Seguici su

Fantaschede

Cagliari, alla scoperta di Asamoah: statistiche e consigli per il fantacalcio

Asamoah ufficiale Cagliari
cagliaricalcio.com

La fantascheda di Kwadwo Asamoah, nuovo acquisto del Cagliari. Tutto per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Il Cagliari non sta sicuramente vivendo un buon momento e il patron Tommaso Giulini ha deciso di investire per aiutare Di Francesco a far risalire la squadra che è impelagata nella lotta per non retrocedere. Tra i tanti acquisti del mercato invernale c’è anche l’innesto dell’esterno sinistro ex Juventus e Inter. Da quel lato c’è il greco Lykogiannis che però non ha sempre pienamente convinto tifosi e allenatore. La società è quindi intervenuta facendo firmare un contratto ad Kwadwo Asamoah – senza squadra – che si è accasato nel capoluogo sardo per il finale di stagione.

La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus, malus, infortuni e consigli per il fantacalcio. Tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno all’asta di riparazione.

Consulta tutte le fantaschede dei nuovi acquisti della Serie A

Chi è Kwadwo Asamoah

Kwadwo Asamoah è nato ad Accra – capitale del Ghana- il 9 dicembre del 1988. Calcisticamente è cresciuto in patria al Liberty Professionals Fc, prima di arrivare in Svizzera al Bellinzona all’età di 19 anni nel 2007. Gli svizzeri lo diedero subito in prestito al Torino per sei mesi ma non esordì mai con la maglia granata nei sei mesi di permanenza. Alla fine della stagione 2007/08 arrivò però l’offerta dell’Udinese che lo prese in prestito.

La sua avventura in Friuli fu fondamentale per farsi conoscere al grande pubblico. Con la maglia bianconera ha giocato ben 134 partite tra Serie A, Coppa Italia e anche le due storiche prime partite dell’Udinese in Champions League dove fu sconfitta dall’Arsenal ai preliminari per l’ingresso ai gironi principali. Siglò anche otto reti nelle sue quattro annate e regalò nove assist ai compagni. Alla fine della stagione 2011/12 decise di cambiare casacca ma non colori.

Fu Antonio Conte a volerlo fortemente alla Juventus. A Torino arrivò dopo un esborso societario di ben 15 milioni di euro. Sono ben sei le stagioni con la squadra piemontese ricche di successi nelle competizioni nostrane. Per lui 156 presenze complessive, cinque gol e ben 20 assist per i compagni. Iniziò col botto segnando una rete in Supercoppa Italiana contro il Napoli vinta poi dai bianconeri ai tempi supplementari per 4 a 2. Per tanti anni è stato il punto di riferimento sulla fascia sinistra bianconera prima dell’avvento di Alex Sandro.

Non rinnovò il contratto con la squadra di Torino e scelse di raggiungere l’Inter nell’estate del 2018 per provare a vincere con un’altra maglia. Sono due le sue stagioni in terra meneghina con risultati completamente differenti: nella prima stagione 42 presenze tra Serie A e le altre competizioni con nessun gol ma due assist, la scorsa stagione, complice anche alcuni infortuni solamente 11 presenze tra campionato e Champions League. Al termine del suo contratto biennale la scelta di rimanere fermo e attendere offerte allettanti come quella che è poi arrivata dal Cagliari.

Ruolo e caratteristiche di Kwadwo Asamoah

Il ghanese è un terzino sinistro che sa giocare molto bene anche come esterno di un centrocampo a cinque. Ha un buon fisico ed è dotato di una buona velocità anche se ormai non è più giovanissimo. Giocatore di forte personalità può mettere la sua grande esperienza a disposizione dei compagni. Molto bravo in entrambe le fasi, gli sono sempre mancati i gol, l’ultima rete segnata risale infatti al 9 marzo del 2014 in un Juventus-Fiorentina.

Indice titolarità di Kwadwo Asamoah

Sicuramente dovrà ritrovare lo smalto nelle prime settimane in Sardegna dopo sei mesi di inattività senza aver giocato partite ufficiali. Nel giro di un mese potrebbe però ritrovare almeno il 70-80% di forma fisica e prendersi un posto che latita in questa squadra. Eusebio Di Francesco potrebbe fare molto affidamento su di lui soprattutto in partite complicate sotto l’aspetto caratteriale e dell’esperienza.

Subito convocato da Di Francesco fin dalla prima giornata utile anche se per la panchina. Se si avrà la pazienza e la possibilità di attendere sarà probabile vederlo titolare molto spesso in questa squadra che lotta per non retrocedere.

Inclinazione bonus di Kwadwo Asamoah al fantacalcio

Sicuramente i bonus validi per il fantacalcio non sono proprio il pane per l’ex Juventus e Inter. Nelle 348 partite che ha giocato ha segnato solamente 13 reti e regalato 32 assist, meno di uno ogni 10 partite. Numeri che non fanno certo sognare ma è sicuramente un giocatore di rendimento che nella maggior parte delle sue presenze riesce a prendere la sufficienza quando viene schierato in campo.

Inclinazione malus di Kwadwo Asamoah al fantacalcio

Il ghanese è un giocatore molto corretto come dimostra la sua carriera. Non è mai stato espulso né per rosso diretto e tantomeno per doppia ammonizione. Sono solamente 40 i cartellini gialli presi, con una media di uno ogni 11,5 partite. Numeri sicuramente molto incoraggianti. Il suo anno peggiore per ammonizioni è il 2013/14 quando ne prese sei.

Frequenza infortuni di Kwadwo Asamoah

Purtroppo, soprattutto negli ultimi anni, sono stati frequenti per lui i problemi al ginocchio che hanno condizionato l’ultima stagione in maglia nerazzurra. Sono infatti ben 104 i giorni fermi in infermeria per lui tra il novembre 2019 e il marzo 2020. Prima di questo problema però la sua carriera si era già stoppata tra il 2014 e il 2015 per una condropatia rotulea che lo fece stare fermo ai box per 324 giorni.

Prendere Kwadwo Asamoah al fantacalcio?

Il suo valore non è proprio bassissimo ma la sensazione è che giocherà molte partite da qui a fine stagione per aiutare il Cagliari a raggiungere la salvezza. Se si ha Lykogiannis è praticamente obbligatorio prenderlo per evitare di non avere giocatori pronti a giocare nella giornata. Può però anche essere un buon acquisto come settimo/ottavo difensore e puntare sull’esperienza e il buon rendimento che ha sempre espresso in carriera.

La fantascheda di Kwadwo Asamoah per il fantacalcio

Caratteristiche: 6,5

Titolarità: 6

Bonus: 5,5

Malus: 6,5

Infortuni: 5,5

Fantavalore: 5,5

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Fantaschede

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati