Seguici su

Pagelle

Napoli-Benevento 2-0, le pagelle: Mertens torna alla grande, male Foulon

Dries Mertens Napoli-Benevento
twitter.com/sscnapoli

Finisce con un 2 a 0 per il Napoli. Ritorno al gol di Mertens, Foulon rovina la partita del Benevento. Le pagelle del fantacalcio

Torna alla vittoria il Napoli nella penultima partita della 24^ giornata di Serie A. Una rete per tempo per la formazione di Gattuso che con Mertens e il tocco di spalla di Politano ha portato a casa tre punti fondamentali in classifica. I partenopei salgono a quota 43, i giallorossi rimangono a quota 25 come la Fiorentina.

Prova a partire forte il Napoli che ha avuto una buona occasione dopo otto minuti con Bakayoko ben fermato da Montipò. Ancora la squadra di casa con Ruiz ma il suo tiro è facile preda del portiere avversario dopo 13 minuti di gioco. Sempre Napoli con Mertens, ma la palla del belga è finita alta di poco ma che ha dimostrato la superiorità mostrata dai partenopei nei primi 20 minuti. Vantaggio dei partenopei con Dries Mertens, un gol meritato per quanto visto nella prima mezz'ora. Annullato il raddoppio a Zielinski per il fuorigioco attivo di Insigne, ma c'è una sola squadra in campo. Migliora il Benevento nel finale di frazione ma non riesce mai a rendersi realmente pericoloso davanti alla porta di Meret.

Ci prova un po' di più il Benevento ad inizio ripresa anche con l'inserimento di Insigne per Schiattarella. Occasione per gli ospiti che di testa non riescono a mettere dentro il pallone che arriva flebile tra le braccia di Meret dopo 12 minuti della ripresa. Ammoniti Koulibaly e Di Lorenzo nel giro di pochi minuti a dimostrazione del miglioramento degli ospiti nella ripresa. Occasione per Insigne con il suo classico tiro a giro al 17esimo che va di poco a lato. Raddoppio del Napoli con Di Lorenzo, sua l'incornata su assist di Insigne. Rimane in 10 la formazione di casa con l'espulsione di Koulibaly dopo 81 minuti.

Napoli-Benevento 2-0: le pagelle del match

Napoli

Meret 6,5: altra buona prestazione per il giovane portiere italiano che vuole sfruttare l'infortunio di Ospina per prendere il posto da titolare in questa formazione. Per lui un'ottima partita con alcuni interventi che hanno aiutato i suoi nel mantenere il risultato.

Di Lorenzo 7: Ottima partita per l'esterno destro che però non sembra ancora trovare le sensazioni avute nella scorsa stagione. Per il numero 22 una partita soprattutto offensiva con molti cross e una grande propensione offensiva. Vicino a Politano per il gol del 2 a 0 se non ci fosse arrivato il centrocampista, lui era in posizione perfetta per ribadire in rete. L'ammonizione non ha cambiato il suo match.

Rrhmani 6,5: continua la crescita del difensore ex Verona. Ad inizio stagione non ha sicuramente reso quanto ci si aspettava da lui ma partita dopo partita sta migliorando le sue prestazioni. Anche quella di questa sera un'ottima prestazione, meglio sicuramente del suo compagno di reparto.

Koulibaly 5,5: non sembra ancora tornato il miglior Koulibaly in questa stagione. Una partita discreta per il difensore africano che però si fa espellere per doppio giallo a dieci minuti dalla fine. Ci si può e si deve aspettare molto di più da uno come lui.

Ghoulam 6,5: l'algerino sta aumentando di condizione e anche oggi ha mostrato tutte le sue qualità. Ha ormai definitivamente preso la fascia che è stata sua per un lungo periodo. Si sta dimostrando un possibile “acquisto” del Napoli per il finale di stagione.

Ruiz 6,5: ottima prestazione per il centrocampista spagnolo che ha mostrato una buona capacità nei due di centrocampo con la sua ottima qualità che è servita alla formazione soprattutto nel primo tempo con la maggior pressione nell'area del Benevento.

Bakayoko 6,5: se Ruiz ha dato qualità, Bakayoko ci ha messo fisico e tanta grinta come sempre gli capita. Fa quello che sa fare e cioè rompere spesso l'azione degli avversari che gli si sono trovati di fronte. Una prestazione che può renderlo felice anche per il futuro.

Politano 7: anche il gol del 2 a 0 per lui che ha sugellato l'ottima prestazione con la rete che ha di fatto chiuso la partita. L'infortunio di Lozano gli dà molto spazio e oggi lo ha sfruttato a dovere. Dovesse trovare continuità potrebbe essere un ottimo elemento per la rincorsa Champions.

Zielinski 6,5: una prestazione di livello per il polacco che da quando è stato messo come trequartista ha aumentato molto le sue prestazioni. Ormai questo sembra il suo ruolo giusto e lo fa capire ogni partita di più.

dall'81 Elmas sv

Insigne 6,5: buona prestazione per il capitano del Napoli che è andato anche vicino alla segnatura personale in più di un'occasione. Si è confermato l'anima della squadra anche in questa partita che poteva lasciare molte insidie.

Mertens 7: ritorno al gol fondamentale per l'attaccante belga che ha aperto le marcature e aiutato la vittoria del Napoli. Una buona partita per lui che sicuramente deve ancora arrivare al 100% della forma ma che già fa capire la sua importanza.

dall'82 Maksimovic sv

All. Gattuso 6: una vittoria scaccia crisi per il tecnico campione del mondo del 2006. Una partita che poteva mettersi male per il Napoli dopo l'ultimo periodo ma l'ingresso in campo dei partenopei ha fatto subito capire come sarebbe finito il match.

Benevento

Montipò 6: due i gol subiti ma nessuno di questi è per demerito del portiere giallorosso. Una partita dove ha fatto quello che ha potuto anche se è stato impegnato in poche occasioni dalle bocche di fuoco del Napoli.

Depaoli 5,5: il Benevento ha subito le due reti sull'altra fascia ma a destra ha comunque sofferto molto. Insigne ha fatto il buono e il cattivo tempo e praticamente non è mai stato fermato dalla difesa e soprattutto dal terzino che spesso è andato in difficoltà.

Tuia 6: partita senza lampi per lui anche se non è stato impegnato spesso dall'attacco partenopeo. I due gol subiti sono arrivati per errori delle fasce, mentre nella fascia centrale il Napoli non è mai stato molto pericoloso.

Barba 6: così come il suo compagno di squadra ha mostrato una buona prestazione anche se ha preso un cartellino giallo. L'assenza di Glik è stata ben sostituita anche se i giallorossi tornano a mani vuote dallo stadio Diego Armando Maradona.

Foulon 5: grave l'errore del terzino sinistro nell'azione del gol di Mertens che ha aperto la partita. Non può un difensore sbagliare una linea di fuorigioco di almeno due metri. Quell'occasione ha sicuramente condizionato la partita che è stata molto deludente rispetto all'ottima prova offerta contro la Roma.

dal 64′ Letizia 5: era molto atteso il suo ritorno in casa dei giallorossi ma sicuramente non è stata la sua partita. Grave l'errore per il gol del 2 a 0 di Politano che lo ha visto molto fuori posizione e la carambola non lo ha certo aiutato.

Hetemaj 6,5: lui è un insostituibile nel Benevento e anche oggi ha dimostrato il perchè. A centrocampo riesce sempre a fare le cose giuste sia in fase di possesso che in quella di recupero palla. Non sbaglia mai la posizione e dimostra la sua dimestichezza anche a questi livelli nonostante il giallo rimediato.

Schiattarella 6: discreta la partita del metronomo giallorosso. La sua partita è stata soprattutto difensiva e lo ha visto spesso combattere con gli avanti partenopei. Ha tenuto botta per tutto il primo tempo poi è stato il sacrificato per cambiare un po' la partita nella ripresa, anche se la sua prestazione rimane sufficiente.

dal 45′ Insigne 5,5: ancora una sconfitta nelle sfide contro il fratello maggiore Lorenzo. Ha provato ad inizio ripresa a far cambiare marcia al Benevento ma questo non gli è mai riuscito a cambiare veramente passo ed è calato con il passare dei minuti.

Viola 5,5: una partita senza lampi per il capitano giallorosso che non ha dato seguito alle ultime sue ottime prove in questo campionato. Dai suoi piedi passa molto delle prestazioni della squadra e oggi è un po' mancata la sua qualità.

Ionita 5,5: una prestazione discreta nella ripresa anche se il primo tempo non è stato dei suoi migliori. Nel complesso una prestazione leggermente al di sotto delle aspettative per lui che può fare molto di più.

dall'83 Moncini sv

Caprari 5,5: una partita di livello mediocre per il fantasista giallorosso. Non è mai riuscito a saltare l'uomo e non ha mai dato la sensazione di poter fare la giocata che avrebbe cambiato l'esito del match. Cambiato proprio per provare a migliorare la fase offensiva dei suoi.

dal 64′ Sau 6: ci prova nell'ultima mezz'ora l'attaccante ex Cagliari per cambiare il risultato. Dopo 20 secondi dal suo ingresso però è arrivato il 2 a 0 e i compagni hanno un po' mollato la partita. Ci ha messo però voglia e grinta anche se non è bastato.

Lapadula 5,5: tanta forza e voglia per l'attaccante peruviano che però non riesce ad essere incisivo neanche in questa partita. Come sempre ci mette molta voglia ma non ha mai creato un reale pericolo per la porta di Meret. Sostituito a 20 dalla fine.

dal' 70 Gaich 6: si è fatto notare l'argentino in 20 minuti in questa partita. Il turno infrasettimanale potrà farcelo vedere da titolare nella prossima sfida e potrebbe poi scalare le gerarchie. Sicuramente non farà il lavoro di Lapadula a livello difensivo ma potrà essere utile nel finale di stagione.

All. D'Angelo 6: una buona partita del Benevento che è stato però beffato da due errori difensivi che hanno deciso il match. Un primo tempo troppo remissivo ma la ripresa ha mostrato una buona voglia di cambiare la partita soprattutto nei primi 20 minuti.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Pagelle