Seguici su

Serie A

Serie A, la classifica a confronto con la scorsa stagione dopo 22 giornate

Esultanza gol Vidal Lukaku Inter
© imagephotoagency.it

La classifica di Serie A dopo 22 giornate, a confronto con quella della scorsa stagione dopo lo stesso numero di partite

Con il posticipo del lunedì si è concluso un lungo week end della 22^ giornata di Serie A che è durato ben quattro giorni. Il turno si è aperto con il pareggio tra Bologna e Benevento per 1 a 1. Vittorie fondamentali per il Napoli che ha sconfitto la Juventus per 1 a 0 grazie al rigore di Insigne, tre punti anche l'Inter che ha battuto la Lazio e si è portata in vetta alla classifica. Nonostante la sconfitta rimane incredibile il campionato del Milan che ha 18 punti in più rispetto alla scorsa stagione. La seconda piazza rimane comunque un grande risultato ancora per una squadra che nel 2019/20 era in settima piazza.

L'Inter è diventata la squadra capolista del campionato e al momento ha anche migliorato il bilancio rispetto alla scorsa stagione con due punti in più. La formazione di Conte si trovava in seconda posizione dietro alla Juventus mentre in questo momento sembra la vera favorita per questo campionato. Lo stop di Napoli ha aumentato il divario tra la Juventus di Sarri e quella di Pirlo. I bianconeri sono in quarta posizione e rispetto alla scorsa stagione hanno nove punti in meno anche se devono ancora recuperare la sfida casalinga contro il Napoli. L'anno scorso, con il toscano, i bianconeri erano in vetta mentre devono recuperare ora ben otto punti dai nerazzurri.

Incredibile l'andamento del Napoli, che, nonostante le polemiche, ha 13 punti in più rispetto a 12 mesi fa. I partenopei sono in piena lotta per la Champions League, cosa che non è mai accaduta nello scorso campionato. Miglioramento molto importante del Sassuolo che ha 11 punti di margine con una classifica sempre molto positiva. Gli uomini di De Zerbi hanno ritrovato la vittoria dopo un lungo periodo grigio e sembrano pronti a ripartire per il finale di stagione. Un grande campionato lo stanno facendo anche le due genovesi che hanno entrambe 10 punti in più con il Genoa che deve tutto al cambio di allenatore.

Buona la stagione per la Roma di Fonseca che ha quattro punti in più e non sembra aver avuto il calo subito nello stesso periodo della scorsa stagione. Meglio di 12 mesi fa anche il Verona che nonostante lo stravolgimento della rosa rimane una delle migliori formazioni di questo campionato e ha addirittura tre punti in più. L'Atalanta continua la sua ottima marcia molto simile a quella della scorsa stagione con un piccolo miglioramento di due lunghezze.

Terribile annata per il Parma che ha 18 punti in meno e rischia seriamente la retrocessione. Il nuovo arrivo di D'Aversa non sembra aver dato la sterzata che i tifosi ducali si aspettavano per una stagione che al momento appare compromessa anche se lascia ancora delle speranze. Prosegue il lungo periodo nero del Cagliari che ha 16 lunghezze da recuperare rispetto alla gestione Maran. La squadra di Di Francesco è in penultima piazza e non ha ancora integrato bene i tanti acquisti del mercato invernale. Per i sardi un momento davvero complicato che non sembra al momento vedere la fine del tunnel.

Nonostante il sesto pareggio consecutivo, è ancora negativo il bilancio del Torino che prova a rialzarsi nel minor tempo possibile ma ha 10 punti in meno rispetto alla gestione Mazzarri. La cura Nicola sembra però dare i suoi primi frutti per provare a rilanciare i granata. Lo stop a San Siro contro l'Inter ha fermato la rincorsa della Lazio che ha sette punti in meno. I biancocelesti sono in piena corsa per la Champions League anche se non stanno ripetendo l'incredibile stagione scorsa.

Bilanci negativi anche se di sole tre lunghezze per Bologna e Fiorentina. I felsinei sono a quota 24 e stanno disputando una stagione al di sotto delle aspettative anche se rimane ampio il vantaggio rispetto alla zona salvezza. Il cambio di allenatore da Iachini a Prandelli non ha dato quella scintilla attesa in casa viola che rimane nella zona destra della classifica nonostante una rosa che potrebbe competere per le zone europee. Stessa situazione rispetto allo scorso anno per l'Udinese che è in una zona tranquilla di classifica.

Come cambia la classifica dopo la 22^ giornata di Serie A 2020/21

Risultati 22^ giornata di Serie A 2020/21

Bologna-Benevento 1-1

Torino-Genoa 0-0

Napoli-Juventus 1-0

Spezia-Milan 2-0

Roma-Udinese 3-0

Cagliari-Atalanta 0-1

Crotone-Sassuolo 1-2

Inter-Lazio 3-1

Verona-Parma 2-1

Classifica Serie A 2020/21

Inter 50 punti (+2 rispetto allo scorso anno)

Milan 49 (+18)

Roma 43 (+4)

Juventus 40 (-9)*

Napoli 40 (+13)*

Lazio 40 (-7)

Atalanta 40 (+2)

Sassuolo 34 (+11)

Verona 33 (+3)

Sampdoria 30 (+10)

Genoa 25 (+10)

Bologna 24 (-3)

Spezia 24 (in Serie B)

Udinese 24 (0)

Benevento 24 (in Serie B)

Fiorentina 22 (-3)

Torino 17 (-10)

Cagliari 15 (-16)

Parma 13 (-15)

Crotone 12 (in Serie B)

*una partita in meno

Classifica completa marcatori Serie A 2020/21


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A