Seguici su

Serie B

Serie B 2020/21, il programma della 19^ giornata: spicca Lecce-Empoli

esultanza gol Mariusz Stepinski Lecce
© imagephotoagency.it

Come arrivano le squadre, orario e dove vedere le partite della 19^ giornata di Serie B. L'Empoli è ospite del Lecce, derby Brescia-Monza

Si arriva al giro di boa con l'ultima giornata del girone di andata di questa avvincente stagione di Serie B con la 19^ giornata. Una giornata che inizia venerdì 22 gennaio con Entella-Pisa e si concluderà lunedì 25 con il derby lombardo tra il Brescia e il Monza. Una giornata molto intensa con una partita che spicca ed è quella che si giocherà al Via del Mare tra il Lecce di Corini e la primatista Empoli che ha strapazzato la Salernitana nell'ultima giornata. Come in tutte le giornate, sarà l'incertezza a regnare su un campionato che ogni anno di più risulta equilibrato ed affascinante.

Entella-Pisa (venerdì 22 gennaio ore 21:00)

La sconfitta contro il Chievo nell'ultima di campionato è stato un arresto che poteva essere preventivato dalla squadra di Vivarini che aveva trovato tre vittorie consecutive prima della sfida del Bentegodi. La classifica ancora piange con il 19esimo posto con 14 punti ma la consapevolezza dei liguri sta aumentando così come le possibilità di raggiungere una salvezza che a dicembre sembrava impossibile.

Il Pisa ha vinto nell'ultima giornata contro il Brescia e arriva a questa partita dopo un ottimo momento. L'11esimo posto con 23 punti dà molta tranquillità alla squadra toscana che ha sette punti di vantaggio sulla zona play out. Come sempre sarà l'efficienza difensiva che farà la differenza per la formazione di D'Angelo che dopo un inizio catastrofico sembra aver trovato le giuste misure.

Dove vedere Entella-Pisa: DAZN

Ascoli-Chievo (sabato 23 gennaio ore 14:00)

La squadra marchigiana torna al Del Duca dopo la sconfitta di misura sul campo di una delle squadre più in forma del campionato come il Cittadella. La cura Sottil sembra aver dato un altro piglio all'Ascoli che sono si ancora in coda alla classifica ma che hanno soli tre punti da recuperare per i play out e quindi sono assolutamente ancora in corsa per la salvezza. Il Chievo è un avversario difficile ma i bianconeri sono in grado di fare risultato.

La squadra di Aglietti grazie al pareggio contro il Vicenza per il recupero della ottava giornata è tornata in zona play off e si trova in settima posizione con 28 punti. Gli scaligeri hanno trovato un buon passo nelle ultime partite come dimostrano le ultime cinque partite con due vittorie e tre pareggi. Questa partita potrebbe essere utile per continuare la marcia e risalire ancora la china con la seconda piazza che dista solamente cinque punti.

Dove vedere Ascoli-Chievo: DAZN

Cosenza-Pordenone (sabato 23 gennaio ore 14:00)

Più di un mese dall'ultima vittoria per il Cosenza. Questo è un dato allarmante per una squadra che ha però pareggiato in rimonta in casa della corrazzata Monza. La squadra calabrese è al 16esimo posto in compagnia del Pescara e momentaneamente dovrebbe giocare i play out per trovare la salvezza. Per raggiungere questo obiettivo, però, Occhiuzzi e i suoi uomini devono necessariamente ritrovare i tre punti.

Dieci punti nelle ultime quattro partite e il vento in poppa per il Pordenone. La squadra friulana si trova in ottava piazza e in questo momento giocherebbe i play off. Un grande campionato per la formazione di Tesser che nell'ultima partita ha sconfitto per 2 a 0 il Venezia in uno scontro diretto. Questa partita potrebbe tornare utile per continuare la striscia e proseguire un campionato fin qui splendido.

Dove vedere Cosenza-Pordenone: DAZN

Frosinone-Reggina (sabato 23 gennaio ore 14:00)

Deve rialzare la testa il Frosinone di Nesta che ha raccolto solamente tre punti nelle ultime cinque partite. Tante le problematiche dovute al Covid con alcune partite dove l'ex capitano della Lazio ha avuto solamente 14 giocatori convocabili. I ciociari ora però stanno pian piano tornando ad allenarsi e hanno questa partita per riprendere in mano il loro campionato ed iniziare una risalita per le zone più nobili della classifica.

Anche la sfortuna ha bloccato la Reggina che nell'ultima partita ha perso contro il Lecce sbagliando il rigore con Jeremy Menez. I calabresi sono in 15esima posizione ma hanno solamente un punto sulla zona play out. Due le sconfitte consecutive dopo un buon trend che aveva portato sette punti in tre partite. La formazione di Baroni deve migliorare in fase realizzativa dopo i soli 16 gol in 18 partite.

Dove vedere Frosinone-Reggina: DAZN

Reggiana-Vicenza (sabato 23 gennaio ore 14:00)

Un punto nelle ultime sette partite è il misero bottino della squadra emiliana. La situazione è sempre più difficile per una squadra che ora si trova al 18esimo e terzultimo posto e non segna da sei partite. Alvini deve provare a dare un cambio di rotta a una squadra che sembra ormai in caduta libera. Nel mercato la squadra sembra molto attiva per provare una salvezza che sembra molto difficile in questo momento.

Due pareggi e una vittoria per il Vicenza nelle ultime tre partite lasciano la squadra veneta in 12esima piazza con 21 punti, con cinque di vantaggio sulla zona play out. I biancorossi vogliono trovare una vittoria per avere ancora più tranquillità nel cominciare il girone di ritorno senza l'ansia della classifica. Anche un pareggio potrebbe andare bene a una squadra abbonata al segno x, sono ben nove le volte che il Vicenza ha portato a casa un punto dopo una partita.

Dove vedere Reggiana-Vicenza: DAZN

Venezia-Cittadella (sabato 23 gennaio ore 14:00)

La squadra della laguna deve ripartire dopo la sconfitta nell'ultima partita contro il Pordenone per 2 a 0 per riprendere la corsa ai play off. Sono cinque le partite senza vittoria consecutive per la squadra di Zanetti che ha trovato i tre punti per l'ultima volta il 14 dicembre al Granillo con la Reggina. Una situazione complicata per una formazione che era partita molto bene ma sta avendo un momento di crisi di difficile lettura.

Continua la grande corsa del Cittadella che è ormai una delle pretendenti per la promozione diretta in Serie A. La squadra di Venturato è seconda in classifica con 33 punti e deve ancora recuperare una partita che potrebbe potenzialmente portarla a -1 dall'Empoli capolista. I numeri di questa squadra sono molto importanti con le 30 reti segnati e le sole 14 subite. Una sola sconfitta nelle ultime otto sul campo dell'Entella a dimostrazione della regolarità di questa squadra.

Dove vedere Venezia-Cittadella: DAZN

Salernitana-Pescara (sabato 23 gennaio ore 16:00)

Una partita per ripartire questa per la Salernitana di Castori. I campani hanno perso le ultime tre partite e sono ora al quinto posto insieme al Monza con 31 punti. I granata vivono un momento molto difficile dopo un inizio di stagione fulminante che ha fatto sognare i tifosi addirittura per una promozione in Serie A. La rosa è probabilmente inferiore rispetto alle grandi favorite ma la Salernitana vuole sicuramente ripartire per rimanere nelle zone nobili del campionato.

Un Pescara in piena zona play out dopo la sconfitta casalinga nello scontro diretto contro la Cremonese. La squadra di Breda ha raccolto 16 punti in 18 partite ed ha il secondo peggior attacco del campionato con sole 15 reti all'attivo. I biancoblu hanno già vissuto nella scorsa stagione un campionato con molte difficoltà che sembrano continuare anche in questa stagione. La crisi della Salernitana può aiutare la squadra a risollevarsi in questa partita che risulta però molto complicata.

Dove vedere Salernitana-Pescara: DAZN

Lecce-Empoli (domenica 24 gennaio ore 15:00)

Fondamentale la vittoria sofferta sul campo della Reggina per il Lecce di Corini che è risalito fino al sesto posto. Due vittorie e due pareggi dopo la sconfitta contro la Spal per una squadra con una rosa molto competitiva che sta pian piano migliorando nel giocare insieme. I giallorossi devono continuare a risalire la china per provare la promozione diretta e per farlo ora devono battere la prima della classe.

Il 5 a 0 contro la Salernitana ha certificato la grandezza della squadra di Dionigi che è in testa al campionato con 37 punti con il miglior attacco del torneo. Ben 34 le reti siglate dai toscani che sembrano un rullo compressore pronto per la promozione in Serie A. Questa partita potrebbe essere utile per allontanare ancor di più una delle più serie pretendenti che in caso di sconfitta si troverebbe a -11 dall'Empoli che volerebbe sempre più su.

Dove vedere Lecce-Empoli: DAZN

Cremonese-Spal (domenica 24 gennaio ore 21:00)

Vittoria fondamentale per la Cremonese quella dell'esordio di Pecchia sul campo del Pescara. La squadra lombarda è momentaneamente uscita dalla zona calda della classifica e si trova al 14esimo posto con 18 punti con due in più sui play out. Prima dello scalpo in terra abruzzese, erano tre le sconfitte che hanno chiuso l'era Bisoli. La situazione con il cambio di allenatore sembra molto migliorata ma la Spal sarà un banco di prova molto difficile.

La squadra di Pasquale Marino si trova ora in terza piazza dopo le ultime due vittorie consecutive con 32 punti. La formazione ferrarese è una tra le candidate per la promozione e sta riprendendo la giusta via dopo la doppia sconfitta consecutiva contro l'Ascoli e il Brescia. I biancoblu sono l'unica squadra di Serie B ancora in Coppa Italia e giocherà contro la Juventus nei quarti di finale il 27 gennaio alle ore 20:45 allo Juventus Stadium.

Dove vedere Cremonese-Spal: DAZN

Brescia-Monza (lunedì 25 gennaio ore 21:00)

Si chiude con il derby lombardo il girone d'andata della Serie B. Il Brescia deve provare a raccogliere punti per non rischiare di essere risucchiati nelle zone basse della classifica. Ben tre le sconfitte nelle ultime quattro partite per una squadra che non sembra trovare continuità di rendimento in questo momento. La rosa è sicuramente di buon livello ma deve migliorare molto in campo per non trovarsi con l'acqua alla gola nel girone di ritorno.

Inaspettato lo stop per il Monza nella sfida casalinga contro il Cosenza. La squadra di Brocchi si è fatta rimontare due gol e ha trovato un solo punto fallendo il sorpasso sulla Salernitana e vedendo allungare la distanza contro l'Empoli. I biancorossi devono assolutamente vincere per riprendere il cammino e provare una promozione diretta in Serie A dopo i grandi investimenti della dirigenza come dimostrano la presenza di Balotelli e Boateng.

Dove vedere Brescia-Monza: DAZN


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie B