Comunicati

Serie A, le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 16^ giornata

Nahitan Nandez Cagliari
© imagephotoagency.it

Tutti i provvedimenti del Giudice Sportivo dopo la 16^ giornata di Serie A: i calciatori e gli allenatori interessati dalle squalifiche

Sono cinque i calciatori fermati dal Giudice Sportivo dopo la 16^ giornata di Serie A come indicato nel comunicato ufficiale della Lega Serie A: un turno a testa per Ismajli, Svanberg, Castrovilli e Goldaniga. A questi si aggiunge anche Nandez che si è procurato due giornate di squalifica e un ammenda di 5.000 euro. Il motivo? Oltre ad avere avuto un comportamento scorretto nei confronti di un avversario, ha rivolto reiteratamente all'Arbitro espressioni irriguardose e provocatorie appoggiandogli una mano sul braccio successivamente al provvedimento di espulsione. Ammenda di 5.000 euro per la società Torino per responsabilità oggettiva: per non aver impedito, durante l'intervallo, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, ad un proprio collaboratore non identificato di rivolgere al Direttore di gara espressioni irriguardose. Entrano in diffida Askildsen, Criscito, Lasagna, Muldur, Pisacane e Walace.

Calciatori espulsi

(Squalifica per una giornata effettiva di gara)

NANDEZ ACOSTA Nahitan Michel (Cagliari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione); per avere, al 39° del secondo tempo, all'atto del provvedimento di ammonizione, rivolto reiteratamente all'Arbitro espressioni irriguardose e provocatorie appoggiandogli una mano sul braccio successivamente al provvedimento di espulsione.

ISAMJLI Ardian (Spezia): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

SVANBERG Mattias Olof (Bologna): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

Calciatori non espulsi

(Squalifica per una giornata effettiva di gara)

CASTROVILLI Gaetano (Fiorentina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

GOLDANIGA Edoardo (Genoa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Comunicati