Seguici su

Serie A

Verona-Napoli: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza gol giocatori Napoli
twitter.com/sscnapoli

Tutto quello che c'è da sapere su Verona-Napoli, partita della 19^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Chiudono il proprio girone d'andata sfidandosi Verona e Napoli. Il match della 19^ giornata di Serie A, in programma domenica 24 gennaio alle ore 15:00, mette contro la due migliori difese del campionato. Un confronto dunque molto interessante sul piano tattico, fra due allenatori, Juric e Gattuso, in grado di motivare al massimo i propri giocatori. Da un lato, gli scaligeri dovranno riscattarsi dopo il ko rimediato a Bologna; dall'altro, gli azzurri dovranno assolutamente dimenticare l'amara sconfitta in Supercoppa Italiana contro la Juventus. Tutto quello che c'è da sapere su Verona-Napoli.

Come arriva il Verona

Il Verona è reduce dalla sconfitta esterna per 1-0 contro il Bologna. Al Dall'Ara la squadra di Juric è apparsa meno decisa del solito e non è riuscita a pareggiare il vantaggio avversario di Orsolini su rigore. Nonostante la sconfitta con il Bologna, gli scaligeri hanno già conquistato due vittorie e un pareggio in questo nuovo anno, confermandosi così al nono posto in classifica. Pezzo forte della squadra di Juric la fase difensiva. Con soli 17 gol subiti in 18 giornate il Verona è infatti la seconda miglior difesa della Serie A. Meglio dei gialloblù solo il Napoli, prossimo avversario di Zaccagni e compagni. Meno entusiasmante invece la voce relativa ai gol fatti, 22, solo uno in più del Crotone ultimo in classifica.

Come arriva il Napoli

Con i sei gol rifilati alla Fiorentina, il Napoli si è reso probabilmente protagonista della miglior prestazione in stagione. Gli uomini di Gattuso hanno messo in mostra tutta la loro qualità in fase offensiva, non commettendo allo stesso tempo errori in fase difensiva. I partenopei hanno dunque dopo 18 giornate la miglior difesa e il secondo miglior attacco della Serie A. Nessuno ha infatti subito meno di 16 gol sin qui e solo Inter (45) e Atalanta (41), hanno fatto meglio dei 40 messi invece a segno da Insigne e compagni.

Con la vittoria contro la Fiorentina il Napoli è salito al terzo posto in classifica, con 34 punti totalizzati. Sono dunque nove i punti di distanza dal Milan capolista e sei quelli dall'Inter seconda della classe. Dare continuità di risultati ad una stagione sin qui leggermente altalenante potrebbe dunque inserire il Napoli nella corsa scudetto. I partenopei devono peraltro riscattarsi dopo la cocente sconfitta in Supercoppa Italiana contro la Juventus, con capitan Insigne che ha sbagliato il rigore del momentaneo pari.

Orario di Verona-Napoli e dove vederla in tv o in streaming

La partita Verona-Napoli si giocherà domenica 24 gennaio alle ore 15:00. La gara si disputerà in un Bentegodi inevitabilmente a porte chiuse, a causa delle restrizioni dovute al Covid-19. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky Sport Uno (canale 201 del satellite) e Sky Sport Serie A (canale 202 del satellite). Verona-Napoli potrà essere seguita anche in streaming sulle piattaforme Sky Go e Now Tv.

Probabili formazioni di Verona-Napoli

In vista del match contro il Napoli Juric dovrebbe fare a meno degli indisponibili Benassi, Favilli, Vieira, Veloso e Ceccherini. L'allenatore scaligero potrebbe però ritrovare in extremis Tameze. Verona in campo dunque con il solito 3-4-2-1. In porta ci sarà ovviamente Silvestri, difeso dalla linea a tre composta da Dawidowicz, Magnani e uno tra Gunter e Lovato.

A centrocampo gli esterni saranno Faraoni da una parte e Dimarco dall'altra. In attesa di capire le condizioni di Tameze, completeranno il reparto Barak e Ilic. Sulla trequarti al fianco di Zaccagni. si giocano un posto Lazovic e Colley. Per il ruolo di unica punta invece solito ballottaggio Kalinic-Di Carmine, con il croato attualmente favorito.

Gattuso per la gara del Bentegodi non potrà invece contare su Osimhen, Malcuit e Ruiz, con quest'ultimo ancora positivo al coronavirus. Il tecnico calabrese dovrebbe quindi optare ancora per il 4-2-3-1. In porta, solita bagarre Ospina-Meret, con il primo leggermente favorito. Di fronte al colombiano, ok la coppia Manolas-Koulibaly al centro; mentre sulla fasce verso la conferma Di Lorenzo, con Hysaj favorito su Mario Rui.

In mediana al fianco di Bakayoko dovrebbe essere riconfermato Demme, autore di un gol e di una buona prestazione contro la Fiorentina. Solità qualità sulla trequarti, con Lozano e Insigne ai lati di Zielinski, mentre Politano sarà presumibilmente della gara a partita in corso. In avanti ballottaggio Mertens-Petagna, con il belga in leggero vantaggio.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Magnani, Gunter; Faraoni, Barak, Ilic, Dimarco; Lazovic, Zaccagni; Kalinic. All. Juric

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Demme, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens. All. Gattuso

Tutte le probabili formazioni della 19^ giornata di Serie A

Precedenti Verona-Napoli

Sono 27 i precedenti fra Verona e Napoli in Serie A al Bentegodi (54 complessivi). Lo score è perfettamente in equilibrio, con 10 vittorie a testa per entrambe le squadre. Le restanti 7 sfide sono terminate in pareggio. L'ultima visita del Napoli al Verona risale al 23 giugno scorso, con la vittoria per 2-0 della squadra di Gattuso. In quell'occasione, decisero il match i gol di Milik e Lozano.

Curioso dato statistico: l'ultimo pareggio al Bentegodi in Serie A risale alla stagione 1987/88, quando il match finì 1-1, con le reti di Maradona e Galia. Mentre l'ultima vittoria della squadra veneta contro il Napoli, è quella del 15 marzo 2015, confezionata dalla doppietta di Toni.

Verona-Napoli: i consigli per il fantacalcio

Il Napoli ha messo in luce uno strapotere offensivo impressionante nel 6-0 rifilato alla Fiorentina. Evitare dunque fra le file del Verona di schierare al fantacalcio il portiere Silvestri e l'intero reparto difensivo scaligero. Fra i gialloblù avrà invece voglia di mettersi in luce Zaccagni, accostato proprio al Napoli in vista del prossimo calciomercato estivo. Il trequartista viene inoltre da un'insufficienza rimediata nell'ultimo turno di Serie A contro il Bologna e vorrà sicuramente riscattare la sua opaca prestazione.

Difficile lasciare fuori dalle proprie scelte di fantallenatore i giocatori offensivi del Napoli. Insigne, Lozano, Zielinski sono infatti in un grande stato di forma e c'è dunque la possibilità che regalino bonus. Può rivelarsi invece più insidioso lo schieramento di Ospina in porta, contro una squadra che ha diverse opzioni per rendersi pericolosa in zona gol. Attenzione anche a Mertens, che potrebbe vincere la bagarre con Petagna e a Politano, che seppur partendo presumibilmente dalla panchina, potrebbe avere un impatto decisivo sulla partita a gara in corso.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A