Seguici su

Fantaschede

Crotone, alla scoperta di Di Carmine: statistiche e consigli per il fantacalcio

Di Carmine ufficiale Crotone
fccrotone.it

La fantascheda di Samuel Di Carmine, nuovo acquisto del Crotone. Tutto per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Il Crotone ha dimostrato di avere tanti problemi nel reparto offensivo, infatti la maggior parte dei gol sono stati messi a segno dalla coppia Simy-Messias e quando uno dei due attraversa un periodo negativo – anche per colpa degli infortuni o delle squalifiche – quello della rete diventa uno scoglio grandissimo per i pitagorici. Per cercare di centrare un’altra salvezza miracolosa è stato prelevato in prestito fino a fine stagione Samuel Di Carmine dal Verona.

La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus, malus, infortuni e consigli per il fantacalcio. Tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno all’asta di riparazione.

Consulta tutte le fantaschede dei nuovi acquisti della Serie A

Chi è Samuel Di Carmine

Samuel Di Carmine è nato a Firenze il 29 settembre 1988. Calcisticamente cresce nelle giovanili della Fiorentina – squadra della sua città natale – nelle quali entra a farne parte già dal 2002. Il suo esordio in prima squadra risale al 25 ottobre 2006 all’età di 18 anni prendendo il posto di Reginaldo nella partita di Serie A contro il Torino, vinta per 1-0 dai viola.

Nei primi due anni da professionista – anche se la sua presenza nella Primavera è numericamente molto più importante – colleziona solo tre presenze, una delle quali in Coppa Uefa contro l’Elfsborg riuscendo anche a mettere a segno la prima e unica rete con la maglia viola. Nel luglio 2008 viene ceduto in prestito agli inglesi del Queens Park Rangers che militava nella Championship, corrispondente alla Serie B inglese. L’avventura nel Regno Unito termina con 33 presenze ed appena tre reti messe a segno.

Ritorna nuovamente a Firenze e passa nuovamente in prestito al Gallipoli neopromosso in Serie B dove disputa 34 partite segnando due gol ma non riuscendo ad evitare la retrocessione dei pugliesi. Nell’estate 2010 passa in compartecipazione al Frosinone col quale gioca appena 15 gare con una sola rete per giunta segnata in Coppa Italia.

Nel mercato estivo successivo la viola riacquista tutto il cartellino del giocatore e ne cede la comproprietà al Cittadella. Qui resta per due stagioni riuscendo a trovare finalmente numeri adeguati: 16 gol in 78 partite. All’inizio della stagione 2013/14 viene acquistato dalla Juve Stabia con la quale dopo una prima stagione travagliata e conclusa con la retrocessione dei campani in Lega Pro, l’anno successivo è protagonista del campionato realizzando 14 gol con la squadra che viene battuta in finale play-off.

Rescinde il contratto con la Juve Stabia e si accorda col Perugia in Serie B per la stagione 2015/16. Gioca sei mesi in Umbria e a gennaio 2016 passa in prestito alla Virtus Entella e in totale sono sei i gol messi a segno. Torna al Perugia e anche grazie all’arrivo di Bucchi come tecnico riesce a tornare titolare, mettendo a segno 13 reti nel 2016/17 e 22 nel 2017/18.

Nel luglio 2018 viene acquistato in prestito con diritto di riscatto fissato a 2,5 milioni di euro dal Verona, e alla prima stagione con gli scaligeri ottiene la promozione in Serie A segnando 11 reti in 27 presenze nel campionato cadetto di cui tre nei play-off promozione. Il 2019/20 è il suo primo anno nel massimo campionato italiano e termina con 22 presenze e otto gol messi a segno.

La prima parte della stagione 2020/21 lo vede sempre più ai margini del progetto Verona – anche complice l’arrivo di Kalinic – e dopo 11 presenze senza nessuna rete, nel mercato invernale viene ceduto in prestito al Crotone.

Non ha mai giocato nella Nazionale maggiore italiana, ma vanta sette presenze tra le selezioni giovanili tra Under-21, Under-19 e Under-18. L’esordio negli azzurrini è datato 15 marzo 2006 e ha disputato solo due partite.

Ruolo e caratteristiche di Samuel Di Carmine

Durante tutta la sua carriera ha sempre giocato da attaccante, e spesso da unica punta con due o tre trequartisti in suo sostegno. Raramente è stato schierato nelle altre posizioni dell’attacco. Ha un buon fiuto del gol ed è molto abile nel segnare reti da opportunista, quindi giocando spesso sul filo del fuorigioco e sfruttando ogni minima occasione per riuscire a segnare.

Indice titolarità di Samuel Di Carmine al Crotone

Nel 3-5-2 di Stroppa va a collocarsi come uno dei due attaccanti che il tecnico pitagorico schiera in ogni giornata. Nella prima partita dal suo arrivo in Calabria è stato da subito schierato titolare nella coppia d’attacco – in coppia con Simy – e con Messias arretrato a centrocampo. Però non c’è stata ancora la controprova perchè nella successiva gara contro il Milan, il brasiliano Messias era squalificato quindi non era utilizzabile. Comunque andrà a rinvigorire il corto parco attaccanti a disposizione di Stroppa e dovrebbe essere titolare in coppia con Simy e con Messias alle loro spalle quasi da finto trequartista.

Inclinazione bonus di Samuel Di Carmine al fantacalcio

Nella prima parte della stagione giocata al Verona ha avuto poco spazio per giocare dal primo minuto e con continuità. Invece nella passata annata sono stati otto le reti in 22 partite disputate. Ottime anche le tre precedenti stagioni in Serie B nelle quali è riuscito a mettere a segno ben 46 gol in 97 presenze, quindi con una media di quasi una rete ogni due partite giocate. Buono anche in fase di assist, soprattutto quando ha la possibilità di giocare in squadre che fanno le partite e giocano in proiezione offensiva – non dovrebbe essere così a Crotone – con picchi di otto assist in una singola stagione.

Inclinazione malus di Samuel Di Carmine al fantacalcio

È un giocatore molto corretto e nelle ultime tre stagioni ha incassato appena sei cartellini gialli in totale. Non ha mai ricevuto un’espulsione diretta in tutta la sua carriera, e in sole due occasioni è stato costretto ad abbandonare in anticipo il campo per doppio giallo. Solamente nel 2016/17 ha superato quota cinque sanzioni disciplinari, arrivando a sei ammonizioni quando militava nelle file del Perugia.

Frequenza infortuni di Samuel Di Carmine

Nell’arco della sua carriera sono stati pochi gli infortuni che l’hanno costretto a restare lontano dai campi per tante partite. Infatti solamente nelle ultime due stagioni è stato colpito particolarmente dai problemi all’adduttore della coscia che l’ha costretto a saltare una decina di partite. In passato non era mai stato costretto ai box per più di tre partite consecutive, e addirittura le gare saltate sono meno di dieci se considerassimo tutta la sua carriera fino al 2019.

Prendere Samuel Di Carmine al fantacalcio?

Considerando quanto detto precedentemente, non è certo un giocatore che è in grado di cambiare le sorti di una squadra quindi potrebbe anche restare svincolato dopo il mercato di riparazione. Sarà difficile vederlo spesso in campo, anche perchè il Crotone non può permettersi di tenere in campo tre punte contemporaneamente. Ma qualora dovesse riuscire a soffiare la maglia da titolare a Simy allora sarà da valutare la sua capacità di andare in rete, in una formazione che finora ha segnato davvero molto poco. Eventualmente potrebbe essere acquistato sfruttando l’ultimo slot disponibile in leghe con almeno otto fantasquadre, ma in linea di massima è meglio puntare su altri profili.

La fantascheda di Samuel Di Carmine per il fantacalcio

Caratteristiche: 6

Titolarità: 5

Bonus: 6,5

Malus: 6

Infortuni: 5

Fantavalore: 5,7

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Fantaschede

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati