Seguici su

Coppa Italia

Juventus-Spal: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Dejan Kulusevski Juventus
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Juventus-Spal, quarto di finale di Coppa Italia: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Il calendario del calcio italiano si arricchisce con gli impegni della fase finale della Coppa Italia. Mercoledì 27 andrà in scena il quarto di finale tra Juventus e Spal. I bianconeri sono reduci dalla vittoria in campionato contro il Bologna per 2-0, che gli ha permesso di accantonare la brutta sconfitta nel derby d’Italia contro l’Inter. I ferraresi, invece, hanno trovato soltanto un pari nell’ultima uscita in Serie B sul campo della Cremonese per 1-1. Tutto quello che c’è da sapere sul match di Coppa Italia tra Juventus-Spal.

Come arriva la Juventus

Dopo il brutto ko nel derby d’Italia contro l’Inter, la Juventus ha saputo reagire da grande squadra, riuscendo a portare a casa la Supercoppa italiana contro il Napoli e tre punti molto pesanti in campionato contro il Bologna. In classifica, la squadra di Pirlo ha, dunque, rosicchiato tre e due punti rispettivamente a Milan e Inter, attestandosi al quarto posto, con 36 punti all’attivo. Quanto al cammino in Coppa Italia, i bianconeri hanno esordito contro il Genoa, vincendo ai supplementari per 3-2, con gol decisivo del giovane Rafia.

Come arriva la Spal

Buon momento di forma per la formazione di Marino, che nelle ultime quattro sfide tra Serie B e Coppa Italia, ha trovato tre vittorie e un pareggio. Nell’ultima uscita in cadetteria, la Spal ha pareggiato 1-1 contro la Cremonese in trasferta, facendosi acciuffare a cinque minuti dal termine dal gol di Ciofani (vantaggio iniziale di Paloschi). I ferraresi sono, comunque, in corsa per la promozione in Serie A, in quanto si trovano al quarto posto e dunque in piena zona playoff, nonché a cinque punti dall’Empoli capolista.

Il cammino della Spal in Coppa Italia è partito, addirittura, il 30 settembre, con la vittoria contro il Bari per 4-2. Nei successivi tre turni, gli spallini hanno battuto il Crotone ai rigori, il Monza per 2-0 e, infine, il Sassuolo sempre con lo stesso punteggio.

Orario di Juventus-Spal e dove vederla in tv o in streaming

La partita Juventus-Spal è in programma mercoledì 27 gennaio all’Allianz Stadium di Torino, con fischio d’inizio fissato alle ore 20:45. Il match sarà trasmesso in diretta dalla RAI (canale Rai 1) che detiene i diritti sulla competizione. La partita è disponibile anche in streaming su Rai Play: per vederla è necessario accedere al sito www.raiplay.it e selezionare la finestra dell’evento.

Probabili formazioni Juventus-Spal

Per il match contro la Spal, Pirlo dovrebbe fare a meno di Dybala e Bentancur. Si andrà per un corposo turnover, in modo da far rifiatare chi ha giocato molto in questo primo mese dell’anno. Tra i pali, dentro Buffon, con quartetto difensivo composto da Danilo, de Ligt, Demiral e Frabotta. A centrocampo, possibile riposo per McKennie, che dovrebbe essere rilevato da Ramsey, cosi come per Arthur, che potrebbe essere sostituito da Rabiot. Chiesa insidia Bernardeschi, mentre Arthur va verso la riconferma. In avanti, turno di riposo per Ronaldo che non sarà convocato, al suo posto Morata, che sarà coadiuvato da Kulusevski.

Marino dovrebbe puntare per il 4-3-3, tale da impensierire anche Pirlo, dopo aver fatto fuori il Sassuolo e De Zerbi. Tra i pali, Berisha, coperto dalla linea difensiva formata da Tomovic e Sernicola ai lati e il duo Vicari-Dickmann in mezzo. A centrocampo, esperienza e qualità con due ex del campionato italiano come Missiroli e Murgia, i quali ruoteranno attorno al regista Esposito. In avanti, invece, la velocità di Di Francesco e Brignola, farà da supporto al veterano Floccari.

Juventus (4-4-2): Buffon; Danilo, de Ligt, Demiral, Frabotta; Chiesa, Rabiot, Arthur, Ramsey; Morata, Kulusevski. All. Pirlo

Spal (4-3-3): Berisha; Tomovic, Vicari, Dickmann, Sernicola; Missiroli, Esposito, Murgia; Di Francesco, Floccari, Brignola. All. Marino

Precedenti Juventus-Spal

I precedenti totali tra le due squadre sono nove (tre in Coppa Italia e sei in Serie A). Il bilancio è a favore della Juventus, che ha vinto sei volte, contro le due della Spal; un solo pareggio. Nella competizione, bianconeri e ferraresi si sono affrontati nel 1962 (4-1 per la Spal), nel 1964 (4-1 per la Juventus) e nel 1973 (5-0 per la Juventus).

Mentre in Serie A, la prima sfida assoluta è quella del 25 ottobre 2017, quando i bianconeri vinsero per 4-1 allo Stadium, con le reti di Bernardeschi, Dybala, Higuain e Cuadrado; inutile la rete del momentaneo 2-1 siglata da Paloschi.

L’ultima gara, invece, in ordine cronologico risale al 22 febbraio 2020, Spal-Juventus 1-2, con marcature bianconere di Ronaldo e Ramsey e rete spallina di Petagna. L’unico successo nel massimo campionato italiano per i ferraresi è quello del 12 aprile 2019 (Spal-Juventus 2-1, con l’iniziale rete di Kean, rimontata dai gol di Bonifazi e Floccari).


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Coppa Italia

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati