Seguici su

Serie B

Serie B 2020/21, risultati e classifica della 20^ giornata

Esultanza Leonardo Mancuso Empoli
empolifc.com

I risultati della 20^ giornata di Serie B, la classifica aggiornata ed i migliori capocannonieri del campionato

Il girone di ritorno è partito anche in Serie B e ha regalato come sempre grandi emozioni. Questa è stata una giornata ricca di gol con le squadre impegnate anche a chiudere gli ultimi colpi nel mercato di riparazione che si sta per chiudere. Come sempre si è partiti con l'anticipo del venerdì che ha visto l‘unico pareggio senza reti nel derby veneto tra Vicenza e Venezia. La squadra di casa ha giocato gli ultimi 30 minuti con l'uomo in meno per l'espulsione di Grandi ma è riuscita a tenere la porta inviolata contro i lagunari. I biancorossi ora in 12esima posizione con 22 punti mentre il Venezia rimane aggrappato alla zona play off con 29 punti in classifica.

Continua la rincorsa dell'Ascoli che ha vinto contro il Brescia per 2 a 1. I bianconeri di Sottil hanno ribaltato la partita contro le rondinelle grazie alle reti di Eramo e soprattutto quella di Brosco al 93esimo, il gol di Jagiello ha illuso i lombardi che sono sempre di più in crisi nera. Ora i marchigiani si trovano a 17 punti a solo una lunghezza dalla zona play out. Il Brescia è arrivato alla quarta sconfitta consecutiva e intravede sempre più vicino la zona caldissima della classifica con i suoi 21 punti. Non si ferma più la marcia trionfale dell'Empoli che batte il Frosinone per 3 a 1. La capolista è andata sotto dopo 31 minuti grazie alla rete di Kastanos ma già alla fine del primo tempo aveva ribaltato il risultato con Mancuso e Zurkowski. Al minuto 61 ha chiuso la pratica grazie al gol di Bajrami che ha cristallizzato il punteggio. Empoli sempre più in vetta con 41 punti, i ciociari rimangono fermi a quota 27 in decima posizione.

Grande sorpresa a Chiavari con la vittoria del Cosenza sull' Entella per 2 a 1. I padroni di casa sono passati in vantaggio con Costa dopo 27 minuti ma tra il 52esimo e il 56esimo gli uomini di Occhiuzzi hanno cambiato la partita con i gol di Gliozzi e Tremolada. La squadra di Vivarini ora si trova in penultima piazza raggiunta dall'Ascoli, per i calabresi tre punti fondamentali che hanno per ora tolto i calabresi dai play out con due punti di vantaggio su Reggina e Reggiana. Pareggio tra Pordenone e Lecce per 1 a 1. Si decide tutto nel primo tempo, vantaggio ospite con Coda dopo 14 minuti che è stato raggiunto da Musiolik dopo sei giri di lancette. Continua il grande momento dei friulani che rimangono in ottava piazza con 29 punti, quarto pareggio nelle ultime cinque partite per la formazione di Corini che è al momento settimo in classifica con 31 punti.

Importante la vittoria per il Pisa che batte la Reggiana per 1 a 0. La rete di Marconi al 45esimo del primo tempo regala tre punti fondamentali per la formazione di D'Angelo che si allontana definitivamente dalle zone basse della classifica e si porta in 11esima piazza con 26 punti. Continua l'ottimo momento del Pisa che si era leggermente stoppato con la sconfitta di Chiavari. Per la Reggiana altro stop dopo una vittoria che sembrava aver cambiato la rotta contro il Vicenza e un solo punto di vantaggio sulla terz'ultima che è l'Ascoli. Vittoria confortante per il Chievo sul Pescara per 3 a 1. Per gli scaligeri vantaggio dopo cinque minuti con Palmiero, pareggio momentaneo di Maistro al minuto 24 che ha chiuso la prima frazione sull'1 a 1. I gol di Mogos e De Luca hanno portato tre punti per la squadra di Aglietti che ora sale in terza piazza a pari punti con il Monza secondo. Momento sempre più complicato per il Pescara che ora è ultimo in classifica con soli 15 punti.

Finisce in parità lo scontro diretto tra la Spal e il Monza per 1 a 1. Vantaggio degli ospiti con Gytkjaer dopo 13 minuti che è stato raggiunto da Valoti al 30esimo tutto nella prima frazione. Un punto che probabilmente non fa felice né Marino né Brocchi che cercavano i tre punti per provare a scappare in classifica. La squadra di Ferrara ora si trova a quota 34 insieme al Cittadella in quinta posizione, rimane secondo il Monza ma ora è insieme al Chievo in classifica. Continua il momento no del Cittadella che non va oltre il pari contro la Cremonese per 1 a 1. La sqaudra lombarda ha trovato il vantaggio dopo soli tre minuti con Gaetano ma si è fatta raggiungere a due minuti dal termine grazie al gol di Donnarumma che ha trovato un pareggio in extremis. I veneti ora si trovano a 34 punti in quarta piazza con la Spal, per la Cremonese i punti diventano 20 con due lunghezze di vantaggio sulla Reggiana. Finisce a reti inviolate la sfida tra Reggina e Salernitana. Dopo il posticipo i calabresi si trovano a 19 punti sempre in 16esima posizione, mentre gli uomini di Castori si portano in seconda piazza insieme a Monza e Chievo.

Risultati 20^ giornata di Serie B 2020/21

Vicenza-Venezia 0-0

Ascoli-Brescia 2-1

Empoli-Frosinone 3-1

Entella-Cosenza 1-2

Pordenone-Lecce 1-1

Pisa-Reggiana 1-0

Chievo-Pescara 3-1

Spal-Monza 1-1

Cittadella-Cremonese 1-1

Reggina-Salernitana 0-0

Classifica Serie B 2020/21

Empoli 41 punti

Monza 35

Chievo 35

Salernitana 35

Cittadella 34

Spal 34

Lecce 31

Pordenone 29

Venezia 29

Frosinone 27

Pisa 26

Vicenza 22

Brescia 21

Cosenza 20

Cremonese 20

Reggina 19

Reggiana 18

Ascoli 17

Entella 17

Pescara 16

Marcatori Serie B 2020/21

Coda (Lecce): 11 gol

Mancuso (Empoli): 11 gol (1 rig.)

Forte (Venezia): 10 gol

Diaw (Monza): 10 gol (3 rig.)

La Mantia (Empoli): 7 gol

Mancosu (Lecce): 7 gol


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie B