Seguici su

Serie A

Verso Spezia-Verona, Juric in conferenza: “Dawidowicz e Lovato recuperati”

Ivan Juric Verona

Conferenza stampa pre partita in casa Verona, nella quale Juric ha parlato della situazione infortunati confermando i recuperi dei difensori Dawidowicz e Lovato

In vista della partita del 3 gennaio ore 15:00 Spezia-Verona l'allenatore del Verona, Ivan Juric, ha parlato della situazione infortunati in casa scaligera, confermando i recuperi nel reparto difensivo di Dawidowicz e Lovato, ma gettando dubbi su quello di Kalinic. Nessuna indicazione su chi scenderà in campo e nemmeno risposte alle domande di mercato. I recuperi dei due difensori risultano essere molto importanti per il Verona, che dopo la sconfitta contro l'Inter vuole riprendere la marcia trionfale, in termini di risultati, di inizio campionato. Dall'altra parte lo Spezia sconfitto dal Genoa, nello scontro salvezza, non può permettersi altri passi falsi e deve fare di tutto per racimolare punti salvezza tra le mura amiche. Di seguito le parole del tecnico del Verona.

Dawidowicz e Lovato saranno della sfida, in forse Kalinic, out Vieira

Juric, durante la conferenza stampa pre partita, ha parlato della situazione generale della squadra e degli infortunati che affligge gli scaligeri da inizio campionato: “C'era poco tempo per riposare, ma abbiamo fatto una buona settimana, che ci potrà servire nel lavoro svolto anche nei prossimi mesi”. Scendendo nel dettaglio ha specificato che Dawidowicz e Lovato sono ufficialmente recuperati per la partita, minimizzando sui problemi sofferti dai due difensori nelle settimane precedenti. Qualche dubbio invece rimane sull'impiego di Nikola Kalinic per la trasferta in Liguria: “Kalinic ha fatto una parte di allenamento, per cui non lo so sinceramente. Siamo corti in quel reparto in questo momento. Vediamo oggi, poi prenderemo una decisione“.

Juric è tornato a parlare del lungo degente Benassi, e dalle parole del tecnico le notizie non sembrano confortanti: “Si sta curando a Firenze ed è fuori. Non so come si evolverà la situazione“. Stessa cosa per il centrocampista Vieira il cui recupero non è andato a buon fine, come confermato dal tecnico del Verona.

Dal grande avvio di Campionato del Verona alle “polemiche“ sul mercato

L'ottimo avvio di campionato del Verona, a dispetto dei tanti infortuni e problemi della squadra, non è passato inosservato agli addetti ai lavori e nemmeno al tecnico Juric: “Sicuramente i ragazzi meritano tanti complimenti per i primi mesi fatti: tutti si sono sacrificati con grande attaccamento al gruppo. È una mentalità di lavoro che abbiamo nelle corde. Senza però dimenticare che l'obbiettivo primario della squadra rimane la salvezza”.

Per quanto riguarda il mercato Juric ha risposto in maniera polemica, non dando nessun tipo di indicazioni, ma anzi ribadendo di non volerne parlare più: “Sul mercato voglio dire soltanto una cosa. In questo anno e mezzo il mio modo di comunicare ha portato vantaggi alla società, ma adesso percepisco che comporta alcuni svantaggi. È l'ultima cosa che voglio: a noi serve tranquillità e unità“, sottolineando la voglia di parlare solo ed esclusivamente delle squadra.

Juric non scioglie i dubbi di formazione

Sui singoli giocatori Juric non si è sbilanciato più di tanto, non dando indicazioni sulla probabile  formazione che domenica affronterà lo Spezia. Alla domanda sul ballottaggio tra Lazovic e Di Marco ha così risposto: “Ci sono tre partite in una settimana, e penso ci sia bisogno del miglior Lazovic. È un giocatore che non hanno in molti, perché è in grado di saltare l'uomo e di creare superiorità numerica, come ha dimostrato lo scorso anno. Innegabile però che Dimarco abbia fatto una grandissima crescita, quindi sono due buone scelte”, non lasciando intendere chi dei due scenderà in campo da titolare.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A