Seguici su

Europa League

Europa League 2020/21: il programma settimanale dei sedicesimi di finale 3° giorno

Coppa Europa League

Come arrivano le squadre, orario e dove vedere le gare di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. In campo Napoli, Milan e Roma

Giovedì 25 febbraio ci saranno i primi verdetti dell'Europa League con il ritorno dei sedicesimi di finale. Saranno 32 le squadre che si giocheranno in 90 minuti i 16 posti disponibili per la prossima fase. Sono tre le italiane in campo: il Napoli dovrà tentare l'impresa dopo la sconfitta per 2 a 0 sul campo del Granada, il Milan deve vincere o pareggiare al massimo per 1 a 1 contro la Stella Rossa mentre la Roma dovrà gestire lo 0-2 dell'andata contro il Braga. Tutto sulle gare di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League.

Tottenham-Wolfsberger (mercoledì 24 febbraio ore 18:00)

Sarà quasi una passeggiata per il Tottenham di Mourinho che dovrà gestire il 4 a 1 inflitto agli avversari nel match d'andata in Austria. Probabilmente il tecnico portoghese farà giocare molte seconde linee per una partita che appare segnata e darà la possibilità agli uomini che hanno giocato meno di potersi mettere in mostra anche in vista delle sfide future che ci saranno in un finale di stagione incandescente per la formazione londinese.

Il match dell'andata lascia poco spazio al Wolfsberger che però sicuramente vorrà fare la sua figura in uno stadio importante come il Tottenham Hotspur Stadium. I bianconeri però avranno sicuramente anche un occhio sul campionato che li vede al momento in quinta posizione con 27 punti e una qualificazione ai play off da conquistare nel minor tempo possibile. Comunque un ottimo cammino per una formazione dal budget ridotto e non abituato a calcare questi palcoscenici.

Dove vedere Tottenham-Wolfsberger: Sky Sport Football (canale 203 del satellite)

Ajax-Lille (giovedì 25 febbraio ore 18:55)

Una vittoria esterna fondamentale per la formazione olandese all'andata sul campo della capolista della Ligue 1. La squadra di Ten Hag è anche in vetta alla classifica in Eredivise con 56 punti con sei punti di vantaggio sulla seconda del campionato. I biancorossi hanno recuperato nel match d'andata portandosi ora un ottimo vantaggio in vista di questo ostico match.

Una rimonta molto complicata attende il Lille che si era portato in vantaggio all'andata con il gol di Weah ma si è persa negli ultimi cinque minuti. La formazione francese è in vetta al campionato ma vuole provare comunque a continuare questa bella esperienza europea. Per passare deve vincere con due gol di scarto o segnandone tre. Un'impresa sicuramente ardua per i transalpini che proveranno comunque a fare il miracolo all'Amsterdam Arena.

Dove vedere Ajax-Lille: Sky Sport (canale 255 del satellite)

Arsenal-Benfica (giovedì 25 febbraio 18:55)

Si giocherà al Pireo il ritorno di una delle più belle sfide dei sedicesimi. All'andata un 1 a 1 che può andare meglio per gli inglesi che giocheranno “in casa” il ritorno. La squadra di Arteta sicuramente non sta facendo una stagione di grande livello ma possono sicuramente fare un grande cammino europeo. Il gol di Saka ha rimesso in piedi la qualificazione per i Gunners che possono poi rilanciarsi già dagli ottavi.

I portoghesi devono provare un piccolo miracolo in questa partita. La squadra di Lisbona deve provare a vincere contro una delle migliori rose di questo torneo. La squadra lusitana è in quarta posizione in campionato a dimostrazione di un'annata non delle migliori per una delle squadre storiche in Portogallo. Per passare il turno deve però vincere oppure trovare il pareggio segnando almeno due reti.

Dove vedere Arsenal-Benfica: Sky Sport Football (canale 203 del satellite)

Hoffenheim-Molde (giovedì 25 febbraio ore 18:55)

Un rocambolesco 3 a 3 lascia molto spazio per questa partita che promette gol e spettacolo. Per i tedeschi sicuramente un vantaggio è costituito dal poter pareggiare anche per 0-0; 1-1; 2-2 e poter passare il turno. I biancoblu sono al momento in 11esima posizione in campionato e con l'Europa League vogliono provare a raddrizzare un po' una stagione al di sotto delle aspettative iniziali.

I norvegesi vogliono provare a fare lo scalpo in questa partita dopo la grande rimonta fatta nel secondo tempo dal 1-3 al 3-3 con le reti di Uland-Andresen e Fofana. La problematica per la squadra ospite riguarda il fatto di non aver competizioni in questo momento e quindi non essere sicuramente al 100% della forma che arriverà probabilmente per l'inizio del campionato che sarà per il mese di marzo.

Dove vedere Hoffenheim-Molde: Diretta gol Sky Sport (canale 251 del satellite)

Napoli-Granada (giovedì 25 febbraio ore 18:55)

Deve fare una grandissima rimonta la formazione di Gattuso se vuole passare questo turno di Europa League. La formazione partenopea ha due gol da rimontare dopo la scialba prestazione fatta all'andata in Spagna. Un risultato sicuramente molto complicato ma non impossibile vista la qualità della rosa per il tecnico campione del mondo del 2006. Dovrà affidarsi soprattutto alle magie di Insigne e alla velocità di Osimhen per conquistarsi gli ottavi.

Sarà sicuramente una partita accorta quella che giocherà il Granada in questo ritorno dopo l'ottimo 2 a 0 conquistato grazie alle reti di Herrera e Kenedy nel match di andata. La squadra di Martinez ha perso nell'ultima partita di campionato contro l'Huesca per 3 a 2, a dimostrazione di una difesa non proprio imperforabile che il Napoli dovrà essere bravo a sfruttare. La qualificazione è sicuramente possibile ma gli spagnoli dovranno comunque fare una grande prestazione per entrare negli ottavi.

Dove vedere Napoli-Granada: Sky Sport Uno (canale 201 del satellite)

Tutto quello che c'è da sapere sul match di Europa League tra Napoli e Granada

Rangers-Antwerp (giovedì 25 febbraio ore 18:55)

Una partita incredibile quella dell'andata che ha visto i Rangers vincere per 4 a 3 grazie al rigore di Barisic al 90esimo minuto. La formazione di Gerrard ora ha la qualificazione in mano e basta un pareggio per raggiungere gli ottavi. Gli scozzesi hanno vinto anche contro il Dundee Utd nell'ultimo match di Premiership e hanno in mano il campionato con 18 punti sui rivali storici del Celtic. Continuare in questa competizione permetterebbe di proseguire una stagione di grande livello.

La squadra belga deve tentare un miracolo per provare una storica qualificazione agli ottavi. Per il passaggio del turno occorre una vittoria con due gol di scarto, risultato sicuramente non facile soprattutto su un campo come quello dei Rangers anche se a porte chiuse. In campionato prosegue in seconda posizione ma molto distante dal Brugge capolista anche se ha rallentato con due pareggi nelle ultime due sfide in patria.

Dove vedere Rangers-Antwerp: Sky Sport (canale 256 del satellite)

Shakhtar-Maccabi Tel Aviv (giovedì 25 febbraio ore 18:55)

Non dovrebbe avere storia il match che si giocherà a Kiev. All'andata gli ucraini hanno vinto per 2 a 0 grazie alle reti di Alan Patrick e Tete che hanno praticamente già regalato la qualificazione per la squadra di Castro. I gialloneri sono anche in seconda posizione in campionato e sono in piena lotta con la Dinamo Kiev per vincere lo scudetto quando si è ormai scavallata la prima metà del campionato. Un solo punto divide le due squadre in questo momento.

Sarà una missione quasi impossibile per il Maccabi che probabilmente proverà anche a pensare già al campionato. Al momento si trova in seconda posizione con due punti da recuperare rispetto al Maccabi Haifa per provare a posizionarsi in vetta al campionato prima dei play off che decideranno la vincitrice del campionato israeliano. Nel match d'andata si è visto comunque un discreto livello tecnico di una squadra che ha già fatto tanto arrivando fino a questo punto della competizione.

Dove vedere Shakhtar-Maccabi Tel Aviv: diretta gol Sky Sport (canale 251 del satellite)

Villareal-Salisburgo (giovedì 25 febbraio ore 18:55)

L'andata ha già indirizzato questo match. Il sottomarino giallo ha vinto l'andata in Austria grazie alle reti di Paco Alcacer e Nino che permette alla formazione di Emery di poter giocare questo match con più tranquillità. In campionato le cose non stanno andando molto bene però per una formazione che ha raccolto solamente quattro punti nelle ultime cinque partite senza trovare i tre punti. Al momento è in sesta posizione ma tallonato dal Betis che vuole un posto in Europa.

Sarà ardua per gli austriaci poter rimontare la sconfitta casalinga di 2 a 0 dell'andata. La squadra dello statunitense Marsch proverà sicuramente a giocare una buona partita ma probabilmente avrà già il pensiero alla prossima di campionato che vede la formazione della Red Bull in vetta al proprio campionato con sei punti di vantaggio sul Rapid Vienna e già matematicamente ai play off che poi decideranno la vincitrice del campionato.

Dove vedere Villareal-Salisburgo: diretta gol Sky Sport (canale 251 del satellite)

Club Brugge-Dinamo Kiev (giovedì 25 febbraio ore 21:00)

Un match molto aperto dopo l'andata terminata in parità sul punteggio di 1 a 1. Un risultato sicuramente favorevole per la squadra belga che avrà le chance di giocarsi in casa il passaggio del turno. Il pareggio di Mechele al minuto 67 ha sicuramente cambiato la situazione di questo doppio confronto dando la possibilità per gli uomini di De Mil di raggiungere un grande risultato come gli ottavi di Europa League.

La squadra di Lucescu deve provare a vincere per qualificarsi agli ottavi di finale e proseguire questa campagna europea di pari passo con il primo posto nel campionato ucraino. Il tecnico ex Inter non è molto amato dalla sua tifoseria alla luce del suo passato con lo Shakhtar e deve provare a far ricredere i tifosi a suon di risultati. Un'eventuale uscita dalla competizione sicuramente non aiuterà il tecnico romeno nei confronti dei propri sostenitori.

Dove vedere Club Brugge-Dinamo Kiev: diretta gol Sky Sport (canale 251 del satellite)

Dinamo Zagabria-Krasnodar (giovedì 25 febbraio ore 21:00)

La doppietta di Atiemwen e la rete di Petkovic hanno permesso alla squadra croata di portare a casa una vittoria esterna che può aiutare molto anche in vista di questo match di ritorno. Basterà un pari, infatti, alla squadra allenata da Mamic per poter conquistare gli ottavi di questa competizione. Le cose stanno andando molto bene anche in campionato con la squadra di Zagabria in testa insieme all'Osijek con una partita però da recuperare.

Sarà molto dura la rimonta per il Krasnodar che non ha usufruito della sfida in casa e si è fatta rimontare dal 2 a 1 al 2-3 finale. La squadra russa allenata da Musaev ha mostrato tutti i suoi limiti difensivi che potrebbero aver rovinato il cammino europeo. Ai biancoverdi occorre una vittoria con due gol di scarto o segnandone quattro per passare il turno, sicuramente un'impresa molto ardua soprattutto per il valore dell'avversario.

Dove vedere Dinamo Zagabria-Krasnodar: diretta gol Sky Sport (canale 251 del satellite)

Leicester-Slavia Praga (giovedì 25 febbraio ore 21:00)

Sarà tutta da vivere la partita del King Power Stadium dopo lo 0 a 0 dell'andata. La squadra di Brendan Rodgers sarà costretto alla vittoria dopo una partita d'andata sicuramente al di sotto delle potenzialità degli inglesi. Saranno tante le assenze, anche se la rosa può sicuramente permettere alla squadra del nord di Londra di poter superare questo ostico ostacolo costituito dalla squadra della Repubblica Ceca.

Prova il colpaccio la squadra di Tripsovsky che ha già fatto un grande risultato pareggiando all'andata e vuole provare a ripetersi anche in questi 90 minuti. L'essere arrivati a questo punto è sicuramente già un grandissimo risultato per una squadra come questa che vuole però proseguire nel sogno e provare anche ad andare avanti. Il non essere favoriti potrebbe anche risultare un vantaggio giocando senza alcuna pressione.

Dove vedere Leicester-Slavia Praga: Sky Sport (canale 256 del satellite)

Bayer Leverkusen-Young Boys (giovedì 25 febbraio ore 21:00)

L'andata è stata pirotecnica con la vittoria degli svizzeri per 4 a 3. La squadra di Bosz deve vincere per approdare agli ottavi rispettando i pronostici che tutti avevano fatto prima di questo doppio confronto. La formazione teutonica sta vivendo una stagione di alti e bassi come dimostra anche il quinto posto in campionato con 37 punti anche se la zona Champions dista ormai cinque punti. Uscire in questo momento potrebbe essere un grande contraccolpo per la stagione.

La squadra svizzera ha vinto l'andata ma sicuramente può recriminare dopo il 3 a 0 dopo i primi 45 minuti. La squadra di Seoane ha dimostrato comunque di essere una formazione di grande livello con un gioco spumeggiante che le permette di arrivare spesso davanti alla porta e fare gol. Il campionato è ormai già vinto con 18 punti di vantaggio sul Basilea, una stagione da grande in patria con 15 vittorie, cinque pareggi e una sola sconfitta arrivati a più di metà stagione.

Dove vedere Bayer Leverkusen-Young Boys: diretta gol Sky Sport (canale 251 del satellite)

 Manchester United-Real Sociedad (giovedì 25 febbraio ore 21:00)

Una partita che si giocherà solo per onor di firma all'Old Trafford. Il Manchester di Solskjaer ha vinto per 4 a 0 all'andata e dovrà solamente gestire questi 90 minuti per arrivare poi agli ottavi di finale come una delle squadre favorite per la vittoria di questa competizione. I Red Devils sono anche in piena lotta Champions in campionato con la seconda posizione insieme al Leicester a -10 dalla vetta dei cugini del City.

Una sgambata con molte riserve quella che giocheranno gli spagnoli dopo la pessima prestazione dell'andata. La formazione di Alguacil vorrà sicuramente fare una bella figura in questa partita su un campo storico e non lasciare con un'altra goleada l'Europa League. La formazione sarà condizionata sia dalle assenze che dai prossimi impegni di Liga per una squadra che viaggia in quinta posizione con quattro punti di vantaggio sul Villareal per la lotta alla qualificazione in Europa nella prossima stagione.

Dove vedere Manchester United-Real Sociedad: Sky Sport Football (canale 203 del satellite)

 Milan-Stella Rossa (giovedì 25 febbraio ore 21:00)

Il gol all'ultimo minuto della squadra di Stankovic dà un po' di pepe a questa sfida. Piccolo momento di crisi per i rossoneri di Pioli che hanno perso le ultime due partite in campionato e non sono andati oltre al pari all'andata di questo doppio confronto. Serve una vittoria sia per la qualificazione che per il morale prima dell'incontro contro la Roma in campionato. Un'eventuale eliminazione potrebbe minare le certezze della squadra milanese.

I serbi hanno già dimostrato di non voler mollare nulla e vogliono proseguire anche in questo match di ritorno che li vede però sfavoriti. L'11 che metterà in campo il tecnico ex Inter sicuramente metterà sul campo tanta grinta come sempre capita alle formazioni serbe per provare un miracolo. I biancorossi stanno andando anche molto bene in campionato dove sono in testa con ben sei punti di vantaggio sui rivali storici del Partizan.

Dove vedere Milan-Stella Rossa: in chiaro su Tv8 (canale 8 del digitale terrestre, 121 del satellite); Sky Sport Uno (canale 201 del satellite)

Tutto quello che c'è da sapere su Milan-Stella Rossa

Psv-Olympiacos (giovedì 25 febbraio ore 21:00)

Dovrà giocare al massimo la squadra olandese dopo la sconfitta per 4 a 2 dell'andata. La doppietta di Zahavi non è bastata nel match del Pireo di sette giorni fa. I biancorossi devono vincere con due gol di scarto per poter raggiungere gli ottavi di finale. Un doppio confronto che vedeva sicuramente la squadra di Schmidt favorita ma ora deve tentare un quasi miracolo altrimenti rischia di uscire anticipatamente dalle competizioni europee.

La squadra di Martins vuole provare a gestire il grande risultato dell'andata arrivato grazie ai gol di Bouchalakis, M'Vila, El Arabi e Mosouras che hanno regalato una grandissima gioia ai propri tifosi. La formazione greca è anche prima nel proprio campionato con ben otto punti di vantaggio sul Paok e vuole proseguire in questa stagione di grandissimo livello. Non sarà una partita sicuramente facile ma il vantaggio c'è e i biancorossi vogliono sfruttarlo.

Dove vedere Psv-Olympiacos: diretta gol Sky Sport (canale 251 del satellite)

Roma-Braga (giovedì 25 febbraio ore 21:00)

Dovrà gestire l'ottimo risultato dell'andata la squadra di Fonseca che, grazie alle reti di Dzeko e Mayoral, ha vinto l'andata in Portogallo per 2 a 0 e ha dimostrato di poter essere superiore alla controparte. I giallorossi hanno subito lo stop in campionato in casa del Benevento per 0 a 0 e vogliono ritrovare la vittoria già da questo incontro prima della sfida fondamentale in campionato contro il Milan in ottica Champions League.

Sarà arduo il compito della squadra lusitana che dovrà ribaltare il risultato dell'andata e vincere con due gol di scarto allo stadio Olimpico. I biancorossi hanno dimostrato delle lacune difensive che sono risultate decisive all'andata e potrebbero dare dei problemi anche in vista del ritorno. In campionato le cose vanno decisamente meglio con un terzo posto a solo un punto dal Porto secondo che vorrebbe dire anche trovare un posto in Champions per il prossimo anno direttamente ai gironi.

Dove vedere Roma-Braga: Sky Sport Arena (canale 204 del satellite)

Tutto quello che c'è da sapere su Roma-Braga


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Europa League