Seguici su

Infortuni

Roma, si allungano i tempi dell’infortunio di Chris Smalling

Christopher Lloyd Smalling Roma
© imagephotoagency.it

Paulo Fonseca dovrà fare a meno di Smalling per le prossime tre partite. La Roma spera di riaverlo per il match con il Milan

Continua la stagione tribolata per Chris Smalling. L'ex capitano del Manchester United è uscito anzitempo nella sfida contro il Verona di domenica 31 gennaio dopo aver accusato una lesione ai flessori della gamba sinistra. Nello staff medico giallorosso si pensava di poterlo recuperare già in vista della sfida con il Benevento ma il dolore non sembra passare.

L'infortunio di Smalling

Lesione ai flessori della gamba sinistra, questo è l'esito degli esami effettuati subito dopo la sfida contro l'Hellas Verona. Si pensava a uno stop di 15 giorni inizialmente ma la situazione non è migliorata e per l'inglese i tempi si sono notevolmente allungati. La Roma ha scelto di non rischiare e di allungare i tempi di recupero per ritrovare il suo centrale al 100%.

Si tratta già del terzo stop in questa stagione per il forte difensore che ha saltato buona parte dell'inizio di stagione per un problema alla caviglia, fermandosi di nuovo a causa di un ginocchio infiammato tra i mesi di novembre e dicembre.

Come gestire l'assenza di Smalling in chiave fantacalcio

L'assenza di Smalling è sicuramente un brutto colpo sia per la Roma che per chi lo ha acquistato nella propria fantaformazione. La stagione non è stata delle migliori come dimostra il suo 5,86 di media ma rimane un giocatore sul cui puntare con la sua esperienza. Al suo posto giocherà Marash Kumbulla con Ibanez spostato al centro della difesa. L'albanese ha già siglato una rete in questa stagione contro il Milan e potrebbe essere un giocatore sul quale fare affidamento anche nella prossima giornata.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Infortuni