Seguici su

Fantaschede

Milan, alla scoperta di Mandzukic: statistiche e consigli per il fantacalcio

Mario Mandzukic Milan
acmilan.com

La fantascheda di Mario Mandzukic, nuovo acquisto del Milan. Tutto per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Il Milan rinforza il proprio reparto offensivo con l’arrivo di Mario Mandzukic. L’attaccante croato ha firmato – da svincolato – con la società rossonera fino al termine della stagione, con l’opzione di estendere il contratto per quella successiva. Il calciatore va a rafforzare l’attacco del Diavolo, già composto da Ibrahimovic, Rebic, Leao e Hauge.

La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus, malus, infortuni e consigli per il fantacalcio. Tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno all’asta.

Consulta tutte le fantaschede dei nuovi acquisti della Serie A

Chi è Mario Mandzukic

Mario Mandzukic è nato a Slavonski Brod, in Croazia, il 21 maggio 1986. Cresce calcisticamente tra le fila del Marsonia, dove da centrocampista riesce a segnare – nella stagione 2004/05 – ben 14 reti nella seconda divisione del campionato croato. Nel 2007, si trasferisce al Nk Zagabria, in cui mette a referto 17 gol in 58 partite. La svolta arriva nell’annata 2007/08, quando per 1,5 milioni di euro viene acquistato dalla Dinamo Zagabria, con cui riesce a siglare 63 gol in 128 gare complessive.

I numeri di Mandzukic vengono notati nella stagione 2010/11 dal Wolfsburg, che decide di portarlo in Germania per 7 milioni. In terra sassone, il croato resterà fino al 2012 mettendo a referto 20 gol in 60 presenze. Dopo l’Europeo dell’anno corrente, viene acquistato dal Bayern Monaco per 13 milioni di euro. Il primo anno in Baviera è da incorniciare, con l’attaccante che segna 21 gol in 40 partite, molto utili per far vincere al Bayern Monaco il leggendario triplete: Bundesliga, Coppa di Germania e Champions League.

Con l’arrivo di Guardiola in panchina e di Lewandowski in campo, l’avventura bavarese del croato arriva ai titoli di coda, trasferendosi all’Atletico Madrid nel luglio del 2014 per 22 milioni. In Spagna, resterà soltanto un anno, collezionando un bottino di 20 reti in 43 partite totali, nonché la vittoria della Supercoppa di Spagna.

L’approdo alla Juventus arriva, invece, nel giugno dopo per una cifra intorno ai 19 milioni di euro. La prima annata con la maglia bianconera è abbastanza positiva, condita dalla vittoria di Supercoppa Italiana, Scudetto e Coppa Italia. Dal punto di vista personale, mette a referto 13 reti in 36 partite complessive.

Al secondo anno, complice anche l’arrivo di Higuain, Allegri decide di collocare Mandzukic come esterno d’attacco e in questa nuova posizione segna di meno: 11 gol in 50 gare. Il croato, pero, diviene un uomo di punta della formazione bianconera, che grazie anche alle sue prestazioni riuscirà a vincere nuovamente Scudetto e Coppa Italia, nonché a raggiungere la finale di Champions League, persa poi a Cardiff per 4-1 contro il Real Madrid.

Nella stagione 2017/18 segna 10 reti in 43 gare stagionali, riuscendo a vincere nuovamente Scudetto e Coppa Italia, mentre – nonostante la doppietta segnata proprio dal croato – la Juventus verrà eliminata ai quarti di finale di Champions League. Durante il suo penultimo anno a Torino, Mandzukic segna 10 gol e cinque assist in 33 partite; mentre dal punto di vista collettivo, vince ancora lo Scudetto e la Supercoppa Italiana.

L’ultimo anno alla Juventus è quello 2019/20, con Sarri in panchina. Il tecnico di Bagnoli non lo vede nel suo gioco, tant’è che il croato lascerà l’Italia nel gennaio del 2019, per trasferirsi a Doha, nell’Al-Duhail a titolo gratuito. In Asia, giocherà complessivamente sette partite, segnando solo una rete. Dopo un semestre di inattività, nel gennaio 2021 è tornato nuovamente in Italia, accasandosi al Milan da svincolato.

Con la Nazionale croata, Mandzukic ha messo a referto 33 gol in 89 gare complessive. Dopo aver partecipato ai campionati europei di Polonia-Ucraina del 2012, a Francia 2016 e Mondiali in Brasile nel 2014, si è laureato vicecampione del mondo a Russia 2018.

Ruolo e caratteristiche di Mario Mandzukic

Mandzukic è un centravanti dal forte temperamento e molto combattivo, adatto sia a giocare in contropiede che in area a fare da boa. Il croato fa della generosità e della tenacia le sue doti migliori sul campo, tant’è che lo rendono uno dei giocatori più amati dai tifosi. Si tratta di un giocatore polivalente, capace di giocare sia come punta centrale, che – per necessità – anche da esterno o da seconda punta.

Indice titolarità di Mario Mandzukic al Milan

Il croato arriva al Milan come prima alternativa a Ibrahimovic, per quando mancherà lo svedese. Sulla linea dei tre trequartisti nel 4-2-3-1 di Pioli, però potrebbe giocare come ha fatto per anni alla Juventus. Il croato ha chance di ritagliarsi il proprio spazio di titolarità nel Milan, nonostante una dura bagarre con i vari Leao, Rebic e Hauge. Attenzione, però, alla possibile coppia “cattivissima” con il colosso svedese.

Inclinazione bonus di Mario Mandzukic al fantacalcio

Nelle sue cinque stagioni e mezzo in Italia, Mandzukic ha messo a referto 44 gol e 17 assist in 162 gare complessive. Nella sua annata più prolifica in Serie A (2015/16) ha segnato 10 reti, servendo anche due assist. La seconda stagione più prolifica in Italia è invece quella 2018/19, condita da nove gol e cinque assist. Mentre, il suo record personale di reti in un campionato è stato di 18, collezionato durante la Bundesliga 2013/14 con la maglia del Bayern Monaco.

Inclinazione malus di Mario Mandzukic al fantacalcio

Vista la sua grande generosità e la vigoria atletica, a volte può essere soggetto a qualche cartellino di troppo. In cinque anni e mezzo di Juventus, ha collezionato 25 cartellini gialli e un’espulsione per doppia ammonizione. Attenzione, però, perché nella stagione 2014/15 ha siglato il suo record personale di ammonizioni ottenute: 10 in 28 partite di Liga, con la maglia dell’Atletico Madrid.

Frequenza infortuni di Mario Mandzukic

Appena arrivato a Milano, dopo l’esordio contro l’Atalanta, ha accusato un piccolo problema alla caviglia, che lo ha costretto a saltare il derby di Coppa Italia contro l’Inter. Per il resto, l’unico infortunio di rilievo della sua carriera è arrivato nell’aprile del 2019, quando indossava la maglia della Juventus, in cui è dovuto stare ai box per 33 giorni per un problema al tendine rotuleo.

Prendere Mario Mandzukic al fantacalcio?

È probabilmente uno dei miglior acquisti della sessione invernale di mercato di Serie A. Il croato potrebbe essere un’ottima risorsa per rinforzare la propria fantarosa, forse la migliore scommessa per il proseguo della stagione. Non sarà tra i titolarissimi di Pioli, ma vedrà spesso il campo, soprattutto a gara in corso. Porterà in dote almeno 5 gol.

Consulta e scarica la guida all’asta di riparazione del fantacalcio 2020/21: il manuale per una rosa perfetta

La fantascheda di Mario Mandzukic per il fantacalcio

Caratteristiche: 6,5

Titolarità: 6

Bonus: 7

Malus: 6,5

Infortuni: 6

Fantavalore: 6,4

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Fantaschede

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati