Seguici su

Serie A

Udinese-Atalanta: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza Gasperini giocatori Atalanta
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Udinese-Atalanta, recupero della 10^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Dopo 45 giorni, è arrivato il momento del recupero della partita Udinese-Atalanta, valevole per la 10^ giornata di Serie A. Il match che si sarebbe dovuto giocare il 6 dicembre scorso, era stato rinviato a causa del forte maltempo abbattutosi su Udine. Le due squadre si affronteranno sempre alla Dacia Arena mercoledì 20 gennaio alle ore 15:00.

I padroni di casa stanno vivendo un momento negativo, tanto che la panchina di Gotti sembra essere fortemente in discussione. L’Udinese infatti non vince da sette giornate e nell’ultimo turno è stata sconfitta in trasferta per 2-1 dalla Sampdoria, dopo essere andata in vantaggio. Momento opposto invece in casa Atalanta: i bergamaschi sono in striscia positiva da nove giornate, e dopo quattro vittorie consecutive si sono scontrati contro il muro difensivo del Genoa, rimediando uno scialbo 0-0 nell’ultimo turno. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Udinese e Atalanta.

Come arriva l’Udinese

Le prestazioni deludenti stanno facendo scricchiolare e non poco la panchina del tecnico Gotti. Dopo un inizio di stagione altalenante, i bianconeri stanno pian piano scivolando verso la zona retrocessione. Un solo punto conquistato nelle ultime cinque partite, con ben quattro sconfitte e 12 gol subiti. Un cammino che ha fruttato solo 16 punti e il 15^ posto in classifica. Una vittoria consentirebbe ai friulani di scavalcare Fiorentina e Spezia, allontanandosi così dalle zone calde della lotta salvezza.

Ma alla Dacia Arena arriva un’Atalanta desiderosa di punti, e non sarà facile per i padroni di casa portare a casa qualche punto. Finora, negli scontri con le grandi, i friulani hanno ottenuto una sola vittoria contro la Lazio, e perso contro tutte le prime cinque in classifica. Nel prossimo turno inoltre ad Udine arriva un Inter in ottimo stato di forma, e quindi saranno i colori nerazzurri per due volte a decidere il futuro di Gotti.

Come arriva l’Atalanta

La macchina da gol di Gasperini si è inceppata nell’ultima uscita in casa contro il Genoa. Per la terza volta in campionato, dopo Spezia e Verona, i nerazzurri di Bergamo non trovano il gol nei 90 minuti, dopo che nelle ultime sette avevano rifilato ben 22 gol totali alle avversarie. Dopo tre successi di fila in Serie A e dopo la vittoria in Coppa Italia, è arrivato un incidente di percorso che non rovina il buon cammino effettuato dall’Atalanta, in questo girone d’andata che volge al termine.

Gli uomini di Gasperini si trovano al momento al sesto posto in classifica, a meno uno dalla Juventus e con lo stesso numero di partite giocate. Un’eventuale vittoria sul campo dell’Udinese porterebbe l’Atalanta al terzo posto in classifica a 35 punti, sorpassando così la Roma e una tra Napoli e Juventus, in attesa del recupero.

Orario Udinese-Atalanta, dove vederla in tv o in streaming

Il recupero del match tra Udinese e Atalanta si svolgerà mercoledì 20 gennaio alle ore 15:00. La gara della Dacia Arena sarà regolarmente giocata a porte chiuse, a causa delle restrizioni dovute al diffondersi della pandemia di coronavirus. Il match sarà trasmesso in diretta su Dazn e sul canale DAZN1 di Sky (canale 209 del satellite), solo per i clienti Sky che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme che consentono la presenza dell’app Dazn.

Probabili formazioni Udinese-Atalanta

Gotti cerca di dare una scossa ai suoi, dopo la formazione un po’ troppo difensiva schierata nell’ultima giornata. L’allenatore deve fare i conti con le assenze dei suoi attaccanti: sono ancora ai box Okaka e Pussetto, mentre Deulofeu sta recuperando la miglior condizione. Nestorovski che nell’ultima gara è entrato nel secondo tempo, è l’unico ricambio offensivo e lotta per una maglia al fianco di Lasagna. In caso di schieramento dal primo minuto, Pereyra dovrebbe scivolare a centrocampo al fianco di De Paul e di uno fra Mandragora e Arslan.

In difesa Gotti ha più certezze, con il trio formato da Becao, Bonifazi e Samir che proverà insieme a Musso a fermare il temibile attacco nerazzurro. Possibili ballottaggi sulle fasce, con i titolari Larsen e Zeegelaar insediati da Molina e Ouwejan.

Gasperini può riproporre Pessina sulla trequarti, dopo che nell’ultima gara si è accomodato in panchina senza scendere in campo, per recuperare al meglio dalle noie fisiche degli ultimi giorni. In ogni caso, pronta l’alternanza con Malinovsky per il posto dietro le due punte. In avanti, Muriel potrebbe far rifiatare Zapata dal primo minuto, mentre sembra più certo del posto Ilicic, anche se cerca spazio Miranchuk.

A centrocampo, l’allenatore dei bergamaschi non può fare a meno della linea a quattro dei titolari. Confermati Hateboer, De Roon, Freuler e Gosens, con Maehle pronto a subentrare. In difesa, solite rotazioni con Romero che ritrova il campo dal primo minuto dopo aver riposato contro il Genoa. Palomino è l’indiziato numero uno per lasciargli il posto, ma potrebbe rifiatare anche uno fra Djimsiti e Toloi.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Larsen, De Paul, Arslan, Pereyra, Zeegelaar; Nestorovski, Lasagna. All. Gotti

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Ilicic, Muriel. All. Gasperini

Precedenti Udinese-Atalanta

Quella tra Udinese e Atalanta sarà la sfida assoluta numero 73 in Serie A. Lo score vede i bianconeri in vantaggio, con 27 vittorie, a fronte delle 22 di stampo orobico; sono 23, invece, i pareggi. L’ultimo scontro fra le due squadre risale allo scorso 28 giugno, quando la squadra di Gasperini s’impose alla Dacia Arena per 3 a 2. In quel caso, doppiette per Lasagna e Muriel e rete anche dell’ex Zapata.

L’ultimo successo, invece, dell’Udinese risale addirittura alla stagione 2017/18, quando i friulani vinsero per 2 a 1, grazie alle reti di De Paul e Barak; inutile l’iniziale vantaggio di Kurtic. In termini di gol, l’Atalanta ha segnato di più: 89 volte contro 84 dell’Udinese.

Udinese-Atalanta: i consigli per il fantacalcio

I padroni di casa si affidano ancora una volta al talento di Rodrigo De Paul. L’argentino è spesso il migliore in campo dei suoi, e quest’anno è già a quota quattro gol e due assist. Un bottino che il centrocampista può ancora aumentare, magari con qualche rigore in più. L’attacco è sicuramente il punto dolente di questa Udinese: tante assenze e il solo Lasagna lì davanti, che non riesce a concretizzare le occasioni che gli capitano. Con la difesa alta degli ospiti però l’attaccante italiano potrebbe trovare spazi interessanti per la sua velocità, un’opportunità per migliorare la sua deludente fantamedia di 5,81.

La squadra di Gasperini trova tanti gol con i suoi esterni,  e questo potrebbe essere un problema per i laterali dell’Udinese. Giocando a specchio, ci saranno tanti duelli e quello sulle fasce sembra il più problematico. Larsen si troverà davanti Gosens, e fin qui il danese bianconero non sta rendendo come le scorse stagioni. Zero bonus per lui e una media voto di 5,77. Dall’altra parte Zeegelaar potrebbe subire il turnover di Gotti, e nonostante la sua media voto al limite della sufficienza, resta tra quelli da evitare.

Gli ospiti, dopo lo 0-0 di Genova, vogliono ritrovare la via del gol e cercheranno di farlo con i tanti talenti a disposizione. Gasperini potrebbe optare per un leggero turnover, ma è difficile fare a meno della qualità di Josip Ilicic. Lo sloveno è sempre al centro della manovra offensiva, ma finora ha siglato solo due gol dal suo rientro. Oltre ai cinque assist, ora ha bisogno di ritrovare continuità in zona gol. Per gli esterni discorso opposto rispetto a quelli dell’Udinese. Hateboer non segna dalla seconda giornata di campionato, mentre Gosens solitamente dopo una prestazione negativa si è subito riscattato con un gol. Entrambi consigliati anche in ottica assist.

Sempre difficile scegliere chi sconsigliare tra le fila dell’Atalanta, visti in tanti uomini in gol. I pericoli maggiori per i nerazzurri potrebbero derivare a centrocampo dalla qualità di De Paul e Pereyra. I mediani di Gasperini, De Roon e Freuler, potrebbero essere costretti a ricorrere a qualche cartellino per fermarli.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati