Seguici su

Ultime dai campi

Le probabili formazioni di Verona-Juventus

Frabotta Demiral Kulusevski Juventus
© imagephotoagency.it

Le possibili scelte di Juric e Pirlo per Verona-Juventus: tutti i dubbi e i ballottaggi in vista della 24^ giornata di Serie A

Si avvicina sempre di più la gara tra Verona e Juventus – valida per la 24^ giornata di Serie A – che si giocherà sabato 27 febbraio alle 20:45. Match d’alta quota con gli scaligeri che si trovano tranquilli nella parte sinistra della classifica, mentre i bianconeri – con tanti infortuni – dovranno cercare di vincere per non perdere terreno dall’Inter capolista.

Tutte le probabili formazioni della 24^ giornata di Serie A

Tra le fila scaligere, Juric deve fare i conti con qualche dubbio relativo agli infortuni. Colley rientrerà a marzo inoltrato, mentre rimangono in forte dubbio Ruegg, Ceccherini, Dawidowicz e Kalinic. Nessuno squalificato per la formazione veneta. Tra i pali, il prescelto è sempre Silvestri, che dovrebbe essere coperto dal trio difensivo formato da Lovato (in vantaggio su Magnani), Gunter e Dimarco. Cetin, dopo i disastri contro il Genoa, è destinato a partire dalla panchina.

A centrocampo, le corsie laterali dovrebbe essere percorse da Faraoni a destra – che a Marassi ha trovato la sua prima rete stagionale – e Lazovic a sinistra, mentre in mezzo, si va verso la riconferma della coppia formata da Tameze e da Veloso, che è in leggero vantaggio su Ilic. Sulla trequarti, Juric non può fare a meno dei suoi due marcatori principi, ovvero Barak e Zaccagni, entrambi a quota cinque reti in campionato. I due daranno manforte a Kevin Lasagna, in cerca di riscatto dopo i gol divorati a Marassi contro il Genoa.

Andrea Pirlo è alle prese con una chiarissima emergenza difensiva. Contro il Verona, infatti, mancheranno Chiellini, Bonucci, Cuadrado per infortunio e Danilo per squalifica. Quanto a Dybala e Arthur, il primo ha continui acciacchi muscolari ed è in dubbio per il Bentegodi, mentre il secondo non ci sarà al 100%. Dunque, tra i pali ritorna Szczesny, che avrà davanti a sé un trio difensivo inedito composto da Demiral, de Ligt e Alex Sandro.

A centrocampo, Chiesa partirà nuovamente titolare a destra, mentre a sinistra potrebbe rivedersi Frabotta, che è comunque in ballottaggio con Bernardeschi. In mezzo, gli unici sicuri del posto dovrebbero essere Bentancur e McKennie, con il primo che farà ancora le veci di Arthur; l’altro partner uscirà dal ballottaggio dell’ultimo minuto tra Rabiot e Ramsey, con il francese il leggero vantaggio. In avanti ci sarà Kulusevski considerati le precarie condizioni fisiche di Morata a causa di problemi intestinali, per coadiuvare con Ronaldo.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Lovato, Gunter, Dimarco; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna. All. Juric

Juventus (3-5-2): Szczesny; Demiral, de Ligt, Alex Sandro; Chiesa, Rabiot, Bentancur, McKennie, Bernardeschi; Kulusevski, Ronaldo. All. Pirlo

Tutto su Verona-Juventus: precedenti, consigli per il fantacalcio e come vedere la partita in tv


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Ultime dai campi

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati