gioca una partita da quasi un anno. Rappresenta un'alternativa importante a Ibrahimovic, ma può anche giocare come ala sinistra.

Meite: centrocampista di sostanza che nella primissima parte di stagione al Torino ha giocato con continuità – trovando un gol e un assist – per poi sparire dai radar. In rossonero sarà un'alternativa importante ai titolari.

Tomori: potente difensore centrale in arrivo dal Chelsea. Fa dell'aggressività il suo punto di forza, nonostante ciò ha collezionato appena 22 cartellini in carriera dimostrando una certa pulizia negli interventi. Nella prima parte di stagione ha giocato appena 44 minuti in Inghilterra, ma con i rossoneri avrà le sue chance considerando i continui problemi fisici di Kjaer.

Consulta le fantaschede dei nuovi giocatori arrivati

Rosa Milan

Portieri: A. Donnarumma, G. Donnarumma, Tatarusanu

Difensori: Calabria, Dalot, Gabbia, Hernandez, Kalulu, Kjaer, Romagnoli, Tomori

Centrocampisti: Bennacer, Calhanoglu, Castillejo, Diaz, Kessie, Krunic, Maldini, Meite, Saelemaekers, Tonali

Attaccanti: Hauge, Ibrahimovic, Leao, Mandzukic, Rebic

Formazione tipo Milan

4-2-3-1: G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Leao; Ibrahimovic. All. Pioli

Consulta le probabili formazioni del prossimo turno di Serie A

Variabili di formazione

4-4-2: G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Saelemaekers, Kessie, Bennacer, Calhanoglu; Leao, Ibrahimovic

I ballottaggi

Calabria-Dalot

Bennacer-Tonali

Saelemaekers-Castillejo

Leao-Rebic-Mandzukic per un posto

Gli infortunati

Gabbia: problema al ginocchio. Rientro previsto: febbraio.

Kjaer: problema retto femorale. Rientro previsto: metà febbraio.

I tiratori

Rigori: Ibrahimovic, Kessie, Calhanoglu

Punizioni: Calhanoglu, Ibrahimovic, Tonali

Angoli: Calhanoglu, Tonali, Diaz

I più presenti 2020/21

Calabria: 19 presenze

G. Donnarumma, Kessie: 18

I migliori marcatori 2020/21

Ibrahimovic: 12 gol

Kessiè: 6

Leao: 5

I migliori assistman 2020/21

Calhanoglu: 6 assist

Leao: 4

Hernandez, Rebic: 3

I giocatori consigliati

G. Donnarumma: è senza dubbio il miglior portiere su cui puntare per questa stagione. Tra i migliori portieri del campionato, è anche in cima alla classifica dei clean sheet facendolo di lui una garanzia sia per chi punta al +1 dell'imbattibilità, ma soprattutto per chi opta al modificatore della difesa.

Hernandez: dopo un inizio in sordina è ritornato sugli standard della scorsa stagione. Nonostante sia un top di ruolo, l'esborso economico frutterà sempre grandi prestazioni e bonus per ogni fantasquadra che ha creduto in lui. Occhio però al fattore cartellino: il francese ha già saltato una gara per aver raccolto cinque ammonizioni.

Leao: il portoghese è partito come sempre da riserva di lusso e non da uomo chiave dal punto di vista del fantacalcio, ma il suo rendimento fin qui è stato notevole. Tra i migliori attaccanti per media voto, ha già trovato diversi gol e assist. Il ritorno in campo di Ibrahimovic potrebbe giovare ancora di più al giovane talento rossonero, che con lo svedese in campo ha fatto spesso vedere cose strepitose.

I giocatori sconsigliati

Tonali: nulla da dire sul talento di questo ragazzo in chiave futura. Al fantacalcio, però, l'ex Brescia non è assolutamente un giocatore che in questo Milan può portare bonus, almeno fino alla fine di questa stagione. Pioli crede in lui, ma per non bruciare le tappe lo sta inserendo pian piano nello schema tattico del suo Milan. I fantallenatori, però, non possono aspettarlo e bisogna ripiegare su qualche calciatore con un rendimento più alto.

Castillejo: in ripresa dopo un inizio di stagione da dimenticare, lo spagnolo non è più centrale nel progetto di Pioli. Puntare tutto su di lui in quest'asta di riparazione al fantacalcio potrebbe essere un azzardo che costa caro. L'ex Villareal non è più certo del posto da titolare e non è un fisso subentrante dalla panchina, motivo per il quale continua ad essere sconsigliato anche per il finale di stagione.

Bennacer: sconsigliato già a inizio stagione per il suo scarso appeal in fase bonus, il talento algerino quest'anno sta avendo anche problemi fisici. Nonostante sia stato sempre impiegato da Pioli quando era al top, non conviene puntare su di lui a gennaio. Può essere invece un invitante pedina di scambio per qualche difensore da bonus, per chi lo ha in rosa.

La possibile sorpresa

Hauge: il norvegese ha fatto ampiamente vedere a tutti di che pasta è fatto, ma Pioli lo ha utilizzato con il contagocce in questo inizio di campionato. In questa seconda parte di stagione però il tecnico rossonero potrà affidarsi a lui per togliere qualche castagna dal fuoco. Listato attaccante non suscita un forte appeal, ma non bisogna sottovalutare questo calciatore, soprattutto in chiave bonus.

Guida all’asta di riparazione del fantacalcio: il manuale per una rosa perfetta. Clicca qui per accedere al download in PDF


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Guida all'asta