Seguici su

Fantaschede

Parma, alla scoperta di Zirkzee: statistiche e consigli per il fantacalcio

Zirkzee Parma ufficiale
parmacalcio1913.com

La fantascheda di Joshua Zirkzee, nuovo acquisto del Parma. Tutto per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Un inizio di Serie A a bassi ritmi per il Parma, deludente e poco convincente. I crociati si sono visti in poco tempo catapultare nelle zone basse della classifica, e ora faticano a risalire. Una squadra che, soprattutto in attacco è carente, e segna pochissimo. Basti pensare che in tutto il girone d’andata, il Parma ha segnato solo 14 gol in 19 partite: un dato che fa rabbrividire. La società si è mossa esonerando Liverani, ma soprattutto cercando rinforzi in attacco, ed uno di questi è proprio Joshua Zirkzee dal Bayern Monaco. L’operazione prevede un prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro per il talento olandese, che andrà a far concorrenza agli attaccanti del Parma.

La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus, malus, infortuni e consigli per il fantacalcio. Tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno all’asta di riparazione.

Consulta tutte le fantaschede dei nuovi acquisti della Serie A

Chi è Joshua Zirkzee

Joshua Zirkzee è un calciatore olandese di origini congolesi e nigeriane, nato a Schiedam il 22 maggio 2001. Cresce nelle giovanili del ADO Den Haag, dove si afferma e viene notato poco dopo dal Feyenoord. Con la squadra di Rotterdam gioca solo un anno, ma tra U19 e U17 segna due reti in sole sei presenze. Il talento del giocatore viene subito notato dalla più grande squadra di Germania: il Bayern Monaco. Va in Baviera a soli 16 anni, le giovanili durano poco per lui, che viene subito catapultato in una realtà enorme come quella bavarese.

Al Bayern di Monaco va in Under 17, dove realizza la bellezza di 16 gol e nove assist in sole 19 presenze, un bottino maestoso. Il suo talento sprizza ovunque, ed arriva fino alle finali nazionali contro il Borussia Dortmund, dove si dovrà arrendere ad una sconfitta. Viste le prestazioni eccellenti in Under 17, viene convocato poco dopo in Under 19 del Bayern Monaco, l’olandese ci mette poco ad ambientarsi, in 21 apparenze segna 16 gol e quattro assist, per la gioia degli addetti ai lavori che avevano scommesso su di lui.

Di promozione in promozione, viene convocato anche dalla seconda squadra del Bayern di Monaco, riuscendo a conquistare una bellissima promozione dalla quarta serie tedesca alla 3.Liga. Sono tanti i bonus formati da gol e assist anche in seconda squadra bavarese: sei gol e nove assist in 32 partite. Termina la sua stagione giocando anche tutta la Youth League, segnando di media un gol a partita. La stagione 2019/20 rappresenterà il vero e proprio punto di svolta per l’olandese, che, inizierà ad allenarsi con i grandi campioni della prima squadra del Bayern Monaco.

Fa il su esordio con la maglia dei bavaresi l’11 novembre 2019, subentrando in Champions League contro il Tottenham. Passa un mese ed esordisce anche in Bundesliga, il 18 dicembre, e segnando dopo soli due minuti dal suo ingresso in campo. Si ripete pochi giorni dopo segnando un altro gol da subentrato pochi secondi dopo essere entrato in campo, al primo pallone toccato. Non è finita qui, perché trova il primo posto da titolare contro l’Hoffenheim, e nuovamente al primo pallone toccato, insacca in porta. Il bottino parla chiaro, tre palloni toccati in tre match e tre gol, una sentenza.

Fa strada anche in nazionale, dove in Under 19 colleziona nove presenze e segna otto reti, mentre in Under 21 ha due presenze, ma la convocazione fissa. Nella stagione corrente, al Bayern Monaco, ha trovato meno spazio, tanta quarantena e posto nei convocati non più fisso, infatti tra seconda squadra e prima vanta solo sette presenze e nessun gol. Nella finestra di mercato invernale piomba il Parma su di lui, che gli assicura più minuti ed un’opportunità di crescita importante. Zirkzee la coglie al volo, e si trasferisce ai ducali in prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro.

Ruolo e caratteristiche di Joshua Zirkzee

L’olandese è una punta centrale, abile a giocare anche da seconda punta. La sua statura è imponente, essendo alto 193 cm, ma svolge bene il ruolo di sotto punta, portando avanti la squadra e difendendo bene il pallone. Le parole del suo ex allenatore della seconda squadra bavarese recitavano così: “È alto e imponente, ma è abile nei movimenti. Un buon ambidestro, forte a puntare l’avversario nell’uno contro uno”. Ha molto fisico, e per essere così alto ha una tecnica importante, dato che ha spesso giocato dietro la punta da rifinitore, ed i tanti gol non mentono.

Indice titolarità di Joshua Zirkzee al Parma

Nel Parma l’olandese troverà sicuramente il suo spazio, è andato lì per questo. Non bisogna aspettarsi un ruolo centrale in squadra, anzi. Il talentino classe 2001 è arrivato per giocare, certo, ma davanti ha tanti giocatori con più esperienza di lui che dovrà scavalcare nelle gerarchie. Sarà fondamentale un primo periodo di ambientamento al calcio italiano, potrebbe volerci qualche settimana. Il reparto offensivo del Parma conta ben 10 giocatori, tanti acquisti nel mercato invernale, ciò presuppone tante rotazioni in attacco.

D’Aversa ha più volte ribadito che vuole giocatori esperti per salvarsi, Zirkzee si presume abbia un ruolo secondario nel Parma, da jolly che può spaccare le partite. Avrà tanto spazio a gara in corso, ma dall’inizio non si vedrà troppo. Minutaggio lo avrà, ma calibrato in base alle tante rotazioni che la squadra dovrà fare, il parco attaccanti dei crociati è vastissimo. Cornelius, però, sta faticando a trovare il gol e se dovesse continuare così il ragazzo prodigio potrebbe inserirsi.

Inclinazione bonus di Joshua Zirkzee al fantacalcio

Nonostante la grande fisicità, Zirkzee ha una tecnica invidiabile, ed il fiuto del gol non gli manca, anzi. La sua abilità è proprio quella di mettere il pallone in rete in pochi tocchi. Clamoroso il suon esordio in Bundesliga, in cui con soli tre palloni toccati ha siglato tre gol. In Under 17 vanta 15 gol in 16 presenze, in Under 19 invece 13 reti in 18 apparenze. Da quando ha esordito coi “grandi”, la sua inclinazione al bonus è diminuita, il livello si è alzato e le chances da titolare ridotte, ma è stato capace di segnare gol importanti anche in Bundesliga o in 3.Liga. Se gli vengono date le possibilità, Zirkzee sa come segnare.

Inclinazione malus di Joshua Zirkzee al fantacalcio

Per essere un attaccante, Zirkzee ha combinato diversi danni dal punto di vista disciplinare. Data la giovane età, l’olandese è spesso esuberante, forse troppo, ed ha accumulato sei cartellini gialli e quattro cartellini rossi – di cui tre diretti – da quando è in Baviera. L’espulsione più clamorosa di Zirkzee arriva al Bayern Monaco in terza divisione, quando l’olandese colpisce in faccia un avversario scontando ben tre giornate di squalifica. Come giocatore è in sostanza abbastanza indisciplinato, forse un po’ acerbo da quel punto di vista.

Frequenza infortuni di Joshua Zirkzee

Dal punto di vista fisico è solido e ben formato. Da quando gioca in squadre professionistiche non ha mai subìto un infortunio tale da fargli saltare qualche partita. Gli unici match che ha saltato sono dovuti alla quarantena, durata 19 giorni totali tra novembre e dicembre.

Prendere Joshua Zirkzee al fantacalcio?

Zirkzee è sicuramente un profilo interessante al fantacalcio per chi ama i talenti. Non bisogna lasciarsi ammaliare dalla “esoticità” del giocatore, in quanto non avrà il posto fisso da titolare e giocherà sprazzi di partite. L’attacco del Parma segna poco, e Zirkzee – non avendo nemmeno la titolarità assicurata – ricoprirebbe il ruolo di jolly per spaccare le partite. Se si gioca con le riconferme potrebbe essere una scommessa a cuore aperto. È da acquistare solo in caso di attacco già completo, se dovesse esplodere nel corso della stagione ci si potrebbe togliere notevoli soddisfazioni.

La fantascheda di Joshua Zirkzee per il fantacalcio

Caratteristiche: 6,5

Titolarità: 5

Bonus: 6,5

Malus: 5,5

Infortuni: 6

Fantavalore: 5,9

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Fantaschede

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati