Seguici su

Serie A

Lazio-Roma 3-0, Fonseca amaro: “Presi due gol su situazioni sfortunate”

Paulo Fonseca allenatore Roma
© imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Fonseca al termine del derby perso dalla sua squadra contro la Lazio, e valido per la 18^ giornata di Serie A

Le dichiarazioni di Fonseca dopo la bruttissima sconfitta per 3-0 nel derby contro la Lazio. I giallorossi restano a 34 punti e devono aspettare le partite delle due milanesi per capire quanto terreno hanno perso con questa sconfitta. Adesso la formazione romanista avrà il compito di reagire soprattutto psicologicamente a questa brutta botta incassata nel derby. Le parole del tecnico giallorosso al termine del match.

Brutta batosta questa sconfitta? “Penso che nei primi minuti siamo entrati bene in campo, ma sapevamo che se avessimo sbagliato sarebbe stato difficile recuperare. Non abbiamo avuto le capacità di entrare nella linea difensiva della Lazio che si chiude bene. Senza questo è stato difficile giocare e cercare di riuscire a ribaltare la partita”.

Ibanez-Lazzari scontro impari? “I primi due gol li abbiamo subiti su situazioni di apparente tranquillità. Poi l'errore ha condizionato l'intero andamento della gara con la partita che è girata inesorabilmente prendendo la direzione dei nostri avversari”.

Commento sulla partita di Spinazzola: “Nel primo gol solitamente Ibanez non ha bisogno di aiuto. È una situazione di facile lettura nella quale Spinazzola non doveva fare niente. Stessa cosa anche sul secondo, sono stati due errori sfortunati che hanno condizionato la partita. L'unico problema è stato che casualmente gli episodi hanno coinvolto lo stesso calciatore”.

Forse è mancato un po' di coraggio? “Penso di no perchè dopo aver incassato i due gol abbiamo reagito ma la Lazio si chiude benissimo e non permette a nessuna squadra di penetrare facilmente. Non abbiamo trovato nessuno spazio e nemmeno profondità, ma soprattutto per grande merito della Lazio”.

Avete perso ordine a centrocampo e quindi siete andati in difficoltà? “Sappiamo che la Lazio quando ha spazio è molto forte in contropiede e sapevamo che se avessimo giocato nella loro metà campo offensiva, dovevamo preventivamente organizzarci per chiudere le loro ripartenze”.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A