Seguici su

Comunicati

Juventus, Cuadrado guarito dal Coronavirus: è tra i convocati per la Supercoppa

Juan Cuadrado Juventus
© imagephotoagency.it

Juan Cuadrado negativo al Coronavirus e convocato per Juventus-Napoli di Supercoppa: il comunicato ufficiale

La Juventus può tirare un sospiro di sollievo. Juan Cuadrado è guarito dal Coronavirus ed è già rientrato a disposizione di mister Pirlo. Il terzino colombiano – tra i migliori in questa prima parte di stagione bianconera – non gioca una partita ufficiale dallo scorso 22 dicembre (Juventus-Fiorentina 0-3). Poi l'assenza per squalifica, prima della positività al Covid-19 che lo ha tenuto fuori contro Milan, Sassuolo ed Inter. Cuadrado è recuperato ed è a disposizione per la finale di Supercoppa italiana con il Napoli, in programma mercoledì 20 gennaio alle 21:00.

Il comunicato della Juventus

Juan Cuadrado ha effettuato, come da protocollo, 2 controlli con test molecolare (tampone) per Covid-19 con esito negativo. Il giocatore pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento raggiungerà in giornata la squadra nel ritiro di Reggio Emilia e sarà incluso nell’elenco dei convocati per la gara di questa sera“.

Come cambia la Juventus con il ritorno di Cuadrado

Il recupero di Cuadrado è fondamentale per la Juventus, alle prese con una vera e propria emergenza sulle fasce. Mister Pirlo ha indisponibili sia Alex Sandro (positivo al Coronavirus) che Frabotta (problema fisico). Il rientro del colombiano può portare al dirottamento di Danilo sulla fascia sinistra, con Cuadrado che torna nel suo ruolo di terzino destro. Il giocatore viaggia verso la titolarità nel prossimo match di campionato con il Bologna.

Una notizia importante anche per i fantallenatori che hanno puntato su di lui. Cuadrado è il secondo miglior assist-man della Juventus in campionato (4) dietro soltanto ad Alvaro Morata (6) e viaggia ad una fantamedia di 6,12. Il terzino è da schierare con il Bologna, squadra contro la quale ha già realizzato due gol e un assist in undici precedenti, ma quando vestiva la maglia della Fiorentina. Il prossimo match potrebbe portare al primo bonus in bianconero: un'occasione da non lasciarsi sfuggire.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Comunicati