Seguici su

Infortuni

La Juventus continua ad essere colpita dal Covid: positivo anche De Ligt

Matthijs De Ligt difensore Juventus
© imagephotoagency.it

Dopo le positività di Alex Sandro e Cuadrado, i bianconeri perdono anche il centrale difensivo. Fuori col Sassuolo, a rischio l’Inter

La Juventus perde anche Matthijs De Ligt che è risultato positivo al Covid nei controlli effettuati a tutto il gruppo in seguito alla partita contro il Milan di mercoledì 6 gennaio. Il difensore olandese – immediatamente posto in isolamento – si aggiunge ai compagni Alex Sandro e Cuadrado positivi dopo i controlli effettuati prima della gara contro i rossoneri.

Il comunicato della Juventus

La società bianconera ha emesso il comunicato nel quale annuncia la positività del giocatore, che è stato già messo in isolamento rispetto al resto del gruppo squadra.

“Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore Matthijs De Ligt. Il calciatore è già stato posto in isolamento”.

Quali partite salterà De Ligt

Il difensore sarà costretto quindi a restare in isolamento per almeno dieci giorni dalla comparsa dei primi sintomi – come da protocollo e facendo riferimento alla circolare del Ministero che è stata approvata dalla Lega Calcio – dei quali almeno tre senza presenza di nessun fastidio e naturalmente in seguito ad un tampone negativo.

Quindi la Juventus dovrà rinunciare al proprio calciatore per le partite contro Sassuolo (campionato) e Genoa (Coppa Italia). In dubbio resta la presenza nel big match di domenica prossima (17 gennaio) conto l’Inter, mentre dovrebbe essere salva la Supercoppa Italiana contro il Napoli del 20 gennaio. Sempre a patto che il tampone dia esito negativo.

Come la Juventus sostituirà De Ligt

Pirlo che già deve fare i conti con l’emergenza in altri reparti, sarà quindi costretto a schierare uno tra Chiellini e Demiral al posto dell’olandese e al fianco di Bonucci al centro della difesa a quattro bianconera. Probabile anche un cambio di modulo con il passaggio al 3-5-2 con la linea formata da Danilo, Bonucci e appunto uno tra Chiellini e Demiral.

Per la partita di Coppa Italia di mercoledì 13 gennaio potrebbe essere schierato anche dall’inizio il giovanissimo Dragusin, 18enne che ha attratto moltissime big europee e che la Juventus vuole tenersi stretta per avere già in casa il difensore centrale del futuro.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Infortuni

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati