Seguici su

Calciomercato

Ufficialità in casa Roma: Reynolds è nuovo giocatore giallorosso

Dan-Friedkin-Roma

La Roma ha chiuso l'affare dell'esterno americano prelevato dal Dallas con la formula del prestito con obbligo di riscatto

La Roma si tinge di stelle e strisce in campo con l'arrivo dal campionato americano dell'esterno Bryan Reynolds. Il laterale statunitense è stato prelevato dal FC Dallas con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Le cifre dell'operazione sarebbero: 100 mila euro subito con obbligo di acquisizione definitiva pari ai 6,75 milioni. Il classe 2001 è il secondo acquisto del club giallorosso, dopo il ritorno di Stephan El Shaarawy.

Il comunicato della Roma

“Il Club rende noto di aver sottoscritto un accordo con la Major League Soccer per l’acquisto a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2021, dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore, a fronte di un corrispettivo complessivo pari a 0,1 milioni di euro, con l’obbligo di acquisizione a titolo definitivo, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive, per 6,75 milioni di euro.

L’accordo prevede il pagamento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo importo teorico di 5,65 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi da parte di AS Roma e del calciatore, oltre che, in caso di futuro trasferimento del calciatore, il pagamento di un importo pari al 15% del prezzo di cessione in eccesso rispetto a quanto pagato per l’acquisto.

“Sono entusiasta e onorato di entrare a far parte dell’AS Roma. È un sogno che si avvera”, ha dichiarato Reynolds. Dopo i primi contatti con il Club, ho subito capito che questo è il posto ideale per me, per crescere come calciatore. La mia sfida ora è di continuare a migliorare giorno dopo giorno: lavorerò al massimo per togliermi grandi soddisfazioni con questa squadra. Reynolds è cresciuto nell’academy del FC Dallas, squadra con la quale ha collezionato 27 presenze in tutte le competizioni.

Siamo davvero felici di poter accogliere a Roma uno dei giovani più interessanti del calcio statunitense”, ha commentato il General Manager dell’area sportiva Tiago Pinto. L’individuazione di talenti è parte integrante dei programmi del Club: la scelta di Bryan di aderire al nostro progetto è il presupposto migliore per la condivisione di un percorso di crescita. Con il calciatore è stato sottoscritto un contratto che, nel caso in cui si verifichino le condizioni per l’obbligo di acquisto a titolo definitivo, sarà valido fino al 30 giugno 2025.

Benvenuto, Bryan”!

Chi è Bryan Reynolds

Bryan Reynolds è un classe 2001 nato proprio a Dallas, in Texas. A soli 14 anni ha firmato il primo contratto professionistico con la squadra più importante della sua città. Ne aveva 17 quando invece ha esordito in prima squadra nel 2019, ma è stato nell’ultimo campionato di MLS che ha registrato maggiore continuità e un ottimo rendimento. Al termine della stesa stagione è stato infatti nominato rivelazione dell’anno, difensore dell’anno e MVP dei FC Dallas. Premi che gli sono valsi l’attenzione della Juventus e della Roma in Italia e del Club Brugge in Belgio, oltreché un’ attuale valutazione pari a 6 milioni di euro. Terzino destro di spinta, Reynolds può contare su importanti doti fisiche e atletiche, che lo rendono pericoloso anche in fase offensiva. Per caratteristiche ricorda molto Sergino Dest, altro terzino statunitense acquistato in estate dal Barcellona per 21 milioni di euro dall’Ajax.

Ruolo e statistiche

Come detto, la sue doti fisiche e atletiche lo rendono un terzino molto dinamico. Bryan Reynolds riesce infatti ad abbinare ai suoi 185 centimetri di altezza una notevole velocità palla al piede, che unita al suo ottimo dribbling lo rendono particolarmente insidioso in fase offensiva. Non a caso, in 17 presenze nel massimo campionato americano, il diciannovenne ha messo a referto ben 4 assist. Il giocatore è inoltre già nel giro della nazionale statunitense, con 16 presenze nell’Under 17 e 5 nell’Under 18. Non ha ancora mai esordito con la nazionale maggiore, per cui sembra però essere solo questione di tempo.

Come cambierà la Roma con Reynolds

Con l'arrivo di Reynolds, la Roma non cambierà il suo modulo, ovvero il 3-4-2-1. Il laterale destro partirà come vice Karsdorp, ma visto il doppio impegno giallorosso in Serie A e in Europa League, l'americano potrà ritagliarsi un certo spazio. Il classe 2001 potrebbe dare un grande apporto alla fascia destra della Roma, grazie alla sua importante velocità e ad un piede piuttosto educato.

3-4-2-1: Pau Lopez; Ibanez, Smalling, Mancini; Karsdorp (REYNOLDS), Pellegrini, Veretout, Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato