Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio: 7 possibili sorprese per la 21^ giornata di Serie A

esultanza gol Joaquin Correa Lazio
© imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare al fantacalcio in questo turno di campionato? Le sette possibili sorprese della 21^ giornata di Serie A

Messa in archivio la prima giornata del nuovo girone di Serie A, è di nuovo tempo di scendere in campo. Venerdì 5 febbraio comincerà la 21^ giornata del campionato italiano, e con esso anche il fantacalcio. Fiorentina nuovamente ad aprire la giornata, con l’anticipo del venerdì sera contro l’Inter. Il sabato verrà occupato da Atalanta-Torino e Sassuolo-Spezia alle 15:00, e tre ore dopo sarà il turno del big match di giornata tra Juventus e Roma. Chiude il sabato di calcio Genoa-Napoli alle 20:45. Lunch match di giornata sarà Benevento-Sampdoria, poco dopo il Milan se la vedrà col Crotone ultima classificata, ed il Verona in casa dell’Udinese. Alle 18:00 ci sarà il derby emiliano tra Parma e Bologna, mentre chiuderà il filotto di partite Lazio-Cagliari.

Tante partite interessanti anche in ottica fantacalcio, soprattutto per azzardare qualche scommessa, che, se scelta accuratamente, potrebbe rendere più di alcuni nomi blasonati. Di seguito, sette possibili sorprese per la 21^ giornata di Serie A.

Lorenzo Montipò (Benevento-Sampdoria, domenica 7 febbraio ore 12:30)

Partendo dal portiere, Montipò è la prima possibile sorpresa di giornata. Viene da una prestazione horror contro l’Inter, tanti errori, fatali, che gli sono costati il 4,5 in pagella, oltre i quattro gol subiti. Deve riscattarsi, è un portiere che merita di più e che spesso ha sfornato buone prestazioni. Si tratta però di una scommessa, quasi azzardo per questo turno. La Sampdoria arriverà spesso al tiro, e Montipò avrà la possibilità di parare e far aumentare il suo voto in pagella. Il gol subito può arrivare, il Benevento è la seconda peggior difesa del torneo, ma il portiere dei sanniti ci terrà a sfornare una buona prestazione per riscattarsi.

Takehiro Tomiyasu (Parma-Bologna, domenica 7 febbraio ore 18:00)

Molti ancora si scordano e sottovalutano Tomiyasu, ed è un grave errore. Il giapponese è arrivato in punta di piedi lo scorso anno a Bologna e non ha mai deluso. In una squadra instabile come il Bologna, Tomiyasu ha sempre fatto il suo ed anche molto bene. È una certezza in difesa, uno dei pochi che ha giocato tutti i 1800 minuti a disposizione. Viene così sottovalutato, che ci si scorda che per il modificatore di difesa è un must, la sua fantamedia è del 6,1 e la media voto del 6 tondo, raramente prende insufficienze, ed è anche propenso al bonus, con già due gol messi a segno. Da un po’ gioca nel ruolo di terzino, ed ha molta più possibilità di portare gioie ai fantallenatori. Questo turno se la vedrà contro un Parma sgretolato, che concede, ed il giapponese potrebbe colpire ancora, occhio.

Gabriele Zappa (Lazio-Cagliari, domenica 7 febbraio ore 20:45)

Il Cagliari è in un momento a dir poco nero, ma Gabriele Zappa continua a dire la sua, ed anche molto bene. I Casteddu non vincono da 13 partite, è la peggior striscia negativa dal 2010, ma Zappa non molla mai. Ha giocato tutte e 20 le partite a disposizione, ed ha preso l’insufficienza solo quattro volte, il resto solo voto sufficienti, conditi da qualche bonus. La costanza è una delle armi migliori del terzino del Cagliari, che spinge tanto e non molla mai un centimetro. La sua fantamedia, nonostante la sua squadra stia soffrendo tantissimo, è del 6,14, ed anche contro una big come la Lazio, schierarlo non è follia.

Sulla sua fascia avrà contro Marusic e Radu, che spesso concedono e si lasciano andare a qualche fallo di troppo. La sua velocità potrebbe mettere a dura prova la difesa biancoceleste, che non è impeccabile. Anche a Roma Zappa va messo, potrebbe stupire in un match sulla carta non agevole.

Nicolas Viola (Benevento-Sampdoria, domenica 7 febbraio ore 12:30)

Che sia sulla trequarti, o nel trio di centrocampo, Viola è tornato a prendersi il suo Benevento. Il centrocampista dei sanniti è tornato col botto dall’infortunio, siglando subito un gol. Dovrebbe agire alle spalle di Lapadula, ed ecco che la possibilità di portare bonus si impenna. La Sampdoria è la squadra che concede più rigori della Serie A, già sette concessi, e Viola è il tiratore scelto dagli undici metri. In caso di penality si presenterebbe lui dal dischetto, e potrebbe regalare un +3. I blucerchiati concedono, il Benevento è arrembante, e Viola sta bene, le migliori premesse per schierarlo a botta sicura in questo turno.

Juraj Kucka (Parma-Bologna, domenica 7 febbraio ore 18:00)

Si torna in Parma-Bologna e si passa ad un centrocampista con tanti attributi e che ha il ruolo di trascinare una squadra intera. Kucka è il leader di questo Parma in notevole difficoltà, ha il compito di caricarsi la squadra sulle spalle per farla uscire da questo brutto periodo. La sfida contro il Bologna sulla carta non è semplice, ma è pur sempre un derby, e la motivazione sarà tanta. Juraj è già a quota tre gol segnati, e la sua fantamedia è del 6,47, non male considerando il periodo del Parma.

Gioca molto avanzato, da trequartista, o a volte anche da ala, e la possibilità di portare bonus aumenta notevolmente. Ha tanta responsabilità, e darà tutto per vincere contro i felsinei, va schierato.

Andrej Galabinov (Sassuolo-Spezia, sabato 6 febbraio ore 15:00)

Nzola è out, e Galabinov ha una grande opportunità di ritornare un papabile titolare per Italiano. Impossibile scordarsi come ad inizio stagione abbia impressionato tutti con quei tre gol alle prime due giornate. Il bulgaro sa segnare, e vorrà dimostrare di poter giocarsela dall’inizio anche al ritorno di Nzola. Se la vedrà contro il Sassuolo, che attacca tanto, ma in difesa è carente, e Galabinov non perdona facilmente. I neroverdi subiscono gol da nove gare consecutive, il gol subito arriverà probabilmente anche contro lo Spezia, che attacca tanto e segna. Il ritorno al bonus di Galabinov è vicino, bisogna fidarsi di lui.

Joaquin Correa (Lazio-Cagliari, domenica 7 febbraio ore 20:45)

Ultima possibile sorpresa di giornata è Joaquin Correa, che è tornato disponibile, e subito al bonus. L’argentino affronterà il Cagliari, una delle squadre più in difficoltà del torneo. I Casteddu subiscono gol da otto partite di fila, e la Lazio è una macchina da bonus. La spalla perfetta di Immobile, se sta bene, è Correa, e dovrebbe ripartire titolare anche contro il Cagliari. L’attaccante è motivato, viene da un gol, e vorrà dimostrare ad Inzaghi di poter partire sempre dall’inizio. Potrebbe ripetersi e tornare in bonus, magari con qualche assist, o chissà, con un altro gol. Nel dubbio va schierato, la partita lo favorisce tanto.

Consulta anche: Serie A, tutti i diffidati per la 21^ giornata


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Chi schierare

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati