Seguici su

Serie A

Benevento-Roma: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

esultanza gol Roma
twitter.com/OfficialASRoma

Tutto quello che c’è da sapere su Benevento-Roma, partita della 23^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Prosegue il cammino della Serie A dopo il ritorno delle coppe europee con i primi quattro ottavi di Champions League e tutti i turni di andata dei sedicesimi di Europa League. La domenica di questa 23^ giornata si concluderà con la sfida tra Benevento e Roma. Le streghe raggiungono questa partita dopo il pareggio in casa del Bologna nell’ultimo turno di campionato. La formazione di Fonseca affronterà questo match dopo la vittoria esterna sul campo del Braga in Europa League e la vittoria in campionato contro l’Udinese. La formazione di Inzaghi occupa al momento la 15esima posizione con 24 punti, la squadra ospite si approccia a questa sfida da terza in classifica con 43 punti conquistati. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Benevento e Roma.

Come arriva il Benevento

Non sta vivendo un gran momento la squadra di Filippo Inzaghi che non vince da ben sei partite. Gli ultimi tre punti conquistati risalgono al 6 gennaio nella vittoria esterna sul campo del Cagliari per 2 a 1. La classifica non preoccupa con i 24 punti frutto di sei vittorie, sei pareggi e 10 sconfitte. A preoccupare un po’ di più sono i numeri della difesa che ha già subito ben 42 gol in questo campionato, meglio solo di Parma e Crotone che occupano le ultime due posizioni della classifica. Soprattutto nell’ultimo periodo la situazione sembra degenerata con 16 gol subiti nelle ultime sei sfide. In attacco le cose funzionano un po’ meglio, sono 25 le reti segnate, 1,13 a partita, nonostante l’assenza di una vera punta centrale che possa fare un ottimo bottino di reti. Le ultime due partite hanno visto il Benevento leggermente in risalita con i pareggi contro la Sampdoria e sul campo del Bologna.

In casa le cose non vanno benissimo per la formazione campana che ha conquistato solamente 10 punti in 11 partite. Il bottino è di due vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte. L’ultima vittoria risale al 20 dicembre del 2020 sul Genoa per 2 a 0. Nel 2021 sono quattro le partite giocate sul campo di casa che hanno regalato solamente due punti frutto dei pareggi contro Torino e Sampdoria dopo le sconfitte subite da Milan e Atalanta. Anche l’attacco funziona leggermente peggio in casa con le 12 reti siglate, 1,09 a match, mentre la difesa continua a subire molto, 21 gol che equivalgono a 1,90 per ogni partita. Un appiglio però per le streghe è quello di aver ritrovato un giocatore fondamentale come il capitano Nicolas Viola. Il centrocampista, ex Reggina, è tornato da un lungo infortunio e ha già messo a segno due reti nelle ultime quattro partite che hanno portato due punti contro Torino e Bologna fondamentali ai fini della classifica.

Come arriva la Roma

La squadra di Fonseca sta facendo un’ottima stagione fino a questo momento che le permette di essere in terza posizione in classifica. Sono 43 i punti conquistati dalla Roma frutto di 13 vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte. Gran merito di questo è dovuto alla produzione offensiva dei giallorossi che hanno già siglato ben 47 gol, 2,13 a partita, peggio solo di Inter e Atalanta. Qualche problema in più sicuramente riguarda la difesa che ha già subito ben 35 gol, 1,59 a match, che rendono la formazione romana la peggior difesa tra le prime 11 del campionato. La vittoria nell’ultima sfida di campionato con l’Udinese ha ridato un po’ di fiducia alla squadra dopo la sconfitta dello Stadium contro la Juventus, quella di Braga in Europa League può un po’ rasserenare il tecnico portoghese per una partita di ritorno più abbordabile.

Il rendimento esterno della Roma non è ancora da grande squadra e questa partita può servire anche per migliorare questa statistica. In questa classifica la formazione di Fonseca è solamente 11esima con 13 punti conquistati, peggio anche del Benevento, frutto di quattro vittorie, un pareggio e ben cinque sconfitte. Il problema è soprattutto offensivo con una squadra che lontano dall’Olimpico segna solamente 16 gol, 1,6 a partita, mentre ne subisce ben 22, meglio solamente di Parma, Fiorentina e Crotone. Il miglior giocatore stagionale si conferma Henrik Mkhitaryan giocatore al quale il tecnico portoghese non rinuncia mai. I suoi numeri sono impressionanti fino a questo momento e lo rendono probabilmente uno dei migliori giocatori di tutto il campionato.

Orario di Benevento-Roma e dove vederla in tv o in streaming

La partita Benevento-Roma si giocherà domenica 21 febbraio alle ore 20:45 allo stadio Vigorito. La gara si disputerà a porte chiuse a causa delle restrizioni dovute al Covid-19. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202 del satellite, 473 del digitale terrestre). La partita sarà visibile anche in streaming per gli abbonati su Sky Go Now Tv.

Consulta anche: dove e quando vedere tutte le partite della 23^ giornata di Serie A

Probabili formazioni Benevento-Roma

Solo un indisponibile per Filippo Inzaghi per questa sfida. Mancherà, infatti, solamente Letizia che non è riuscito a recuperare in tempo dall’infortunio in vista di questa sfida. Sarà il 4-3-2-1 il modulo scelto dal tecnico ex Milan e Bologna che non vuole snaturare la squadra nonostante il periodo non brillantissimo. Davanti a Montipò ci sarà la coppia ormai titolare con Glik Tuia. Anche a centrocampo non ci dovrebbero essere sorprese con Schiattarella a fare da raccordo tra difesa e centrocampo. L’unico dubbio potrebbe essere quello tra Improta e l’ex della partita Iago Falque con il primo però favorito. Dietro all’unica punta Lapadula agirà un altro ex di serata come Gianluca Caprari.

Tante le assenze per Fonseca che dovrà praticamente reinventare la difesa giallorossa. Mancano infatti all’appello: Smalling, Cristante, Ibanez, Calafiori, Santon e Zaniolo. Non ce l’ha fatta neanche Marash Kumbulla che rimane nella capitale per tornare presto a disposizione. Nonostante tutte le assenze si proseguirà con il 3-4-2-1 con Fazio e Spinazzola che giocheranno insieme a Mancini. A fare la fascia ci saranno Karsdorp e Bruno Peres che dovranno aiutare anche molto in fase di ripiegamento in questo match. Al centro del campo torna la coppia titolare Veretout-Villar anche se Diawara ha fatto un’ottima impressione contro il Braga. Davanti l’ormai atavico dubbio tra Mayoral e Dzeko con lo spagnolo leggermente favorito a partire da titolare.

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Glik, Tuia, Barba; Ionita, Schiattarella, Viola; Improta, Caprari; Lapadula. All. Inzaghi

Roma (3-4-2-1): Lopez; Mancini, Fazio, Spinazzola; Karsdorp, Villar, Veretout, Peres; Pellegrini, Mkhitaryan; Mayoral. All. Fonseca

Consulta anche: tutte le probabili formazioni della 23^ giornata di Serie A

Precedenti Benevento-Roma

Sono solamente tre i precedenti tra le due squadre che hanno visto in tutte le occasioni la vittoria della squadra romana. Da segnalare che per ben due volte il match è terminato per 5 a 2, risultato non consono per una partita di calcio, mentre il primo incontro in assoluto ha visto la Roma espugnare il Ciro Vigorito per 4 a 0. Nell’ultima partita giocata il Benevento andò in vantaggio con Caprari, la Roma rimontò e si fece poi riprendere dal gol di Lapadula dopo l’errore dal dischetto prima di dilagare nel finale con le reti di Veretout, Dzeko e Perez.

Benevento-Roma: consigli per il fantacalcio

Il gol dell’ex è sempre dietro l’angolo e quindi il primo giocatore da consigliare per il fantacalcio non può che essere Gianluca Caprari. Il fantasista classe 1993 sta giocando comunque una buona stagione come testimoniano le cinque reti siglate in 19 partite e due assist regalati ai compagni. la sua fantamedia è di 6,68, di tutto rispetto considerando che non è una prima punta e gioca in una squadra medio-piccola. Altro giocatore su cui puntare è ovviamente Nicolas Viola. Il centrocampista e capitano della squadra è finalmente rientrato e il suo nuovo ingresso in formazione sta dando molti benefici alla squadra. Ha giocato solamente quattro partite ma ha già segnato due reti ed ha una fantamedia di 7,88. Lui è anche il rigorista della squadra e questo non può che essere un valore aggiunto. Da evitare sicuramente Ionita che sulle sue tracce avrà uno dei più in forma della Roma come Veretout e potrebbe soffrirlo molto con una forte probabilità di malus.

Per la Roma non si può non consigliare Henrik Mkhitaryan. L’armeno è l’uomo in più della Roma ed è un punto fermo per chi ha puntato su di lui ad inizio stagione. Ha siglato ben 9 reti fino a questo momento e offerto otto assist ai compagni. Ha una fantamedia incredibile per un centrocampista di 8,1 e anche quando non segna regala sempre grandissime prestazioni. Altro giocatore da consigliare è Jordan Veretout. Il francese è un altro grande tassello di questa formazione ed è sicuramente galvanizzato dalla doppietta segnata contro l’Udinese nell’ultima tornata. Anche per lui sono nove i gol segnati con una fantamedia di 7,7, tra i migliori del campionato. Giocatore a rischio è sicuramente Bruno Peres. Il brasiliano agirà sulla fascia sinistra a causa delle tante assenze nelle fila giallorosse e potrebbe avere difficoltà nell’affrontare un giocatore di gamba come Depaoli, potrebbe essere il punto debole della formazione di Fonseca.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati