Seguici su

Ultime notizie

Scarpa d’oro 2021: in vetta c’è sempre Lewandowski che allunga

Esultanza tripletta Lewandowski Bayern
twitter.com/FCBayern

Aggiornamento sulla situazione della scarpa d'oro 2020/21, spiegazione del punteggio e classifica. In testa c'è sempre Lewandowski

Il 2021 riparte così come si era fermato il 2020 per quel che riguarda la classifica della scarpa d'oro. Chi sarà l'erede di Ciro Immobile? La risposta sembra quasi scontata guardando la classifica fino a questo momento con un giocatore che più di tutti si può avvicinare a questo trofeo: Robert Lewandowski. Il numero 9 polacco del Bayern Monaco è in testa in questa classifica con un vantaggio monstre sulla seconda piazza che è occupata da un giocatore del campionato bielorusso, in terza piazza c'è un giocatore della Serie A.

La classifica aggiornata

Ancora Lewandowski in vetta che allunga in classifica e sembra quasi imbattibile. Una doppietta contro il Mainz per iniziare il 2021 così come aveva terminato il 2020 e la vetta della classifica che sembra un miraggio per gli altri. Ha messo già a segno 19 reti in Bundesliga che valgono per lui 38 punti in classifica. In seconda posizione c'è il primo giocatore che milita in Serie A. Cristiano Ronaldo con la doppietta contro l'Udinese si porta a 14 reti stagionali in campionato con un punteggio di 28. Il portoghese per la prima volta si porta sul podio di questa speciale classifica in questa stagione ma con un distacco di 10 punti rispetto al primo.

Sul podio c'è una vecchia conoscenza del calcio italiano. In terza piazza c'è Mohamed Salah. L'attaccante del Liverpool ex Roma e Fiorentina ha segnato 13 reti in Premier League con un punteggio di 26 ad un solo gol di distanza da numero 7 della Juventus. Subito fuori dal podio ancora un giocatore del campionato italiano. Romelu Lukaku grazie alla rete nella goleada nerazzurra contro il Crotone si piazza in quarta piazza con 12 gol e 24 punti. Insieme a lui c'è il sud coreano Son. L'esterno d'attacco del Tottenham di Mourinho ha raggiunto le 100 reti in Premier e in questa stagione ha già siglato 12 gol con una continuità di rendimento spaventosa. Pur non essendo una punta centrale vera e propria va a segno con irrisoria facilità e sta aiutando i compagni a raggiungere le zone per la Champions League della prossima stagione.

Affollata la sesta posizione con ben cinque giocatori che hanno segnato 11 gol e hanno 22 punti in classifica. Bruno Fernandes, l'unico centrocampista in classifica, è un punto fermo per lo United di Solskjaer che tanto bene sta facendo in questa stagione. Il portoghese ha già superato la doppia cifra prima della fine del girone d'andata e proverà a raggiungere quota 20 prima della fine del campionato. Un giocatore giovane che migliora di anno in anno è Calvert-Lewin. Lui è uno dei segreti dell'ottimo Everton di Ancelotti che è in piena lotta per la Champions League in un difficilissimo campionato come la Premier. Una certezza invece è ormai Jamie Vardy. Il re di Leicester ha ritrovato lo smalto in questa stagione e con i suoi 11 gol sta aiutando la squadra di Rodgers a rimanere ai piani alti della classifica. Chiude i giocatori a 22 punti il primo della Ligue1. Si parla di Kylian Mbappé. L'attaccante del Psg è il capocannoniere del campionato francese e si infila insieme ai tanti giocatori della Premier.

  1. Lewandowski 19 gol, punteggio 38
  2. Ronaldo 14 gol, punteggio 28
  3. Salah 13 gol, punteggio 26
  4. Lukaku 12 gol, punteggio 24
  5. Son 12 gol, punteggio 24
  6. Fernandes 11 gol, punteggio 22
  7. Calvert-Lewin 11 gol, punteggio 22
  8. Vardy 11 gol, punteggio 22
  9. Mbappé 11 gol, punteggio 22
  10. Haaland 10 gol, punteggio 20
  11. Ibrahimovic 10 gol, punteggio 20
  12. Dia 10 gol, punteggio 20
  13. Kane 10 gol, punteggio 20
  14. Bamford 10 gol, punteggio 20
  15. Immobile 10 gol, punteggio 20

Cos'è e come viene calcolata la scarpa d'oro

La scarpa d'oro è un premio che viene assegnato al giocatore che ha ottenuto il miglior punteggio in base alle reti segnate durante la stagione nei campionati europei, vengono esclusi i gol nelle competizioni continentali e in nazionale. Il punteggio è ottenuto dal numero dei gol moltiplicato per il coefficiente di difficoltà del campionato. La difficoltà è stabilità da European Sport Media, che è la società organizzatrice della competizione dal 1996/97. In caso di cessione del giocatore nella sessione invernale, i suoi gol rimangono invariati e andranno ad aggiungersi a quelli segnati nella nuova squadra.

I coefficienti di difficoltà dei vari campionati sono divisi in tre fasce:

  • Coefficiente X2: conferito ai gol messi a segno dai calciatori militanti nei top 5 campionati europei secondo il ranking Uefa.
  • Coefficiente X1,5: conferito ai gol messi a segno dai calciatori militanti nei campionati europei dalla 6^ alla 22^ posizione del ranking Uefa.
  • Coefficiente X1: conferito ai gol messi a segno dai calciatori militanti nei campionati dalla 23^ posizione in giù, sempre secondo il ranking Uefa.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Ultime notizie