Seguici su

Serie A

Juventus-Sassuolo 3-1, De Zerbi: “Non ci deve più bastare la prestazione, volevo vincere”

Roberto De Zerbi Sassuolo
© imagephotoagency.it

Le parole di De Zerbi al termine della sconfitta in dieci contro la Juventus, valida per la 17^ giornata di Serie A

Le dichiarazioni di De Zerbi nel post partita di Juventus Sassuolo, che ha visto la sconfitta per i neroverdi per 3-1. Il Sassuolo ha giocato bene nonostante l'inferiorità numerica, ma la sconfitta è stata inevitabile. Il Sassuolo si trova ora settima in classifica, a meno due punti dalle zone europee.

Sulla prestazione di squadra: “Non ci deve più bastare la prestazione, serve vincere. Ad un certo punto volevo vincere la partita, i presupposti c'erano. Potevamo essere più cattivi nel cercare la porta e non lo abbiamo fatto. La mia opinione sull'espulsione? Se fai certe disattenzioni la Juventus ti punisce”.

Sulla classifica del campionato: “Questo è un campionato equilibrato dalla prima all'ultima squadra, puoi perdere con tutte. Davanti la più convincente è il Milan, che ha grande testa per fare bene fino in fondo. Anche la Juventus mi piace, e credo che certi valori non siano ancora venuti fuori nella sua totalità”.

Se non si raggiunge l'Europa può essere la fine di un ciclo? “Nel nostro organico abbiamo tanti giocatori di qualità, e se non raggiungi determinati obiettivi vorranno andare a giocare le coppe europee in altre squadre. Dobbiamo ambire a questo”.

Ti piacerebbe iniziare un nuovo ciclo? “Mi piace divertirmi col calcio come sto facendo, non so dove, come ed in che squadra. Voglio solo fare quel che mi rende felice che sa qui o da altre parti, si vedrà in futuro”.

Su Oddei: “Ha pagato l'esordio in uno stadio così, ma ha giocato bene e può avere un futuro brillante davanti”.

 

 

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A