Seguici su

Serie A

Juventus-Bologna, orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza gol giocatori Juventus
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c'è da sapere su Juventus-Bologna, partita della 19^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Continua la Serie A che concluderà il girone d'andata con la 19^ giornata e offre un bel lunch match tra Juventus e Bologna alle 12:30 di domenica 24 gennaio. I bianconeri si approcciano a questa sfida dopo aver portato a casa il primo trofeo stagionale avendo battuto il Napoli per 2 a 0 nella Supercoppa Italiana. I rossoblu arriveranno allo Stadium dopo la vittoria molto importante contro il Verona per 1 a 0 grazie al gol di Orsolini. In questo momento la Juventus si trova in quinta posizione con 33 punti, il Bologna è al 12esimo posto con 20 punti. Tutto quello che c'è da sapere su Juventus-Bologna.

Come arriva la Juventus

Fondamentale la vittoria in Supercoppa per la Juventus di Andrea Pirlo dopo la sonora sconfitta a San Siro contro l'Inter in campionato. I bianconeri sono ora al quinto posto a -10 dal Milan capolista ma devono ancora recuperare la partita contro il Napoli. Un campionato non semplice per la squadra che ha vinto per ben nove volte consecutive la Serie A. Fino ad ora il bottino è di nove vittorie, sei pareggi e due sconfitte contro Fiorentina e Inter. I numeri parlano di un attacco che è il peggiore tra le prime sei squadre con 35 gol e 18 quelle subite, meglio solamente il Napoli. Nella partita con l'Inter si sono visti dei limiti soprattutto a centrocampo dove i bianconeri sembravano soffrire molto la dinamicità dei dirimpettai nerazzurri. Ora arriva il Bologna per invertire la rotta e provare una difficile rimonta per trovare di nuovo lo scudetto.

Nelle partite casalinghe il ruolino di marcia è buono ma sicuramente dalla Juventus ci si può aspettare di più. In otto partite sono 17 i punti conquistati allo Stadium con cinque vittorie, due pareggi e una sonora sconfitta per 3 a 0 contro la Fiorentina prima della pausa natalizia. L'attacco viaggia a una media di due gol a partita, sono infatti 16 quelli ufficiali, mentre in difesa si subisce un po' troppo con gli otto gol al passivo. La squadra di Pirlo, tranne nella partita contro i viola è sempre andata in gol nelle partite giocate a Torino. Il giocatore più importante, come confermato anche nella Supercoppa è ovviamente Cristiano Ronaldo. Il portoghese ha giocato malissimo nel big match contro l'Inter ma è sempre il faro sia in campionato che in Champions League.

Come arriva il Bologna

Gli uomini di Mihajlovic hanno trovato un'importantissima vittoria contro il Verona dopo un periodo molto buio per la squadra emiliana. In 18 partite hanno conquistato 20 punti frutto di cinque vittorie, cinque pareggi e otto sconfitte. Come nella scorsa stagione il problema principale è difensivo con le 31 reti subite dalla squadra felsinea, media di 1,72 a partita. In attacco le cose vanno leggermente meglio ma anche lì la squadra può migliorare. Sono 24 le reti segnate con una media di 1,33 a partita. Prima della sfida vinta al Dall'Ara il Bologna non vinceva dal 29 novembre a dimostrazione di un dicembre davvero difficile per una squadra che stava per essere risucchiata nelle zone basse della classifica.

La situazione in trasferta peggiora di molto per una squadra che ha conquistato solamente sei punti nelle nove uscite lontano dall'Emilia-Romagna. Una sola vittoria, contro la Sampdoria, tre pareggi e ben cinque sconfitte per un ruolino di marcia davvero misero. L'attacco latita con le sole 7 reti, 0,78 a partita e anche la difesa fa spesso acqua con le 14 palle recuperate all'interno della porta rossoblu, 1,55 a partita.  Un problema grande che ha questa formazione è la mancanza di un giocatore che possa segnare con una certa regolarità. Il primo nella classifica marcatori è Roberto Soriano. Lui sicuramente non è una punta ma ha segnato più dei suoi compagni fino a questo momento con le sei reti messe a segno. La mancanza di una punta vera potrà diventare un problema fino alla fine della stagione.

Orario di Juventus-Bologna e dove vederla in tv o in streaming

La partita Juventus-Bologna si giocherà domenica 24 gennaio alle 12:30 allo Juventus Stadium. La gara si disputerà a porte chiuse a causa delle restrizioni dovute al Covid-19. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su DAZN, sul canale DAZN (canale 209 satellitare) per i clienti che hanno aderito all'offerta Sky-DAZN. La partita si potrà seguire anche su Sky Q.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 19^ giornata

Probabili formazioni Juventus-Bologna

La Juventus arriverà a questa sfida con l'infermeria che prova leggermente a svuotarsi. Ha infatti recuperato Cuadrado che ha giocato da titolare anche nella Supercoppa vinta contro il Napoli. Mancheranno però Alex Sandro, Demiral e Dybala. Rientra De Ligt che è risultato negativo all'ultimo tampone per il Covid-19. Molto probabilmente sarà il 4-4-2 il modulo scelto da Pirlo per la sfida contro il Bologna. Davanti a Szczesny, la difesa sarà un rebus per il tecnico che potrebbe lasciar riposare Chiellini e far giocare Danilo insieme a Bonucci al centro della difesa con Cuadrado a destra. Centrocampo con il solito McKennie che ormai è diventato un pilastro di questa squadra, insieme a lui ci dovrebbero essere Rabiot e Bentancur con i compagni pronti speranzosi di giocare fino all'ultimo. Davanti tornerà Alvaro Morata insieme a Cristiano Ronaldo.

Per Mihajlovic la squadra è quasi al completo dato che mancheranno solamente i lungodegenti Ravaglia e Santander. Tornano a disposizione si Mbaye che Medel ma partiranno dalla panchina molto probabilmente. Sarà il 4-2-3-1 tanto caro al tecnico serbo il modulo con il quale il Bologna scenderà in campo i questa sfida molto complicata contro i campioni d'Italia. Tornerà tra i pali dopo il lungo infortunio Lukas Skorupski. In difesa, nonostante le ottime prestazioni da esterno, rientrerà centrale il giapponese Tomiyasu che farà coppia con Danilo. Sulla sinistra continua il ballottaggio tra Dijks e Hickey con il primo che però sembra favorito per partire titolare. Tante le possibilità a centrocampo con Svanberg e Schouten favoriti su Poli e Dominguez. Inamovibili invece il terzetto dietro a Palacio con Orsolini-Soriano e Barrow.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Danilo, Dragusin; Ramsey, Rabiot, Bentancur, McKennie; Morata, Ronaldo. All. Pirlo

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Tomiyasu, Danilo, Dijks; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

Consulta anche: tutte le probabili formazioni della 19^ giornata di Serie A

Precedenti Juventus-Bologna

Sono 146 le partite tra queste due formazioni con una netta prevalenza della Juventus che ha vinto 73 volte, 50 pareggi e 23 le vittorie del Bologna. Riducendo le sfide con la Juventus in casa la situazione si sbilancia ancor di più con le 42 vittorie bianconere, 26 pareggi e le sole cinque vittorie in trasferta. Sono due i maggiori marcatori di questa storica sfida, due grandi nomi di un calcio dal sapore antico come Omar Sivori e Pietro Anastasi che per 10 volte hanno segnato al Bologna.

L'ultima vittoria dei rossoblu in casa della squadra torinese risale al 26 febbraio 2011 quando la Juventus giocava ancora allo Stadio Olimpico in attesa di completare lo Stadium. Quel sabato sera la squadra allenata da Malesani espugnò il campo piemontese con la doppietta di Marco Di Vaio. In quella serata c'erano due giocatori che ancora vestono la maglia bianconera come Bonucci e Chiellini. 

Juventus-Bologna: i consigli per il fantacalcio

Dopo la brutta partita contro l'Inter, ci si aspetta molto anche in chiave fantacalcio ovviamente da Cristiano Ronaldo. Il portoghese è il capocannoniere del campionato con 15 gol in 14 partite e una fantamedia incredibile di 9,46 che lo rende ovviamente un giocatore dal sicuro rendimento. Un altro giocatore che può far bene in questa sfida è sicuramente Aaron Ramsey. Il gallese è un giocatore al quale Pirlo tende a concedere sempre una maglia da titolare per la sua duttilità in mezzo al campo e alla bravura sia in fase difensiva che in rifinitura. Ha segnato solamente un gol in questa stagione ma una difesa come quella del Bologna può essere utile al gallese per migliorare le sue statistiche. Da evitare Danilo. Il brasiliano dovrebbe essere impiegato da Pirlo come difensore centrale. Il suo rendimento fino a questo momento è straordinario ma la posizione nuova per lui in campo potrebbe non aiutarlo.

Nel Bologna un giocatore che sta facendo molto bene in questo momento e che può essere buono in chiave fantacalcio è Orsolini. L'esterno destro ha segnato una bellissima rete decisiva nell'ultima partita contro il Verona ed è sembrato in gran forma. Giocherà contro la squadra che lo ha formato e questo potrebbe spingerlo a fare ancora di più. Altro giocatore che potrebbe far bene è De Silvestri. L'esterno destro avrà probabilmente di fronte Frabotta che non è ancora al meglio e con la sua esperienza potrebbe dar fastidio al giovane bianconero. Mihajlovic ha spesso detto che in futuro l'ex Torino può fare il centrale anche per il suo modo di impostare ma sulla fascia può fare cross al bacio per i compagni. Da evitare Skorupski. Il polacco torna dall'infortunio al polso ma questa è una sfida che potrebbe vederlo soccombere contro le incredibili bocche di fuoco juventine.

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A