Seguici su

Pagelle

Roma-Inter 2-2, le pagelle: Villar detta i ritmi, Lukaku in giornata no

Vidal-Gonzalo Villar Roma-Inter
© imagephotoagency.it

Finisce con un pari con un pirotecnico 2 a 2 il big match della 17^ di Serie A tra Roma e Inter. Villar da top player, Lukaku può fare di più. Le pagelle del fantacalcio

Parità all’Olimpico nel big match della 17^ di Serie A. Due a due con tante emozioni quello tra Roma e Inter con probabilmente molto rammarico per la squadra ospite che fino a tre minuti dal termine si trovava in vantaggio. Un punto che fa felice il Milan che prova a scappare a +3 sull’Inter e +6 sulla Roma a due partite dal termine del girone d’andata.

La prima occasione è per l’Inter con Martinez che calcia sul primo palo con un’ottima risposta di Lopez, sul calcio d’angolo seguente grandissima parata di Lopez su Lukaku che salva il risultato. Vantaggio giallorosso al 17esimo con un tiro preciso di Pellegrini che ha spiazzato Handanovic. È la Roma a fare la partita con l’Inter che prova a ripartire appoggiandosi su Lukaku. Occasione Roma con Veretout al minuto 22 ma Handanovic si è fatto trovare pronto. Ci prova Vidal che però apre troppo il piatto e la palla va sul fondo al 28esimo. Esce per infortunio Darmian dopo 33 minuti, al suo posto Young. Dopo tre minuti di recupero termina il primo tempo con il vantaggio della Roma per 1 a 0. Ammoniti Lukaku e Smalling.

Grande occasione al secondo minuto della ripresa con Lukaku che di testa manda di poco a lato. Miracolo di Lopez su Martinez che di piatto da due metri si è fatto ipnotizzare dall’estremo difensore giallorosso. Pareggio nerazzurro con Skriniar al minuto 56 su calcio d’angolo con un gran colpo di testa. Ancora Inter con Hakimi al minuto 57 ma è bravo Lopez a deviare in angolo. Grandissimo gol di Hakimi che al minuto 63 ha tirato una sassata sotto al sette, nulla da fare per il portiere della Roma. Occasione Roma al minuto 83 con Cristante, ma il suo tiro è bloccato a terra da Handanovic. Pareggio per i giallorossi con Mancini che al minuto 87 di testa trafigge Handanovic e regala un pareggio importantissimo ai suoi.

Roma-Inter 2-2: le pagelle del match

Roma

Lopez 7,5: non può nulla sui gol nerazzurri, l’estremo difensore prova a tenere a galla la sua squadra con almeno tre grandi interventi. Sicuramente la sua miglior prestazione della stagione, vuole provare a riprendersi la maglia da titolare.

Mancini 6,5: discreta la prova del numero 23. Un primo tempo molto buono dove è riuscito molto spesso a bloccare le avanzate di Martinez. Sceso molto nella ripresa come tutto il resto della squadra. Suo il gol del 2 a 2 di testa su assist di Villar che ha regalato il pari ai giallorossi.

Smalling 6,5: un primo tempo perfetto quello dell’ex capitano del Manchester United. Nei primi 45 minuti ha praticamente annullato Lukaku. In ritardo su Skriniar sul gol dell’ 1 a 1 ma ha comunque giocato la miglior partita stagionale. Ammonito per fallo su Lukaku dubbio.

Ibanez 6: tanta voglia di fare come spesso capita al brasiliano che in alcuni casi pecca di esuberanza. Una prestazione discreta ma da lui Fonseca e i suoi compagni si aspettano molto di più.

Karsdorp 6: molto meglio quando in campo c’era Darmian, dall’ingresso di Young non è quasi mai riuscito a farsi vedere in fase di proposizione. Rispetto alle partite precedenti sicuramente un passo indietro per l’olandese.

Villar 7: il giovane spagnolo è sicuramente la miglior sorpresa stagionale della Roma.  Detta i tempi a tutta la squadra e sembra sempre sapere cosa fare con la palla. Il numero 14 sembra ormai un titolare fisso e oggi dimostra il perché. Ammonito per un fallo su Vidal al 77esimo. Suo anche l’assist per il 2 a 2 definitivo di Mancini.

Veretout 6: non una grande partita del francese. Ottimo il suo intervento che ha permesso poi la ripartenza giallorossa per il gol del momentaneo vantaggio. Per il resto una prestazione sottotono per uno dei pilastri di questa squadra.

dal 78′ Cristante sv

Spinazzola 5,5: al rientro dall’infortunio il numero 33 cala alla distanza. Bene nella prima frazione, l’esterno sinistro della nazionale italiana soffre terribilmente Hakimi nella seconda frazione. Sostituito da Fonseca per avere più linfa sulla fascia.

dal 73′ Bruno Peres 6: buona la prova per il brasiliano su una fascia non sua. Il suo ingresso da nuova forza alla Roma che si fa pericolosa anche sulla sinistra cosa che non era praticamente mai accaduto in tutto il match.

Pellegrini 7: terza rete in campionato per il numero 7 che è valso il momentaneo vantaggio dei giallorossi. In tutto il match è stato uno dei più propositivi dei suoi. Da trequartista mette in campo tutte le sue migliori qualità.

Mkhitaryan 6,5: nono assist stagionale per l’armeno. Il numero 77 non mostra sicuramente una delle migliori prestazioni stagionali ma anche oggi mette lo zampino sulla rete giallorossa. La Roma non può fare a meno di lui.

Dzeko 5: il bosniaco non è mai sembrato in giornata e non è riuscito ad aiutare i compagni soprattutto nel momento di difficoltà ad inizio ripresa. La Roma ha bisogno del suo capitano che quando gioca così rischia di essere dannoso per i compagni.

dall’88 Mayoral sv 

All. Fonseca 6: si salva al minuto 87 la sua squadra dall’ennesima sconfitta contro una big. La Roma nel secondo tempo non sembrava entrata in campo ma ha avuto una botta d’orgoglio nel finale dove la sua squadra ha trovato un pari che può dare grandissima fiducia per il futuro.

Inter

Handanovic 6,5: incolpevole sul gol di Pellegrini, il capitano nerazzurro offre una buona prova con un ottimo riflesso su Veretout che poteva cambiare la partita. L’estremo difensore si conferma una sicurezza.

Skriniar 6,5: suo il gol che ha cambiato la partita. Oltre a questo una prestazione di grande livello per il numero 33 che ormai si è ripreso il suo posto da titolare sul centro destra difensivo dei nerazzurri.

De Vrij 6: se Dzeko non ne prende una è anche merito suo. Discreta la partita dell’ex Lazio che non è mai costretto dagli avversari a fare gli straordinari. Molto preciso anche quando i nerazzurri impostano il gioco da dietro.

Bastoni 5,5: forse la peggior prestazione del giovane difensore nerazzurro. Pellegrini lo ha sempre messo in difficoltà e dalle sue parti nascono le migliori occasioni per la Roma. Ha preso anche un cartellino giallo su Mkhitaryan.

Hakimi 7: fantastico il gol per il momentaneo 2 a 1 da parte del giocatore marocchino. Salito alla distanza, sfruttando anche la stanchezza di Spinazzola. Probabilmente il migliore dei suoi in questa partita, ha raggiunto quota sei nella classifica marcatori, assolutamente non pochi per un esterno.

dall’81 Kolarov sv

Barella 5,5: prova non perfetta per il giocatore sardo in questa sfida contro la Roma. Rispetto al solito non è riuscito mai a cambiare marcia né a pressare sui portatori di palla avversari. Conte si aspetta di più da lui.

Brozovic 6,5: doppio assist oggi per il croato che con il suo piede ha aiutato l’Inter a trovare questo pareggio. Il numero 77 è un giocatore che sta sempre di più trovando continuità di rendimento, cosa che gli è mancata fino alla scorsa stagione.

Vidal 6: la migliore prestazione del cileno in questo campionato. Il cileno oggi ha gestito bene molti palloni ed è stato sfortunato in due occasioni dove poteva anche trovare la rete personale. Può essere la partita della svolta per lui ma deve migliorare sotto porta.

dall’81’ Gagliardini sv

Darmian 6: scelto titolare da Conte per contenere Karsdorp, l’esterno nerazzurro non riesce mai a farsi notare. Era un mese che non giocava da titolare ed è stata la sorpresa dell’ultima ora dell’Inter. Esce per infortunio dopo 32 minuti non esaltanti.

dal 33′ Young 6: buona la prova dell’inglese che è stato il grande escluso dai titolari di questa partita. Il suo ingresso, a causa dell’infortunio di Darmian, ha cambiato la partita nella parte centrale del match. Calato molto sul finale dove Karsdorp si è ripreso la fascia.

Martinez 6: buona la prestazione per il numero 10 nerazzurro che però poteva incidere di più sul match. Un miracolo di Lopez gli ha spezzato la gioia del gol che sembrava già fatto. Meglio rispetto a Genova ma dalle sue potenzialità ci si aspetta molto di più.

dal 76 Perisic 5,5: dal suo cambio la partita prende un’altra piega e non è una buona notizia per l’Inter. Ha preso anche un cartellino giallo per fallo su Mkhitaryan al 95esimo.

Lukaku 5,5: una prestazione incolore e un cartellino giallo per il belga in questa partita. Come spesso gli capita, si è eclissato nei match importanti dell’Inter. Il numero 9 deve fare molto di più per provare a vincere lo scudetto con i suoi compagni.

All. Conte 5: molto male l’inizio partita dei suoi che poi crescono alla distanza. Di solito cambia la partita nella ripresa e in parte questo è successo anche oggi. I suoi cambi però hanno dato la possibilità alla Roma di prendere di nuovo la forza per trovare il pari.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Pagelle

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati