Seguici su

Serie A

Udinese-Napoli: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Fabian Ruiz-Insigne Napoli
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Udinese-Napoli, partita della 17^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Squadre di Serie A pronte a tornare in campo per la seconda volta nella stessa settimana con la 17^giornata di campionato. Dopo gli anticipi di sabato 9 gennaio, in programma tre partite per domenica 10 gennaio alle 15:00, tra queste anche Udinese-Napoli. I partenopei faranno dunque visita ai friulani alla Dacia Arena, in un duro confronto in cui saranno chiamati a riscattare l’ultima deludente sconfitta interna contro lo Spezia. Troveranno di fronte però una squadra di grande carattere come quella di Gotti, che è riuscita a pareggiare nel finale l’ultima partita giocata contro il Bologna. Udinese e Napoli si preparano quindi a duellare in un match che si prevede senza esclusione di colpi. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Udinese e Napoli. 

Come arriva l’Udinese

Dopo il severo 4-1 subito dalla Juventus all’Allianz Stadium, l’Udinese è riuscita ad evitare la terza sconfitta consecutiva nell’ultima giornata di campionato, pareggiando per 2-2 al 92′ il match contro il Bologna. La squadra di Gotti è riuscita dunque a spuntarla grazie ad una prestazione di gran carattere, portando così via un punto fondamentale dal Dall’Ara. I friulani militano così attualmente al tredicesimo posto in classifica, con 16 punti totalizzati finora. Di questi 9 sono arrivati in trasferta mentre 7 in casa, a testimonianza di un buon rendimento anche al di fuori delle mura amiche. Un dato particolarmente allarmante sono invece i soli 16 gol fatti, che fanno dell’Udinese il quarto peggior attacco della Serie A. Meglio decisamente per quanto riguarda i gol subiti dai bianconeri: 23, uno in meno della Roma terza in classifica.

Come arriva il Napoli

Continua a salire e a scendere dalle montagne russe la squadra di Gattuso. Dopo il roboante successo per 4-1 alla Sardegna Arena contro il Cagliari, il Napoli è infatti clamorosamente caduto per 2-1 in casa contro lo Spezia. I partenopei sono comunque tra le squadre che costruiscono più occasioni da gol in Europa, ma evidentemente sono anche tra quelle che concretizzano di meno. L’altalenante stagione giocata da Insigne e compagni sin qui è costata agli azzurri il sesto posto in classifica, con 28 punti totalizzati, 9 in meno del Milan capolista. Nessuno ha chiesto al Napoli di vincere lo scudetto, ma per la qualità della rosa di cui può disporre e per l’ottima fattura del gioco che sa proporre, essere addirittura fuori dalla zona Champions League, seppur con una partita ancora da recuperare, è davvero un risultato deludente. Soprattutto se si pensa che la difesa partenopea è insieme a quelle di Juventus e Verona la migliore della Serie A, con soli 15 gol subiti. Un fattore che potrebbe risultare determinante contro l’Udinese, su un campo difficile dove però il Napoli è obbligato a puntare alla vittoria.

Orario Udinese-Napoli, dove vederla in tv o in streaming

La partita tra Udinese e Napoli si giocherà domenica 10 gennaio alle ore 15:00 alla Dacia Arena di Udine. La gara verrà regolarmente disputata a porte chiuse, a causa delle misure restrittive imposte dal Governo per contenere il dilagarsi della pandemia di Coronavirus. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky Sport (canale 253 del satellite).  Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now Tv.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 17^ giornata di Serie A

Probabili formazioni Udinese-Napoli

In vista della partita contro il Napoli, Gotti dovrà fare a meno degli indisponibili Nuytinck, Deulofeu, Pussetto, Okaka, Prodl, Nicolas, Jajalo e dell’ultimo aggiunto alla lunga lista Forestieri, uscito per problemi muscolari nell’ultimo match contro il Bologna. Udinese in campo dunque con il solito 3-5-2, con Musso tra i pali difeso dalla linea a tre composta da Becao, De Maio (in vantaggio su Bonifazi) e Samir. Gli esterni di centrocampo saranno Stryger Larsen a destra e Zeegelaar a sinistra, con Molina ad insidiare il danese. Completano il reparto De Paul e Pereyra come mezze ali e uno tra Arslan, Wallace e Mandragora in mediana, con il primo attualmente favorito per una maglia da titolare. Scelte obbligate invece in avanti, dove gli unici attaccanti bianconeri disponibili sono Lasagna e Nestorovski.

Gattuso non recupera nessun big per il match della Dacia Arena, dovendo fare a meno di Koulibaly, Mertens e Osimhen. Fuori anche Demme e Malcuit, quest’ultimo in odore di cessione. Dovrebbe essere riproposto il 4-2-3-1, con Ospina favorito su Meret in porta. In difesa spazio ancora aMaksimovic, mentre Rui potrebbe riposare per fare spazio a Hysaj. A centrocampo conferme Ruiz e Bakayoko nei due centrali, con Lobotka più utile a gara in corso. Zielinski ancora trequartista, dietro l’unica punta Petagna che ritorna dunque titolare. Sulla destra Lozano è favorito su Politano, sicuro Insigne a sinistra.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, De Maio, Samir; Larsen, De Paul, Arslan, Pereyra, Zeegelaar; Lasagna, Nestorovski. All. Gotti

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Hysaj; Ruiz, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna. All. Gattuso

Consulta anche: tutte le probabili formazioni della 17^ giornata di Serie A

Precedenti Udinese-Napoli

Il Napoli ha sempre incontrato particolari difficoltà nel battere l’Udinese fuori dalle proprie mura. Nei 38 confronti in Serie A in Friuli sono infatti solo 7 i successi partenopei, con 18 pareggi e 13 vittorie dei padroni di casa. L’ultima vittoria del Napoli a Udine risale al 20 ottobre 2018, quando si impose per 3-0 con i gol di Ruiz, Mertens e Rog. Nello scorso campionato la sfida alla Dacia Arena terminò invece in pareggio, con l’1-1 maturato in seguito alle reti di Lasagna da una parte e Zielinski dall’altra.

Udinese-Napoli: i consigli per il fantacalcio

Nelle file dell’Udinese le mezze ali Pereyra e De Paul potrebbero mettere in seria difficoltà il centrocampo a due del Napoli. I partenopei sono la squadra che produce più occasioni da gol in Serie A ma anche quelli che ne concretizzano meno. In questo caso potrebbe quindi esaltarsi con qualche intervento prodigioso Musso, il cui impiego al fantacalcio rappresenta comunque un grande azzardo. Da evitare invece Lasagna, che potrebbe soffrire la diversa stazza dei difensori avversari Manolas e Maksimovic.

Per il Napoli si prospetta una gara difficile, contro una squadra che sa come difendersi. Ecco dunque come la fisicità di Petagna diventa un’arma importante sulla quale Gattuso potrà fare affidamento. Se non dovesse bastare, la rapidità di Lozano e la qualità di Insigne possono comunque mettere in difficoltà gli arcigni difensori friulani. In grande spolvero nelle ultime uscite invece Di Lorenzo, super contro il Cagliari e forse il migliore del Napoli contro lo Spezia. Contro un avversario come Zeegelaar può avere la meglio. Da evitare invece Bakayoko, a forte rischio cartellino in una partita che sarà giocata molto a centrocampo.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati