Seguici su

Serie A

Lazio-Sassuolo 2-1, De Zerbi: “Loro più forti. L’assenza di Berardi pesa, ma non è un alibi”

Roberto De Zerbi allenatore Sassuolo
© imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di De Zerbi al termine della partita persa in rimonta contro la Lazio per 2-1 e valida per la 19^ giornata di Serie A

Il Sassuolo fa un buon gioco, ma esce senza punti dalla sfida dello stadio Olimpico contro la Lazio. Passati in vantaggio con il gol di Caputo, i neroverdi sono stati rimontati da Milinkovic e Immobile, che hanno portato il risultato sul definitivo 2-1. La squadra emiliana resta a quota 30 punti e senza vittorie da tre partite. L'allenatore del Sassuolo, Roberto De Zerbi, ha commentato quanto accaduto sul rettangolo di gioco ai microfoni di “Sky Sport” al termine del match.

L'analisi di Lazio-Sassuolo: “La Lazio è più forte di noi, se sta bene possiamo patirla. Nel primo tempo abbiamo avuto diverse occasioni dopo il gol. Non l'abbiamo fatto, poi abbiamo pagato la fisicità degli avversari. La rete del pareggio viene da un calcio piazzato, la Lazio è forte“.

Il momento del Sassuolo: “Abbiamo fatto 30 punti nel girone d'andata, perdendo cinque partite solo con le squadre che ci precedono. Possiamo fare di più, ma abbiamo fatto anche tanto: tra questo girone e quello di ritorno del passato campionato siamo a 62 punti. Ringrazio i miei giocatori di questo“.

L'assenza di Berardi: “Parlare dei singoli è doveroso, il collettivo è un insieme di singoli. L'assenza di Berardi sposta gli equilibri, ma non deve essere un alibi. Possiamo fare meglio anche senza di lui, ma il Sassuolo senza i suoi top giocatori non può che pagarne le conseguenze“.

Il futuro di De Zerbi: “Io mi vedo solo al Sassuolo. A me diverte stare qui, sono arrabbiato per tante partite battute, nonostante i problemi. La mia squadra è forte, ha le caratteristiche complete per giocare a calcio e fare buone prestazioni anche con le big, come successo contro la Roma. Dobbiamo crescere, ad oggi non guardo al mercato. Se la società è contenta di me, io resto a lungo“.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A