Seguici su

Infortuni

Benevento, buone notizie: tornano Depaoli, Iago Falque e Letizia

Benevento Gaetano Letizia
© imagephotoagency.it

La sosta riporta in gruppo tre pedine fondamentali per il Benevento di Inzaghi. Sono di nuovo in gruppo Depaoli, Iago Falque e Letizia

Buone notizie in casa Benevento. Tornano finalmente in gruppo Depaoli, Iago Falque e Letizia. Tre nomi fondamentali per la squadra di Filippo Inzaghi che avrà così più scelte in vista del rush finale del campionato con le streghe che vogliono raggiungere la salvezza nel minor tempo possibile. Tre giocatori che permetteranno al tecnico anche di scegliere la tattica migliore partita per partita e putare su una o due punte come nella storica vittoria all'Allianz Stadium contro la Juventus grazie al gol di Gaich.

Come cambia il Benevento con questi tre innesti

I tre recuperi permettono a Filippo Inzaghi di migliorare la propria squadra. Il recupero più importante è sicuramente quello di Gaetano Letizia. Il numero 3 delle streghe andrà a rinforzare la zona esterna di sinistra con Foulon che non ha mai garantito una continuità di rendimento che possa definirsi sufficiente per un campionato competitivo come quello della Serie A. Un rientro importante anche per i fantallenatori che hanno creduto sul classe '90 che nelle sue 17 partite giocate ha messo a segno ben 3 reti, non male per un difensore.

Per quel che riguarda Depaoli sarà sicuramente un rincalzo importante anche se Improta ha comunque mostrato delle ottime qualità quando è stato chiamato in causa come nella partita contro la Juventus. L'ex giocatore dell'Atalanta arrivato nel mercato di gennaio, è sempre stato schierato da Inzaghi prima del suo infortunio alla gamba che lo ha costretto allo stop durante la partita contro il Verona del tre marzo. Ora si riprenderà molto probabilmente il suo posto già dalla prossima partita.

Discorso a parte per Iago Falque. Lo spagnolo doveva essere uno dei grandi acquisti del mercato estivo del Benevento ma non ha sicuramente reso come nelle aspettative della squadra campana. Per lui solo sette partite giocate con un gol segnato nella sconfitta per 4 a 1 contro il Crotone e spesso è entrato dalla panchina. Avrà il finale di campionato per far ricredere la tifoseria e meritarsi la conferma per la prossima stagione.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Infortuni