Seguici su

Serie A

Lazio-Roma 3-0, Inzaghi carico: “Voglio corsa, rabbia e determinazione”

Simone Inzaghi-Luis Alberto Lazio
© imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Inzaghi al termine del derby vinto dalla sua squadra contro la Roma, e valido per la 18^ giornata di Serie A

Le dichiarazioni di Simone Inzaghi dopo l'ottima vittoria per 3-0 contro la Roma nel derby della Capitale. I biancocelesti si rilanciano in classifica arrivando a 31 punti e raggiungendo – in attesa delle loro partite di sabato e domenica – Atalanta e Napoli al quinto posto in classifica. Le parole del tecnico della Lazio al termine del match.

Lazio impressionante, partita dominata: “Grandissima gara. Di rabbia, corsa e determinazione. I ragazzi sono stati splendidi. La preparazione a differenza del passato è stata di quattro giorni e quindi abbiamo avuto tutto il tempo per prepararla alla grande. È una vittoria che abbiamo voluto con tutte le nostre forze e per i nostri tifosi che erano assenti ma ci sono sempre molto vicini”.

Prova difensiva mostruosa, col primo tiro subìto all'85': “Caicedo ed Immobile sono stati i primi a guidarci nel pressing. Siamo stati molto stretti e abbiamo giocato da squadra. Ci tenevamo tantissimo a questo derby. Abbiamo lasciato molto nel corso della stagione, soprattutto a causa del Covid e speriamo di recuperare tutti per poter ritornare a dire la nostra anche in campionato”.

Lazzari ha disputato una partita impressionante: “Manuel è stato bravissimo e pensare che ha fatto le ultime due partite – contro Parma e Roma – con infiltrazioni. Aveva preso un brutto colpo contro la Fiorentina e i fisioterapisti hanno fatto miracoli dopo la botta presa contro la viola. È straordinario sia umanamente che calcisticamente e si merita tutto”.

Siete rientrati in corsa in campionato? “Abbiamo perso un po' di terreno, ma dobbiamo mettere in campo sempre questa rabbia per cercare di riacciuffare quelli che sono davanti a noi. Col Covid è cambiato tutto perchè fino all'ultimo non sappiamo chi poter schierare”.

Chiusura sul calciomercato con l'acquisto di Kamenovic: “È un ragazzo di prospettiva, giovane e di buonissime qualità (arriverà però dalla prossima stagione). Può giocare sia da difensore marcatore nella difesa a tre che come quinto di centrocampo. Ma in questo momento il mio pensiero va ai miei ragazzi e con la speranza di recuperare tutti gli indisponibili, in modo da poter ritornare protagonisti”.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A