Seguici su

Serie A

Roma-Inter 2-2, Conte: “Stanchi dopo la terza partita in sette giorni”

Antonio Conte Inter
© imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Conte al termine della sfida tra Roma e Inter, lunch match della 17^ giornata di Serie A

Le parole del tecnico dell'Inter Antonio Conte al termine della partita della 17^ giornata dove l'Inter ha trovato il pari per 2 a 2 contro la Roma. Il tecnico leccese ha commentato una partita dove i nerazzurri sono stati in vantaggio fino a tre minuti dal termine prima del pareggio di Mancini. Le sue parole a DAZN.

Prima fase di studio e un exploit nel secondo tempo, cosa manca per fare un passo in più: “Abbiamo giocato una buona partita contro la Roma che ha gli stessi nostri obiettivi. I giallorossi sono la terza forza del campionato. Venire qui e giocare così vuol dire che siamo una squadra che ha una buona organizzazione.”

Hakimi è stato sostituito come Martinez, come mai?:” Vidal si è infortunato, Martinez ha dato tantissimo ed è stato sostituito perchè era stanco. Hakimi stava perdendo colpi. Era la terza partita in sette giorni e loro avevano sempre giocato. L'Inter deve avere una rosa importante per grandi ambizioni e si deve pescare dalla panchina.”

Una mezz'ora incredibile, l'ultimo quarto d'ora vi siete abbassati molto: ” Io penso che subentri l'ansia di un risultato importante che ti porta mentalmente a dire mi abbasso per portare a casa i tre punti. Abbassarti non penso sia una buona cosa ma anche a livello psicologico cerca di mantenere il risultato. Continueremo a lavorare. La squadra ha una propria fisionomia e lo dimostra ogni partita.”

Le occasioni da gol sono state tante, ma avete subito anche molto nel finale: “La pressione la vogliamo fare alta, se recuperi puoi andare in verticale, ma se perdi un riferimento gli avversari possono andare dritti in porta. Bisogna avere forze e energie ma hanno giocato sempre gli stessi e oggi alcuni elementi erano stanchi, soprattutto negli ultimi 15 minuti. Questo è accaduto soprattutto con i centrocampisti, se giochi sempre ad alta intensità rischi di pagare dazio alla fine.”

Giudizio su Vidal:Arturo si è accasciato dietro la porta ed era stanchissimo. Una buonissima prestazione, salendo col passare dei minuti così come quella dei suoi compagni”.

Antonio Conte vorrebbe un'attaccante e un esterno sinI istro?:Il verbo volere non esiste, già da agosto conosco la linea del club. Io lavoro con i giocatori che ho a disposizione, noi siamo questi e andremmo a combattere con questi. Il discorso mercato non ci riguarda. Lavorare è un verbo che conosco bene, so fare solo quello.”


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A