Seguici su

Europa League

Sorteggi ottavi Europa League: Roma-Shakhtar e Milan-Manchester United

sorteggi europa league 2020-2021

Decisi gli accoppiamenti per gli ottavi di finale di Europa League: la Roma contro lo Shakhtar, va peggio al Milan che pesca il Manchester United

Venerdì 26 febbraio alle ore 13:00 a Nyon si sono svolti i sorteggi validi per gli accoppiamenti degli ottavi di finale di Europa League che non sono stati per niente benevoli con le due squadre italiane rimaste a contendersi la coppa continentale: Roma-Shakhtar e Manchester United-Milan.

Con l’eliminazione dei vincoli – quindi senza la presenza di testa di serie – è avvenuto quello che non ci si augurava con le due formazioni che dovranno affrontare due tra le più accreditate alla conquista del titolo finale. Entrambe le partite verranno giocate prima della sosta per dare spazio agli impegni delle Nazionali del weekend del 27-28 marzo, con l’andata che verrà disputata l’11 marzo e il ritorno la settimana successiva (18 marzo). Tutti gli accoppiamenti degli ottavi di finale di Europa League.

Urna sfortunata: Roma-Shakhtar e Manchester United-Milan

La mano di Hakan Yakin – ex calciatore della nazionale svizzera – non è stata benevola per i club italiani. Infatti Roma e Milan si troveranno di fronte le due più pericolose – insieme al Tottenham – delle squadre presenti nell’urna di Nyon: Shakhtar Donetsk e Manchester United.

I giallorossi che hanno superato agilmente il precedente turno battendo il Braga in entrambe le sfide, se la dovranno vedere con l’ex club dell’attuale tecnico Fonseca: lo Shakhtar che è una squadra tosta ma non impossibile da battere. La formazione di Luis Castro dopo le due goleade incassate dal Borussia Monchengladbach nel girone di Champions League ha registrato la fase difensiva e nelle ultime cinque partite europee ha mantenuto la porta inviolata segnando invece cinque reti.

I precedenti non sorridono però alla Roma che nelle sei sfide contro gli ucraini ha vinto solo due volte, perdendo le restanti quattro gare. Da segnalare l’ultimo scontro tra le due formazioni avvenuto negli ottavi di Champions League nel 2017/18 con la vittoria dello Shakhtar – allenato all’epoca da Fonseca – all’andata per 2-1 e l’1-0 romanista al ritorno che spalancò le porte per la rimonta contro il Barcellona ai quarti per i giallorossi.

Ancora peggio è andata al Milan che pesca il Manchester United il quale è il team più accreditato al successo finale. I rossoneri hanno eliminato nel precedente turno la Stella Rossa con più di qualche difficoltà e grazie ai gol segnati in trasferta. La formazione di Solskjaer è seconda nella Premier League e dopo essere stata a lungo in testa ha subìto la rimonta dei cugini-rivali del Manchester City. In squadra sono tantissime le stelle di caratura mondiale: Pogba, Bruno Fernandes e Rashford su tutti, ma anche Cavani, Mata e Martial.

Nonostante tutti questi campioni i Red Devils non sono riusciti a passare il turno nei gironi di Champions League, arrivando terzi nel raggruppamento dietro Lipsia e Psg. I precedenti sono in perfetto pareggio con cinque vittorie a testa, ma quella più piacevole è avvenuta nei quarti della Champions League 2006/07 ha portato i rossoneri ad alzare la loro settima coppa, con il 3-0 al ritorno grazie ad uno straordinario Kakà. Inoltre il Milan ritornerà all’Old Trafford che nel 2003 è stato il teatro del successo ai rigori contro la Juventus nella prima e unica finale tutta italiana.

Gli altri accoppiamenti degli ottavi di Europa League

Nelle altre sfide spiccano Olympiacos-Arsenal e Dinamo Kiev-Villareal che mettono di fronte altre squadre che erano accreditate prima del sorteggio di un probabile arrivo in finale. I Gunners non stanno attraversando un buon periodo e navigano a metà classifica nella Premier League, invece i greci sono in testa alla Super League e si contenderanno il titolo nei play-off.

Per la Dinamo Kiev continua la lotta a distanza con i connazionali dello Shakhtar che – oltre a contendersi il titolo in patria – cercheranno di andare più avanti possibile anche in Europa League. Il Villareal invece ha avuto la meglio sul Salisburgo ai sedicesimi, ma in Liga non vince da sei turni ed è precipitato al sesto posto venendo quasi tagliato fuori dalla corsa alla qualificazione alla prossima Champions League.

Sulla carta il Dinamo Zagabria-Tottenham è molto favorevole alla formazione di Mourinho che rispetto ai croati ha un tasso tecnico molto più elevato, anche se nella doppia sfida tutto può accadere. Uguale il discorso anche per Slavia Praga-Rangers Glasgow con questi ultimi – allenati da Gerarrd – si avviano al 55esimo titolo scozzese che sarà il primo dopo il fallimento e la ripartenza dalla Championship (Serie B scozzese).

Ajax-Young Boys è la sfida tra due formazioni giovani che possono sempre stupire gli avversari e cercheranno il pass per i quarti di finale. Gli olandesi hanno eliminato il Lille che è in testa alla Ligue1, mentre gli svizzeri hanno avuto la meglio sul Bayer Leverkusen che contende in Bundesliga le posizioni di vertice a formazioni del calibro di Bayern Monaco, Lipsia e Borussia Dortmund.

Granada-Molde è invece lo scontro tra le due squadre rivelazioni dei sedicesimi che comunque hanno avuto la meglio rispetto a formazioni più quotate. Infatti gli spagnoli hanno eliminato il Napoli difendendo il 2-0 della partita d’andata nel match di ritorno (perso per 2-1), mentre i norvegesi hanno battuto a sorpresa per 2-0 l’Hoffenheim in trasferta dopo il 3-3 nella partita di andata.

Il calendario degli ottavi di finale di Europa League

Andata

Ajax-Young Boys (giovedì 11 marzo ore 18:55)

Dinamo Kiev-Villarreal (giovedì 11 marzo ore 18:55)

Manchester United-Milan (giovedì 11 marzo ore 18:55)

Slavia Praga-Rangers Glasgow (giovedì 11 marzo ore 18:55)

Dinamo Zagabria-Tottenham (giovedì 11 marzo ore 21:00) *

Granada-Molde (giovedì 11 marzo ore 21:00)

Olympiacos-Arsenal (giovedì 11 marzo ore 21:00)

Roma-Shakhtar Donetsk (giovedì 11 marzo ore 21:00)

Ritorno

Arsenal-Olympiacos (giovedì 18 marzo ore 18:55)

Molde-Granada (giovedì 18 marzo ore 18:55)

Shakhtar Donetsk-Roma (giovedì 18 marzo ore 18:55)

Tottenham-Dinamo Zagabria (giovedì 18 marzo ore 18:55) *

Milan-Manchester United (giovedì 18 marzo ore 21:00)

Rangers Glasgow-Slavia Praga (giovedì 18 marzo ore 21:00)

Villarreal-Dinamo Kiev (giovedì 18 marzo ore 21:00)

Young Boys-Ajax (giovedì 18 marzo ore 21:00)

* Le gare fra Dinamo Zagabria e Tottenham potrebbero essere invertite in base ad eventuali restrizioni agli spostamenti fra le nazioni dovute al Covid


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Europa League

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati