Seguici su

Serie A

Sampdoria-Juventus, Ranieri: “Non abbiamo avuto coraggio. Quagliarella troppo solo”

Claudio Ranieri allenatore Sampdoria
© imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Claudio Ranieri dopo il match della Sampdoria contro la Juventus, perso dai blucerchiati per 0-2

Commento sulla partita: ” Volevamo fare un altro tipo di partita. Non volevamo perdere così tante palle in uscita. Abbiamo regalato tanto e non abbiamo sfruttato la profondità. Nel secondo tempo abbiamo fatto poco per pareggiare. Quando ripartivamo, eravamo troppo molli per arrivare in area.”

Sul mercato: “Noi stiamo bene. Il presidente ha fatto un'ottima squadra. Non chiedo niente altro.”

Sugli errori: “Abbiamo sofferto sulle loro palle no-look lanciate in avanti e quando perdevamo palla. Non ce la facevamo a sfruttare le seconde palle, o gli inserimenti alle spalle di Quagliarella.”

Sulla classifica: “Abbiamo fatto il mercato per non ripetere la situazione dell'anno passato. Ora siamo in una zona di comfort. Guardiamo sia avanti e sia alle squadre dietro.”

Differenza tra Juventus e Inter: “Con l'Inter avevamo più determinazione, mentre oggi eravamo preoccupati quando avevamo la palla tra i piedi. Con Ekdal in difesa dovevamo ingabbiarli per poi ripartire con più coraggio. Ma ci è mancato questo.”


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A