Seguici su

Approfondimenti

Benevento, si è bloccato Gianluca Lapadula dopo un avvio da sogno

Gianluca Lapadula Benevento
© imagephotoagency.it

L'attaccante giallorosso si è bloccato improvvisamente dopo l'ottima partenza con un solo gol messo a segno negli ultimi cinque mesi

Con l'acquisto di Gianluca Lapadula nella scorsa estate, il Benevento pensava di aver trovato il bomber che avrebbe guidato la squadra verso una storica salvezza alla seconda esperienza nel massimo campionato italiano. Il giocatore è stato anche un obiettivo di tanti fantallenatori che hanno completato il reparto – terzo o quarto slot – con lui, sperando in una doppia cifra come quella ottenuta nella scorsa stagione con la maglia del Lecce.

Inizio sfavillante seguito da un'astinenza pericolosa

Dopo la sfortunata annata della scorsa stagione con la maglia del Lecce – conclusasi con la retrocessione dei salentini – ritorna al Genoa sapendo già di non restarci per la successiva annata. In estate arriva l'offerta del neopromosso Benevento che sborsa quattro milioni di euro ai rossoblu per accaparrarsi le prestazioni di Lapadula.

L'inizio è da sogno: tre reti nelle prime sei partite per giunta messe a segno in quattro giornate consecutive (dalla terza alla sesta). Poi arriva il crollo in corrispondenza della prima sosta per gli impegni delle Nazionali del mese di novembre che coincide con la prima convocazione con il Perù. L'astinenza dura ben dodici partite prima di ritrovare la rete nella partita contro il Torino, ma negli ultimi cinque mesi è l'unico gol segnato dall'attaccante.

Un bel guaio per i fantallenatori che hanno puntato sul calciatore italo-peruviano che ha inoltre perso anche posizioni nelle gerarchie del tecnico Filippo Inzaghi, venendo scavalcato dal giovanissimo compagno Gaich il quale ha messo a segno due reti nelle ultime tre partite disputate da titolare e contribuendo alla favolosa vittoria contro la Juventus.

Il rendimento di Gianluca Lapadula al fantacalcio

A dare segnali evidenti del calo del rendimento di Gianluca Lapadula sono i suoi numeri al fantacalcio i quali sono vistosamente crollati considerando la primissima parte della stagione. Infatti adesso la fantamedia è di 6,19 con una mediavoto di 5,81 ed una serie di prestazioni molto negative: dalla 17^ giornata – e ad eccezione del 20esimo turno – nessun voto superiore al 6 per il calciatore.

Dati molto negativi per l'attaccante che infatti lo scorso anno ha concluso a quota 11 reti con la maglia del Lecce, con una fantamedia di 7,27 e una mediavoto di 6,1. Addirittura era andato molto meglio anche nelle annate passate con la maglia di Genoa e Milan: sei gol con i rossoblu, mentre sono state otto le reti messe a segno con la maglia rossonera a cui si aggiungono anche tre assist.

Svincolarlo o tenerlo? Come comportarsi in vista del finale di stagione

L'investimento fatto dai fantallenatori ad inizio anno non è stato sicuramente elevato per accaparrarsi le prestazioni di Lapadula, infatti sarà stato acquistato come terzo o quarto slot per completare un reparto offensivo già basato su altri top-player. Tutto questo però era finalizzato a cercare di avere un attaccante da doppia cifra e che poteva rappresentare una validissima alternativa agli altri giocatori del suo ruolo.

Considerando anche – come già detto in precedenza – l'innalzamento delle prestazioni di Adolfo Gaich che arrivato a Benevento a gennaio ha messo a segno due reti nelle ultime tre gare che hanno fatto perdere quota a Lapadula nelle gerarchie offensive di Inzaghi, che l'ha fatto sedere in panchina in queste ultime tre partite.

Tutto questo va contro Lapadula che potrebbe anche essere svincolato per cercare di puntare sul compagno molto più in palla e in condizione fisica e psichica. Difficilmente l'attaccante sannita riuscirà ad arrivare in doppia cifra e replicare la passata annata con la maglia del Lecce terminata con la retrocessione nonostante gli 11 gol messi a segno.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Approfondimenti